Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

Il Calendario di Zamnesia per la Coltivazione Outdoor nel Nord Europa

La Coltivationze Di Cannabis All'Aperto

Ogni coltivatore di cannabis outdoor si deve affidare alle previsioni meteorologiche e ai dati climatici più precisi per poter pianificare correttamente una coltura dalla semina al raccolto. Per questa stagione colturale, i "ganja farmer" residenti in Olanda e nei Paesi limitrofi dovranno affrontare diverse sfide per coltivare in un clima oceanico. Abbiamo creato questo calendario come una tabella di marcia specifica per i guerrieri cannabici del Nord Europa.

FEBBRAIO

• Durata del giorno: Da 9,05 a 10,47 ore • Temperatura media: 2,5°C

Il mese di febbraio è ancora troppo freddo e buio per precipitarsi all'esterno a piantare semi nel terreno. Le temperature diurne si aggirano intorno a 0°C e potrebbero ulteriormente scendere durante la notte. Consultando le tabelle climatiche disponibili su internet, vi accorgerete che nel mese di febbraio le giornate hanno una durata di circa 10 ore di luce solare. Senza considerare che vedrete molto meno sole attraverso i cieli nuvolosi. Esiste infatti un elevato rischio di nevicate. Questo è il mese perfetto per cercare la giusta genetica di semi di cannabis, valutare le previsioni meteorologiche e recuperare tutti i materiali. Potrete acquistare gli elementi essenziali, come terriccio e fertilizzanti, su internet, ma dovrete prevedere un paio di settimane per la consegna.

MARZO

• Durata del giorno: Da 10,51 a 12,52 ore • Temperatura media: 4,7°C

Le temperature esterne sono ancora troppo fredde. Le giornate nuvolose saranno ancora frequenti, ma potrete comunque iniziare a coltivare indoor come un vero professionista. Ormai dovreste aver recuperato tutti gli elementi essenziali per la coltivazione outdoor. Con un piccolo investimento potrete acquistare una lampadina CFL ed un riflettore per avviare la crescita delle piantine al chiuso. Che abbiate intenzione di partire da seme o da talee (prese da una fonte attendibile), aiutate le piante a sviluppare un forte apparato radicale prima di trasferirle all'esterno.

Marzo: Avviare La Crescita Delle Piantine Al Chiuso

APRILE

Durata del giorno: Da 12,56 a 14,48 ore • Temperatura media: 8,2°C

Verso metà aprile, quando la luce solare del giorno aumenterà fino a circa 14 ore, potrete iniziare a trasferire le piante all'esterno trapiantandole in vasi da 10 a 20 litri. Le temperature dovrebbero essere più calde e solo i più forti sopravviveranno in questo inizio stagione. Le varietà autofiorenti più robuste sono sicuramente la migliore opzione. La Blue Cheese Automatic della RQS o la Early Skunk della Sweet Seeds fioriscono rapidamente e reggono bene le temperature fredde.

Se da una parte i più robusti ibridi fotoperiodici come la Durban Poison della Sensi Seeds o la White Critical Express della Kalashnikov Seeds riceveranno sufficiente luce solare per avviare una vigorosa crescita vegetativa, dall'altra le sativa a fioritura tardiva dovrebbero essere evitate, in quanto la stagione colturale non è abbastanza lunga nelle latitudini settentrionali. Le varietà Holland’s HopeEarly Girl della vecchia scuola olandese daranno il meglio di sé stesse dentro ad una serra. Tuttavia, se volete ottenere un'erba di prima qualità, dovrete essere un po' più pazienti.

MAGGIO

• Durata del giorno: Da 14,52 a 16,20 ore • Temperatura media: 12,3°C

I puristi possono germinare i semi e avviare i primi stadi di sviluppo su un davanzale soleggiato. Poiché la luce solare del giorno raggiunge le 15 ore e le temperature si mantengono tiepide durante tutta la giornata, questo è il miglior momento per iniziare a coltivare all'aperto. Le varietà a fioritura accelerata sono ancora la scelta più consigliata. Le Classic SkunkNorthern Lights della Zamnesia Seeds sono molto affidabili. In alternativa, potreste piantare qualche pregiata varietà autofiorente, come la Royal Gorilla Automatic della RQS o la Devil Cream Auto della Sweet Seeds.

Tuttavia, se avete iniziato la vostra coltura al chiuso, maggio può essere il mese giusto per rafforzare le piante e prepararle al successivo grande passo. Iniziate a trapiantarle nei vasi definitivi più grandi, che possono andare dai 10 ai 20 litri. Il vantaggio nell'utilizzare i vasi è che potrete spostare le piante dentro e fuori. Entro fine mese, saranno ormai pronte per crescere permanentemente all'aria aperta.

Maggio: I Puristi Possono Germinare I Semi

GIUGNO

• Durata del giorno: Da 16,22 a 16,38 ore • Temperatura media: 15,2°C

Con un po' di fortuna le temperature dovrebbero essere ormai calde e, a partire dal 21 giugno con il solstizio d'estate, la luce del sole raggiungerà ogni giorno il picco di 16 ore e 38 minuti. Le autofiorenti germinate a marzo/aprile saranno ormai pronte per essere raccolte in questo mese. Se opportunamente riparate dalle piogge, le cime saranno di una qualità più che rispettabile e anche le rese saranno decenti. Le varietà fotoperiodiche staranno invece attraversando una crescita vegetativa esuberante e avranno ancora alcune settimane di tempo per crescere e produrre abbondanti raccolti.

LUGLIO

• Durata del giorno: Da 16,37 a 15,29 ore • Temperatura media: 16,9°C

Le autofiorenti piantate a maggio saranno pronte per essere raccolte in questo mese. Se avete calcolato bene i tempi e avete selezionato la giusta genetica, potreste addirittura prepararvi per il vostro secondo raccolto. La maggior parte delle varietà fotoperiodiche sarà ancora in crescita vegetativa e potrebbe aver bisogno di qualche potatura e piegatura, soprattutto se dovessero iniziare a diventare grandi come alberi. Le temperature intorno ai 20 gradi e le oltre 15 ore di luce solare sono ottimali per la coltivazione della cannabis.

Luglio: Varietà Fotoperiodiche Sarà Ancora In Crescita Vegetativa

AGOSTO

• Durata del giorno: Da 15,26 a 13,37 ore • Temperatura media: 16,7°C

Le varietà fotoperiodiche passeranno lentamente alla fase di fioritura nel mese di agosto. E se avete avviato in ritardo la vostra coltura di autofiorenti, non preoccupatevi, avranno ancora tutto il tempo per completare la loro fioritura nel corso di questo mese. Entro la fine di agosto, la luce solare sarà scesa a circa 13,5 ore al giorno. Questo non è un ciclo ottimale di 12-12 ore di luce-buio ed è per questo che all'aperto le varietà fotoperiodiche impiegano molto più tempo per fiorire. Se avete una serra, potreste coprirla con teli oscuranti per ridurre le ore di luce naturale e accelerare la fioritura.

SETTEMBRE

• Durata del giorno: Da 13,34 a 11,39 ore • Temperatura media: 14,2°C

Se non l'avete ancora fatto, è arrivato il momento di costruire un piccolo rifugio per le vostre piante di cannabis ormai a metà-tarda fioritura. A settembre può iniziare a piovere intensamente e in 30 giorni la luce solare diminuisce dalle 13 ore e 34 minuti alle 11 ore e 39 minuti. Tenete gli occhi ben aperti per evitare qualsiasi minaccia potenzialmente pericolosa per le cime. L'elevata umidità e le temperature decrescenti sono la ricetta perfetta per il marciume delle infiorescenze. Meglio raccogliere con qualche settimana di anticipo piuttosto che perdere tutto il raccolto. Le piante fotoperiodiche dovrebbero essere raccolte verso la fine del mese. Settembre potrebbe anche essere un terzo mese di raccolta di varietà autofiorenti, che saranno sicuramente pronte per essere tagliate se piantate tra giugno e luglio.

Settembre: Le Piante Fotoperiodiche Dovrebbero Essere Raccolte

OTTOBRE

• Durata del giorno: Da 11,35 a 9,38 ore • Temperatura media: 10°C

Sarà meglio che siate già vicini al traguardo se state ancora coltivando in questi ultimi mesi dell'anno. Le temperature non supereranno i 10°C, nel migliore dei casi, e la luce solare inizierà ad affievolirsi sempre più. Entro Halloween, le ore di luce giornaliere torneranno ad essere di una sola cifra. Procedete il prima possibile al raccolto e alla pulizia delle cime. L'inverno è ormai alle porte! Novembre, dicembre e gennaio saranno i mesi per andare in letargo con un'abbondante scorta di cime.



Prodotti Correlati