Product successfully added to your shopping cart.
Check out

Triptofano vs 5-HTP

Tryptophan vs. 5HTP

Sia il Triptofano che il 5-HTP (5-idrossitriptofano) sono i precursori della serotonina e di altri neurotrasmettitori. Infatti, il Triptofano è precursore del 5-HTP, che viene trasformato, in un secondo tempo, in serotonina. Questo processo lascia intendere che assumere 5-HTP sotto forma di integratore alimentare potrebbe essere il modo più efficace di incrementare i livelli di serotonina, riuscendo, così, a saltare un importante passaggio di sintesi. Tuttavia, per quanto abbia la sua logica, bisogna considerare un fattore molto importante: quando si assumono per via orale, il Triptofano e il 5-HTP interagiscono con l'organismo umano in modi distinti, come vedremo qui di seguito.

Triptofano

Quando viene ingerito, il Triptofano percorre tutto il tratto gastrointestinale, venendo assorbito dal flusso sanguigno. Da qui viaggia fino alla barriera emato-encefalica (BEE) del cervello, dove viene trasformato in 5-HTP e, infine, in serotonina.

5-HTP

Viceversa, quando il 5-HTP viene ingerito, anch'esso percorre il tratto gastrointestinale, ma prima di venire assorbito dal flusso sanguigno, viene trasformato in serotonina dal fegato.

Il problema sorge in questo passaggio: la conversione in serotonina avviene nel fegato e non nel cervello. La barriera emato-encefalica non permette che grandi quantitativi di serotonina vengano assorbiti dal sangue. Ciò comporta un aumento dei livelli di serotonina presenti nel sangue (serotonina che, però, non potrà essere sfruttata appieno). Questo delicato processo può essere pericoloso per l'organismo: alte concentrazioni di serotonina nel sangue sono responsabili di alcuni problemi cardiaci, compresi spasmi alle arterie coronarie e palpitazioni anormali, con il conseguente rischio di incorrere in un improvviso attacco di cuore. Questa particolare situazione viene chiamata "sindrome serotoninergica", potenzialmente mortale. Pur comportando un rischio estremamente basso (gli integratori 5HTP sono generalmente considerati abbastanza sicuri), le persone affette da patologie cardiache o coloro che eccedono con queste sostanze sono particolarmente vulnerabili a queste patologie.

Per essere sicuri che un integratore 5-HTP sia sicuro ed efficace bisogna, normalmente, assumerlo in combinazione con determinati farmaci, in modo da impedire che la conversione del 5-HTP in serotonina avvenga nel fegato.

D'altra parte, il fatto che il Triptofano possa viaggiare liberamente attraverso il flusso sanguigno e all'interno del cervello, prima della sua finale conversione, significa che nel flusso sanguigno non scorrono quantitativi di serotonina totalmente inutilizzabile. Ciò rende il Triptofano una scelta completamente sicura e ancora più determinante nel processo di produzione della serotonina.

 

Zamnesia

After party pillole