Top 5 delle Varietà Indica del 2016

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisRecensioni sulle varietà

Top 5 delle Varietà Indica del 2016

Ogni anno, le banche del seme sconvolgono il mercato con innovative genetiche. Date un'occhiata alla nostra Top 5 e scoprirete le 5 varietà che tutti gli amanti delle Indica dovrebbero provare nel 2016.

Il 2016 porta con sé un'altra stagione colturale che, per tutti gli appassionati di Cannabis, diventa l'occasione per rivivere momenti eccitanti! Quando arriva il momento di decidersi sulla genetica da coltivare, il mercato offre migliaia di varietà diverse, tutte con potenze, effetti e caratteristiche di crescita diversi. Per aiutarvi nella scelta e risparmiarvi un po' di tempo, abbiamo messo insieme una lista delle nostre 5 Indica favorite per il 2016. Non importa se coltivate indoor o outdoor, queste varietà vi consentiranno sempre di ottenere rese di cui essere pienamente orgogliosi.

Top 5: le migliori varietà indica per il 2014

LE QUALITÀ PIÙ APPREZZATE DELLE VARIETÀ INDICA

Le varietà di Cannabis indica sono stereotipicamente caratterizzate da dimensioni ridotte e cespugliose, da fioritura accelerata e da effetti corporei e rilassanti. Inoltre, sono piante che tendono ad essere particolarmente robuste e resistenti. Riescono a crescere bene anche nelle zone climatiche più fredde con estati brevi, dove le Sativa non potrebbero mai offrire il loro pieno potenziale. Questa capacità di recuperarsi dalle situazioni più avverse è stata trasmessa soprattutto dalle genetiche Indica autoctone di zone aride e subtrobicali, in modo particolare di quelle montuose, dove l'escursione termica è maggiore.

La combinazione di resistenza, piccole dimensioni e fioritura accelerata rende le varietà Indica adatte sia alla coltivazione indoor che outdoor. Le Indica sono anche considerate un buon punto di partenza per i fumatori e i coltivatori alle prime armi, in quanto tendono ad essere facili da coltivare e provocano una fusione corporea più gestibile rispetto alla natura più cerebrale delle Sativa.

Come nota a margine, le varietà di Cannabis indica sono anche più propense a sviluppare maggiori quantità di resina e, quindi, più richieste dai produttori di hashish.

LA NOSTRA TOP 5 DELLE MIGLIORI VARIETÀ INDICA PER IL 2016

5. Cookies Kush (Barney’s Farm)

Cookies Kush (Barney's Farm) fem.

La Cookies Kush della Barney’s Farm si era già affermata come una delle migliori varietà di tutti i tempi nel 2014, quando vinse l'High Times Cannabis Cup. Da allora, non ha smesso di mostrare tutta la sua potenza e resistenza, diffondendosi tra tutte le comunità cannabiche del mondo e rafforzando ulteriormente la sua reputazione.

Disponibile in versione femminizzata, questa pianta unisce la potenza di una OG Kush con quella di una Girl Scout Cookies, in una varietà dai sapori e dalla potenza incredibili. Aspettatevi effetti estremamente profondi e pesanti, capaci di massaggiare sia il corpo che la mente in uno stato di assoluto relax. Il tutto viene accompagnato da aromi pungenti e molto piacevoli, con un pizzico di cioccolato alla menta.

Dal punto di vista colturale, la Cookies Kush mostra un eccellente vigore, raggiungendo il metro d'altezza e mantenendo una struttura piuttosto compatta. Non lasciatevi però ingannare dalle sue dimensioni. È una pianta molto produttiva che sviluppa numerose e grandi cime. In condizioni ottimali, può arrivare a produrre fino a 600g/m², in 50-60 giorni di fioritura. In coltivazioni outdoor, la Cookies Kush richiede climi più miti che le permettano di raggiungere la piena maturità nel mese di settembre.

I semi di Cannabis della varietà Cookies Kush sono prodotti dalla Barney's Farm.

4. Super Skunk (Sensi Seeds)

Super Skunk (Sensi Seeds) fem.

Anche se non rientra tra le ultime novità del mercato, la Super Skunk rimane una classica varietà di Cannabis molto apprezzata anche nel 2016. Combina i sapori classici e la potenza di una magnifica Indica in una pregiata pianta per veri intenditori. Stiamo parlando di una genetica con più di 20 anni di storia alle spalle, ma questo non le ha impedito di superare la prova del tempo, riuscendo a tenere il passo delle varietà più moderne. Un testamento alla qualità della Super Skunk.

Incrocio di Skunk #1 con una potente e resinosa varietà afgana, la Super Skunk è incredibilmente produttiva, ideale per chi vuole provare una varietà "old-school", da cui, eventualmente, produrre anche un po' di buon hashish. Sprigiona aromi molto pungenti e di Skunk che rendono l'esperienza ancora più piacevole ed inebriante. Aspettatevi effetti rilassanti che potrebbero facilmente inchiodarvi su un divano.

La Super Skunk ha un periodo di fioritura fulmineo, di appena 45-50 giorni in coltivazioni indoor, mentre all'aperto è pronta per essere raccolta verso il mese di settembre. Richiede così poche attenzioni e cure che anche il coltivatore più inesperto potrà ottenere risultati più che decenti. Quando invece viene coltivata da mani esperte, offrirà il meglio di se stessa, producendo raccolti realmente impressionanti di marijuana deliziosa.

I semi di Cannabis della varietà Super Skunk sono prodotti dalla Sensi Seeds.

3. Royal Cookies (Royal Queen Seeds)

Royal Cookies (Royal Queen Seeds) fem.

Un'altra varietà Cookies che meritava di entrare nella nostra Top 5 delle migliori Indica di quest'anno. La Royal Cookies è una nuovissima varietà prodotta dai breeder della Royal Queen Seeds che combina alcune delle più pregiate genetiche della West Coast statunitense. La Royal Cookies è un incrocio di due leggendari esemplari "Cookies Forum" che, insieme, hanno creato una genetica dalle qualità superiori.

La Royal Cookies mantiene i sapori dolciastri e terrosi della sua omonima, inducendo effetti euforici seguiti da sensazioni di profondo ed avvolgente relax. Queste proprietà la rendono perfetta per un consumo serale, dopo una lunga e stancante giornata. Attenzione però, la Royal Cookies è molto potente e potrebbe facilmente sopraffare i principianti.

Dal punto di vista colturale, la Royal Cookies non richiede particolari attenzioni. Pur essendo una varietà molto semplice da coltivare, è una pianta che offre eccezionali risultati quando viene sottoposta alle tecniche di coltivazione più avanzate. In coltivazioni indoor, può raggiungere 1,1 metri d'altezza, fiorisce in 56-63 giorni e produce fino a 525g/m² di cime. All'aperto, le cose cambiano. La Royal Cookies, infatti, può arrivare a toccare 1,8 metri d'altezza, è pronta per essere raccolta verso metà ottobre e produce fino a 500g per pianta, in condizioni ottimali.

I semi di Cannabis della varietà Royal Cookies sono prodotti dalla Royal Queen Seeds.

2. Hollands Hope (Dutch Passion)

Hollands Hope (Dutch Passion) Fem.

La Hollands Hope, nome più che appropriato per questa varietà, è la risposta della Dutch Passion ai coltivatori outdoor delle zone climatiche più fredde d'Europa, come Regno Unito, Germania e, ovviamente, Olanda. Con alle spalle una lunga storia di successi che dura ormai dagli anni '80, è una varietà che entusiasma ancora oggi, grazie alla sua straordinaria genetica e ai suoi effetti rilassanti.

Per quanto riguarda i sapori, la Hollands Hope rimane fedele alla famiglia Indica, sprigionando aromi di terra umida e fragranze molto piacevoli. Questa bellezza femminizzata provoca un "high" 100% Indica, ovvero induce profonde sensazioni corporee che immergono in uno stato di pura beatitudine. Il contenuto di THC del 15% rende questa pianta piuttosto facile da gestire, per quanto colpisca con considerevole potenza.

Anche se si tratta di una varietà 100% Indica, la Hollands Hope può raggiungere altezze imponenti, toccando anche i 2m d'altezza all'aperto e 1m in coltivazioni indoor. È una pianta che produce una grande quantità di cime molto compatte, offrendo fino a 1KG d'erba se coltivata da mani esperte in condizioni ottimali. Inoltre, si tratta di una varietà molto adatta per la coltivazione outdoor, anche nelle zone climatiche più fredde d'Europa, grazie alla sua spiccata resistenza alle muffe e alle temperature basse (ma non al gelo!).

I semi di Cannabis della varietà Hollands Hope sono prodotti dalla Dutch Passion.

1. Purple Afghan Kush (Dinafem)

Purple Afghan Kush (Dinafem) fem.

Novità 2016 del catalogo Dinafem, la Purple Afghan Kush prende alcune delle più leggendarie genetiche vecchia scuola e le combina in una nuovissima fuoriclasse. Con il suo incredibile aspetto, i suoi sapori fruttati, la sua elevata potenza e la sua facilità di coltivazione, questa pianta è già diventata una perla per veri intenditori.

Combinando la pregiatissima genetica di Purple Kush, una delle favorite dall'High Times, con una potente Pre ’98 Bubba Kush, è nata la Purple Afghan Kush, capace di entusiasmare tutti gli amanti delle Indica. Sprigiona freschi sapori di ananas intrecciati con sfumature più classiche di terra. Queste fragranze sono seguite da un piacevole, ma estremamente potente, "high", che immerge in uno stato di profonda tranquillità e calma. È perfetta dopo una giornata particolarmente dura o stressante, quando l'unico obiettivo è rilassarsi e distendersi.

La Purple Afghan Kush cresce molto velocemente, richiedendo solo 60 giorni di fioritura per produrre fino a 500g/m², in coltivazioni indoor. Questa sua crescita estremamente vigorosa è accompagnata da una relativa facilità di coltivazione. Infatti, fornendole le minime cure colturali, si possono ottenere ottimi risultati. Ovviamente, se saprete darle tutto il vostro amore, attenzioni e cure, allora esprimerà ancora meglio tutto il suo potenziale. In coltivazioni outdoor, la Purple Afghan Kush è pronta per essere raccolta verso fine settembre, producendo fino a 800g per pianta.

I semi di Cannabis della varietà Purple Afghan Kush sono prodotti dalla Dinafem.

 

         
  Josh  

Scritto da: Josh
Redattore, psiconauta e "aficionado" della Cannabis, Josh è l'esperto di casa a Zamnesia. Trascorre le sue giornate immerso nella campagna, andando alla scoperta delle nascoste doti psichedeliche della natura.

 
 
      Scopri i nostri scrittori