Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

THC

Il più importante componente psico attivo della pianta di cannabis è il Delta 9 tetraidrocannabinolo (delta 9 THC o semplicemente THC), è presente in tutte le parti della pianta, sia femmina sia maschio. Il rami e i semi contengono una concentrazione molto bassa di questa sostanza; la concentrazione nelle foglie è leggermente più alta. La più alta concentrazione è trovata nelle infiorescenze delle piante femmine, in particolare nelle ghiandole resinose trovate dentro ai fiori. Visto che l'hashish contiene un sacco di resina ed è il prodotto della lavorazione degli ingredienti concentrati, questo contiene, relativamente, un alto numero dell'ingrediente psicoattivo Delta 9 tetraidrocannabinolo.

La concentrazione di THC in una pianta dipende molto dalla maniera in cui questa è stata fatta crescere. Il livello di THC in una pianta di cannabis dipende molto dai fattori ambientali, come la temperatura, la concentrazione di CO2 nell'atmosfera, dalla luce e dalla durata del periodo di crescita. Questo è come i coltivatori di cannabis indoor possono variare ed aumentare la concentrazione del Delta 9 tetraidrocannabinolo confrontato con i coltivatori outdoor.

Farmacologia del THC

Il THC si dissolve, come anche gli altri cannabinoidi, nei grassi ma non in acqua. Questo è perchè ci vuole un tempo relativamente lungo per avere gli effetti dopo che si ha mangiato della cannabis. Fumando marijuana, invece, l'effetto si presenta in maniera veloce ed è velocemente assimilato (Il THC) dal sangue, perchè per avere il THC fuori dalla marijuana, questa deve essere riscaldata. Infatti la maggior parte delle persone fuma marijuana, ma ricordiamoci che può anche essere preparata nei cibi.

Quando viene fumata la percentuale di THC che assorbe il corpo è circa dal 10 al 25%; quando viene mangiata è appena del 6% circa. La percentuale è minore perchè mangiandola una grande parte di THC è distrutto direttamente dal fegato, prima di riuscire a raggiungere il cervello. La dose di THC necessaria per una persona per sentirsi fatta è attorno ai 10 milligrammi, di cui solo una piccola parte riesce a raggiungere realmente il circolo sanguigno e successivamente il cervello.