Blog
Effetti Benefici Della Cannabis
5 min

Gli (Salutari) Effetti Benefici Della Cannabis

5 min
Effects News

Abbiamo tutti sentito parlare dei benefici medici della cannabis, ma quanto sono fondati? Esamineremo condizioni come il dolore cronico, l'epilessia e altro.

Sebbene la cannabis rimanga illegale in gran parte del mondo, la recente ondata di legalizzazione ha permesso una rinascita della ricerca sui benefici medici della cannabis, e i risultati sono promettenti. Ora esistono oltre 26.000 articoli scientifici pubblicati che esplorano cannabis e cannabinoidi, dimostrando che la cannabis può essere un trattamento efficace per condizioni che vanno dal dolore cronico all'insonnia.

Anche con l'incredibile quantità di ricerche già svolte, c'è ancora molto che non capiamo della cannabis. Diamo un'occhiata ad alcune prove sui benefici medici della cannabis e vediamo dove si trova lo stato attuale della ricerca.

AIUTA IL CONTROLLO DEL DOLORE CRONICO

AIUTA IL CONTROLLO DEL DOLORE CRONICO

Uno degli usi più consolidati della cannabis medica è il trattamento del dolore cronico. Il dolore cronico è definito come dolore che continua per più di sei mesi. Il livello del dolore può variare da fastidioso a lancinante, e rovina non solo il benessere fisico, ma anche quello emotivo dei malati.

Ora le buone notizie: ci sono ampie prove che la cannabis medica è efficace nell'aiutare contro il dolore cronico. Numerosi studi hanno dimostrato l'efficacia della cannabis nel trattamento del dolore, sia nel suo stato acuto (ad esempio il dolore causato dal consumo di peperoncino), sia nelle forme croniche (ad esempio, il dolore cronico neurologico causato dall'HIV). La cannabis può anche aiutare a ridurre tremori e spasmi muscolari, che per molte persone sono aspetti importanti della gestione del dolore.

Un vantaggio della cannabis medica rispetto ai trattamenti tradizionali per il dolore cronico (come gli oppioidi) è che la cannabis non crea dipendenza fisica. Uno studio del 2016 1 ha rilevato che, oltre a ridurre i livelli di dolore dei pazienti cronici, la cannabis medica ne ha migliorato la qualità della vita e ha ridotto il consumo di oppioidi di oltre il 40%. In un momento in cui la dipendenza da oppioidi è considerata un'epidemia, questi risultati meritano di essere presi sul serio.

DIMINUISCE L'ANSIA

DIMINUISCE L'ANSIA

La relazione tra cannabis e ansia è complessa. In alcuni casi è noto che la cannabis induce ansia, e chi è incline all'ansia farebbe meglio a stare lontano da ceppi a predominanza sativa o ad alto contenuto di THC.

uttavia, il CBD ha dimostrato 2 di avere proprietà ansiolitiche. Anche alcuni specifici terpeni sono stati associati alla capacità di ridurre l'ansia. Il THC può risultare invece più complicato, e a causa degli effetti bifasici della cannabis è probabile che risulti ansiolitico a basse dosi ma ansiogeno ad alte dosi. Gli utilizzatori per scopi medici che cercano di trattare l’ansia dovrebbero usare ceppi con conosciute proprietà ansiolitiche, iniziando con basse dosi e aumentando gradualmente.

NOTIZIA CORRELATA
Le Migliori Varietà Terapeutiche Per Trattare L'Ansia

Per secoli, la Cannabis è stata usata dalla medicina tradizionale per trattare diverse forme d'ansia. Recenti studi hanno confermato che...

MIGLIORA LA CREATIVITÀ

MIGLIORA LA CREATIVITÀ

Come molti artisti sanno, la cannabis può davvero far scorrere la creatività. La cannabis spinge il cervello a funzionare secondo modelli diversi rispetto alla normalità, con l’attività solitamente intensa di alcune parti che viene ridotta, e con altre parti raramente attive che vengono attivate. Molti artisti, imprenditori e musicisti hanno celebrato la creatività aumentata dalla cannabis. Bob Marley ha detto che "Musica ed erba vanno insieme. È tanto tempo che fumo erba, dagli anni '60, quando ho cominciato a cantare". Ci sono anche ceppi specifici che vengono celebrati per la loro capacità di stimolare la creatività.

Detto questo, la ricerca su questo tema è controversa. Uno studio 3 ha suddiviso i partecipanti in tre gruppi: un gruppo ha ricevuto un'alta dose di cannabis, uno ha ricevuto una dose bassa e uno ha assunto il placebo di controllo. Mentre il gruppo a basse dosi si comportava in ugual misura rispetto al gruppo di controllo—con le loro prestazioni non migliorate né compromesse—il gruppo con alte dosi aveva le capacità creative compromesse. Sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere più a fondo se la cannabis effettivamente migliori la creatività o se sia solo un’apparenza.

AIUTA CONTRO L'INSONNIA

AIUTA CONTRO L'INSONNIA

Gli effetti della cannabis sul sonno non sono ben compresi, soprattutto perché il sonno stesso non è ben compreso. L’erba aumenta il sonno nello stadio profondo 3, ma riduce il sonno REM più leggero associato al sogno. Non sappiamo abbastanza su questi processi per dire se questo sia positivo o negativo, ma la cannabis sembra avere effetti negativi a lungo termine per gli utilizzatori assidui. Questo può essere associato al modello bifasico degli effetti dell'erba, dove ancora una volta una piccola quantità è benefica, ma dosi più grandi possono causare l'effetto opposto.

NOTIZIA CORRELATA
Cannabis e Sonno - Top 5 Delle Migliori Varietà Contro L'Insonnia

La marijuana è stata per lungo tempo impiegata come aiuto per andare incontro alle persone con problemi legati al riposo e, stando a...

Detto questo, ci sono buone prove 4 che l'erba può aiutare gli insonni. Quando si tratta di combattere l'insonnia, la scelta del ceppo è fondamentale.

AIUTA IL CONTROLLO DELLE CRISI EPILETTICHE

AIUTA IL CONTROLLO DELLE CRISI EPILETTICHE

L'epilessia è una malattia neurologica che colpisce persone di tutte le età e provoca improvvisi, intensi sbalzi di energia all'interno del cervello. Le crisi epilettiche possono causare perdita di conoscenza, convulsioni e disturbi sensoriali.

Da molto tempo ci sono numerosi resoconti aneddotici sull'efficacia della cannabis nel trattamento delle crisi epilettiche. Solo più recentemente questo fenomeno è stato studiato formalmente, e finora i risultati stanno sostenendo l’aneddotica.

Uno studio del 2010 5 pubblicato nella National Library of Medicine degli Stati Uniti ha mostrato che la cannabis ha dimostrato proprietà antiepilettiche quando testata sia su campioni di tessuti isolati, sia su animali. La ricerca 6 di laboratorio ha anche dimostrato che il cannabinoide CBDV può costituire un trattamento efficace per le convulsioni.

Infine, una meta-analisi del 2013 7 che ha esaminato un gran numero di studi ha concluso che i cannabinoidi e la cannabis sono trattamenti potenzialmente benefici per le persone che soffrono di disturbi neurologici come l'epilessia, offrendo quindi un trattamento potenzialmente salvavita per milioni di malati di epilessia a livello globale.

RIDUCE LO STRESS

RIDUCE LO STRESS

Molti fumatori si accendono una canna dopo una lunga giornata per rilassarsi. Ma la cannabis è veramente efficace nel trattamento dello stress cronico? La ricerca sembra sostenere l'idea che la cannabis possa veramente aiutare a gestire lo stress. Ciò può essere dovuto al fatto che la cannabis può aumentare la neurogenesi, un processo strettamente legato alla capacità di affrontare lo stress. Ancora una volta, sembra che alte dosi possano avere l'effetto opposto di basse dosi e che chi cerca di usare la cannabis per affrontare lo stress dovrebbe iniziare con poco. In particolare è meglio evitare di bombardarsi con grandi dosi di THC.

Per ridurre lo stress è particolarmente rilevante l'effetto entourage, dove le varietà con un contenuto diversificato di cannabinoidi e terpeni risultano più efficaci della somma delle loro parti. Alcuni ceppi sembrano particolarmente adatti per aiutare contro lo stress.

NOTIZIA CORRELATA
Le 10 Migliori Varietà Di Cannabis Per Rilassarsi E Combattere Lo Stress

Abbiamo 10 varietà di marijuana da proporvi per ridurre lo stress e rilassarvi dopo una lunga e dura giornata. Se vi autoproducete la...

MIGLIORA L'APPETITO

MIGLIORA L'APPETITO

Un effetto collaterale comune della cannabis segnalato dagli utenti ricreativi è la “fame chimica” o un appetito notevolmente aumentato. Anche se questo può sembrare un elemento divertente dell'esperienza ricreativa, in realtà ha delle serie applicazioni mediche, specialmente per i malati di cancro sottoposti a chemioterapia.

Le persone trattate con chemio possono soffrire di nausea, vomito, dolore, perdita di appetito e altri problemi digestivi. Questi effetti collaterali possono causare ulteriori complicazioni di salute durante un periodo in cui questa è già fragile. La cannabis può aiutare a trattare questi effetti collaterali, rendendo la chemioterapia un'esperienza più confortevole e meno rischiosa.

IL QUADRO GENERALE

IL QUADRO GENERALE

Nonostante la cannabis rimanga illegale per scopi medici nella maggior parte dei paesi, la ricerca è assolutamente chiara sui suoi benefici medici. E infatti, anche se la cannabis medica rimane illegale negli Stati Uniti a livello federale, persino lo US National Institutes of Health elenca i molteplici benefici medici della cannabis.

Mentre il movimento per la legalizzazione acquista sempre più forza in tutto il mondo, sono in aumento anche le ricerche fatte sugli enormi benefici della cannabis. E si stanno producendo sempre più prove sul fatto che la cannabis medica sia realmente un trattamento sicuro ed efficace per molte condizioni, in particolare quando si considerano le differenze fra le varietà.

NOTIZIA CORRELATA
La Top 10 Delle Varietà Di Marijuana Terapeutica

Se siete abbastanza fortunati da vivere in un Paese dove la marijuana a fini terapeutici è stata legalizzata, molto probabilmente avrete...

Le prove scientifiche aumentano, ed è solo una questione di tempo prima che la cannabis medica diventi disponibile in tutto il mondo. Questa è una buona notizia non solo per gli appassionati di cannabis, ma per l'umanità nel suo complesso.

Arielle

Scritto da: Arielle Friedman
Arielle risiede a Toronto, in Canada e adora gli argomenti relativi al cervello. Quando non scrive, le piace fare arte, imparare i biorimedi e cercare di prevenire l'apocalisse dei robot.

Scopri i nostri scrittori
Dichiarazione Di Non Responsabilità:
Non stiamo facendo affermazioni mediche. Questo articolo è stato scritto solamente per scopi informativi ed è basato su ricerche pubblicate da fonti esterne.


Read more about
Effects News
Cerca nelle categorie
o
Cerca