Product successfully added to your shopping cart.
Check out

Effetti dei Cactus da Mescalina

La principale sostanza attiva di tutti i cactus della mescalina è la mescalina stessa. Perciò dopo l'assunzione di questo tipo di cactus ci si aspetta un'esperienza da mescalina. Tuttavia bisogna tener presente che la droga pura, prodotta sinteticamente, non può produrre un'esperienza così a tutto tondo come avviene con un mix di sostante presenti nelle piante di cactus. Insomma: sono esperienze differenti. C'è un comune denominatore, ma l'esperienza, nel suo insieme, è più perfetta se raggiunta con un cactus.

L'effetto dei cactus della mescalina si raggiunge in un lasso di tempo che va, circa, dai 30 ai 120 minuti dopo l'ingestione della sostanza. In principio, al comparire dei primi effetti del cactus della mescalina, molti psiconauti riferiscono di una violenta nausea, che spesso evolve in vomito potente. Nella filosofia degli Indiani d'America questo rituale deve sempre essere anticipato spurgando accuratamente il proprio corpo e rimandando l'esperienza al giorno successivo. In questo modo il viaggio visionario comincerà in maniera completamente pura. A seconda del dosaggio, gli psiconauti avranno un'esperienza che potrà essere un viaggio interiore, un viaggio attraverso l'universo, o un viaggio fra gli dei. Un dosaggio corretto di Mescalina produce allucinazioni colorate, come con una classica triptamina enteogenica. Tuttavia, l'intera esperienza è condizionata abbastanza dalla predisposizione emozionale. Per alcuni, l'esperienza è piuttosto simile ad un livello onirico. Ma questa è solo una delle sfumature che lo psiconauta potrà sperimentare. La durata degli effetti del cactus della mescalina varia a seconda della varietà e del tipo, e possono trascorrere dalle 4 alle 9 ore prima che tutto sia svanito.

Generalmente c'è chi sostiene che la mescalina agisca come la psilocibina e l'LSD-25. A bassi dosaggi, circa 50-150 milligrammi di mescalina, i cactus della mescalina hanno un effetto stimolante, di auto miglioramento e di miglioramento delle proprie prestazioni. In questo si può rilevare una certa somiglianza con i derivati delle anfetamine, che sono chimicamente correlati.

In conclusione, diversi cactus della mescalina, nella medicina tradizionale indigena, vengono applicati come piante medicinali per le loro molteplici qualità terapeutiche come, ad esempio, aiuto in caso di attacchi di paura e panico, o di avvelenamento.

Zamnesia

Cactus da Mescalina