Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

WILLIE NELSON

 

Willie Nelson

 

Willie Hugh Nelson è un cantante country americano, cantautore, scrittore, poeta, attore e attivista per la legalizzazione della marijuana e l'uso di bio-carburanti.

Willie Nelson nacque nel 1933 da Myrle Marie (Greenhaw) e Ira Doyle Nelson, il 29 aprile ad Abbott, in Texas. Nel 1929 i suoi genitori si trasferirono in Arkansas per cercare lavoro, ma dopo la sua nascita sua madre e suo padre trovarono entrambi lavoro e Willie e sua sorella Bobbie vennero cresciuti dai nonni. I Nelson insegnarono loro canto e, all'età di 6 anni, il nonno gli mostrò per la prima volta una chitarra. Insegnando loro i primi accordi, Willie e sua sorella iniziarono a cantare canzoni gospel nella chiesa della parrocchia.

All'età di 7 anni Willie compose la sua prima canzone e si unì alla sua prima band come cantante e chitarrista, alla tenera età di 9 anni. Influenzato dalla musica di Louis Amstrong, Lefty Frizzell, Ray Price, Django Reinhardt, Frank Sinatra Hank Snow, Ernest Tubb, Hank Williams e Bob Wills, iniziò a guadagnarsi da vivere cantando nelle taverne e nelle sale da ballo. Durante il liceo si unì ad una band chiamata la Bohemian Polka, come chitarrista e cantante. Iniziarono a suonare nei locali della zona, fino a quando si laureò nella Abbot High School. Giocò a basket nel ruolo di guardia ed era mediano nella squadra di football della scuola ed interbase in quella di baseball.

Nel 1950 entrò a far parte dell'Air Force, ma a causa di alcuni problemi alla schiena fu dimesso dopo appena 8 mesi. Successivamente frequentò l'Università di Baylor, studiando agronomia, ma il crescente successo che ottenne con la sua musica ritardò di un paio d'anni i suoi studi. Nel 1952, sposò Martha Matthews. In questo periodo lavorò come cantante all'Honky Tonks e come disc jockey nelle stazioni radiofoniche. Nel 1956 si trasferì a Vancouver, Washington, dove registrò la canzone "Lumberjack" e pubblicò "Family Bible", che nel 1960 ottenne un considerevole successo. Solo due anni dopo riuscì a firmare un contratto con la D Records e si trasferì a Houston, in Texas. Le canzoni che scrisse in questo periodo, come "Funny How Time Slips Away", "Hello Walls", "Pretty Paper" e "Crazy", avrebbero riscosso in breve tempo successo in tutto il paese.

Nel 1969 si trasferì a Nashville, in Tennessee, dove successivamente riuscì a firmare un contratto con la Pamper Music e si unì alla band Cherokee Cowboys di Ray Price, come bassista. Sotto contratto della Liberty Records, registrò il suo primo album "And Then I Wrote" , nell'agosto del 1961 e i suoi primi due singoli di successo, "Willingly" (No. 10 nella Top Ten) e "Touch Me" (No. 7 nella Top Ten), che vennero diffusi l'anno successivo. Scrisse, inoltre, altre canzoni che aiutarono altri artisti a raggiungere il successo; la performance di Patsy Cline, con la canzone "Crazy", divenne il più grande successo di tutti i tempi nei jukebox di tutto il mondo. Il matrimonio con Martha Matthews ebbe fine nel 1962 e solo un anno dopo si sposò con Shirley Collie, che cantò con lui nel duetto "Touch Me". Nel 1964 firmò un contratto con la RCA Records e l'anno successivo si unì al Grand Ole Opry. I suoi singoli raggiunsero la Top 25, mantenendosi saldamente nelle classifiche da novembre del 1966 a marzo del 1969.

Nel 1970 la coppia divorziò e lo stesso anno si sposò per la terza volta, con Connie Koepke. Nello stesso anno suo ranch a Ridgetop, in Tennessee, bruciò. Dopo i suoi successi nelle classifice delle migliori Top Ten, durante gli anni '60 e '70, nel 1972 si ritirò e si trasferì a Austin, in Texas. Fu però la musica hippie a spronarlo nuovamente e a dargli nuove motivazioni per ricominciare. Fu così che iniziò a frequentare assiduamente l'Armadillo World Headquarters. Nel 1973, l'album Shotgun Willie, divenne quasi fuorilegge nel paese, un sottogenere di musica country pubblicato dalla Atlantic Records. Sicuramente un cambiamento di stile rispetto ai precedenti pezzi scritti da Willie. Anche se ricevette ottime critiche, non ebbe altrettanto successo nelle vendite. Successivamente, però, la Columbia Records lo lanciò con successi commerciali come gli album Red Headed Stranger, nel 1975, e Stardust nel 1978. Fu così che divenne uno degli artisti più riconosciuti nel mondo della musica country. Inoltre, nel 1975, registrò un nuovo album country, considerato fuorilegge! Nel 1974 venne arrestato per la prima volta per possesso di marijuana, a Dallas, Texas. La sua prima apparizione in un film fu in The Electric Horseman, nel 1979. Sarebbero succedute altre numerose apparizioni in film e in televisione.

Nel 1980, Willie cantò nel prato della zona sud della Casa Bianca, che lo ispirò per registrare alcune canzoni di successo: "To All the Girls I've Loved Before", "On the Road Again", "Pancho & Lefty" e "On the Road Again". Quest'ultima fu il numero uno nelle classifiche della Hot Country Songs. Nel frattempo iniziò a praticare le arti marziali come il Kung Fu e il Tae Kwon Do. Nel 1981 un polmone di Willie collassò, mentre stava nuotando alle Hawaii, dove venne rapidamente ricoverato al Maui Memorial Hospital. Ai tempi, fumava dai due ai tre pacchetti di sigarette al giorno, e, anche se molte volte decise di smettere per periodi più o meno lunghi quando i suoi polmoni erano congestionati, aveva problemi di polmonite a intervalli regolari. Giunse, così, alla conclusione che sarebbe stato opportuno decidere se smettere di fumare marijuana o tabacco; fu così che smise con il tabacco. Nel 1985, assieme a Neil Young e John Mellencamp, istituì il Farm Aid, per aiutare e stimolare la consapevolezza dell'importanza delle aziende agricole a conduzione familiare. A metà degli anni '80 Jennings, Kristofferson, Johnny Cash e lui stesso formarono il gruppo The Highwaymen, che girò tutto il mondo con l'album omonimo, raggiungendo il disco di platino in vendite. Nel 1988 divorziò nuovamente. Sempre nel 1988 pubblicò il suo primo libro, "Willie: An Autobiography".

Nel 1990 l'Agenzia delle Entrate denunciò un mancato pagamento di 32.000.000 di dollari e tutte le proprietà di Willie vennero sequestrate. Grazie però ai suoi avvocati si arrivò ad una negoziazione e il suo debito fiscale venne ridotto a 16.000.000 di dollari, per passare successivamente ad un ulteriore accordo di 6.000.000 di dollari. Accordo che non venne però accettato da Willie, dato che nel frattempo venne alla luce che la Price Waterhouse, i suoi commercialisti, erano stati i veri colpevoli, non avendo versato per anni le tasse statali. Per prepararsi, però, a pagare i suoi debiti, pubblicò "The IRS Tapes: Who'll Buy My Memories?", un doppio album che trattava della vendita all'asta dei suoi beni. Iniziò un periodo di lunghi tour, durante i quali riuscì a pubblicare un nuovo album ogni anno. Sposò Annie D'Angelo nel 1991. Nel 1993 riuscì a saldare il suo debito e venne inserito nel Country Music Hall of Fame. La polizia stradale trovò sigarette di marijuana nella sua autovettura, nei pressi di Waco, in Texas, nel 1994. Obbligato a presentarsi in tribunale con l'accusa di possesso, dovette cancellare il suo concerto al Grammy Awards. Nel 1998 registrò il suo album Teatro, acclamato dalla critica.

Dal 2000 in poi iniziò i suoi, sempre più frequenti, tour e nel 2003 duettò con Toby Keith la canzone "Beer for My Horses", in testa alle classifiche del Billboard Hot Country Songs per sei settimane consecutive. L'anno successivo il video vinse, inoltre, un premio come "Best Video" all' Academy of Country Music Awards. Sempre nel 2003, collaborò all'album Ringo Rama di Ringo Starr, come seconda voce nella canzone "Write One For Me". Il suo secondo libro "The Facts of Life: and Other Dirty Jokes" venne pubblicato nel 2002. Nel 2005 Willie partecipò al Tsunami Relief Austin, un concerto asiatico dove suonò la canzone "Busted" con Ray Charles, che venne successivamente pubblicato nell'album di Ray Genius & Friends. Sempre nel 2005, lui e la sua famiglia organizzarono il primo torneo annuale di golf "Willie Nelson & NORML Benefit Golf Tournament", per il quale uscì in copertina e fu pubblicata una sua intervista sulla rivista dell' High Times, nel gennaio del 2008. Nel 2006, mentre Willie stava viaggiando assieme al suo manager e a sua sorella, vennero arrestati a St. Martin Parish, in Louisiana, con l'accusa di possesso di marijuana e funghi allucinogeni. Il suo terzo libro, scritto con il suo vecchio amico Turk Pipkin, che collaborò come co-autore, venne pubblicato nel 2006: "The Tao of Willie: A Guide to the Happiness in Your Heart". Willie iniziò a lavorare con il trombettista di jazz Wynton Marsalis, suonando al Lincoln Center, nel 2007, registrando l'album live Two Men with the Blues, lanciato nel 2008, raggiungendo la posizione numero 20 nel Billboard 200. L'anno successivo sia Willie che Wynton collaborarono con Norah Jones, registrando un concerto tributo a Ray Charles, nel 2011. "On The Clean Road Again: Biodiesel and The Future of the Family Farm" è un libro, pubblicato nel 2007, dove si incentiva l'uso di carburanti bio e la riduzione delle emissioni di gas. Il suo successivo libro "A Tale Out of Luck", co-autore Mike Blakely, venne pubblicato nel 2008: il primo libro di "fantascienza" di Willie.

Il 2010 fu un anno ricco di eventi... Austin, in Texas, rinominò la sua Second Street con il nome di Willie Nelson Boulevard. Inoltre, venne presentata una statua, a grandezza naturale, all'ingresso del nuovo studio della Austin City Limit, per rendere onore a Willie. Statua che venne inaugurata il 20 aprile 2012. La cerimonia era prevista alle 4:20 del pomeriggio, e, durante i festeggiamenti, Willie cantò la sua canzone "Roll Me Up and Smoke Me When I Die". Il 26 novembre 2010, Willie venne arrestato per possesso di marijuana a Sierra Blanca, in Texas. La polizia trovò 170 grammi d'erba all'interno del suo "tour bus". Venne rilasciato dopo aver pagato una cauzione di 2.500 dollari. Dopo il suo arresto, Willie creò il TeaPot Party, che ineggiava il motto "Tax it, regulate it and legalize it"! La T-Bone Burnett registrò il suo album Country Music nel 2010, raggiungendo il quarto posto in classifica al Billboard's Top Country Albums ed il ventesimo posto Billboard 200. Quest'ultimo album venne riconosciuto come Best American Album ai Grammy Awards, nel 2011. Sempre lo stesso anno, partecipò alla manifestazione per la raccolta fondi per le vittime dello tsunami ed il terremoto che sconvolse l'asia nel 2011, raccogliendo un totale di 1.600.000 dollari. Nel febbraio del 2012 firmò un contratto con la Legacy Recordings, con i quali accordò di registrare nuovi pezzi e selezionarne altri a suo piacimento. Il primo album che venne prodotto sotto queste condizioni discografiche fu Heroes, un album che raggiunse la quarta posizione nella classifica del Billboard's Top Country Albums, con la collaborazione di artisti come i suoi figli Lukas and Micah, Sheryl Crow, Ray Price, Snoop Dogg, Merle Haggard, Jamey Johnson, Kris Kristofferson e Billy Joe Shaver. La sua nuova biografia, "Roll Me Up and Smoke Me When I Die: Musings From the Road", venne presentata lo stesso anno, dichiarando che sarebbe stata pubblicata il 13 novembre del 2012.

Nel 2013, disse: "Arriverà un giorno in cui ci renderemo conto di quanto sia folle, senza nemmeno aver mai potuto discutere sull'argomento". Questa dichiarazione si riferiva al Defense of Marriage Act e al matrimonio omosessuale negli Stati Uniti. Presentò anche due loghi che in breve tempo divennero un simbolo su tutti i social network come Facebook e Twitter. Lo stesso anno ricevette una laurea ad honorem al Berkley College of Music.

Oggi, Willie è vice presidente del comitato consultivo della National Organization for the Reform of Marijuana Laws (NORML) e vive in una comunità completamente autosufficiente, o quasi, dove tutte le case sfruttano l'energia solare, a Maui, nelle Hawaii. I suoi vicini di casa sono Kris Kristofferson, Woody Harrelson e Owen Wilson.

 


Zamnesia