Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

Sticky Beast Automatic (Zamnesia Seeds) Femminizzata

Sticky Beast Automatic (Zamnesia Seeds) Femminizzata

Cosa succede quando tre famose varietà si uniscono? La Sticky Beast Automatic della Zamnesia Seeds è una pura autofiorente composta da alcune delle migliori varietà. Da questa combinazione, dove i deliziosi sapori di Bubble Gum incontrano la famosa OG Kush e la produttività della Critical Auto, nasce una vera e propria autofiorente estremamente facile da coltivare!

Disponibilità: Disponibile

 5/5 (11)

18,00 tasse incl.

14,40 tasse incl.

Aggiungi

Combinazioni di prodotto:
Numero di semi: 1 € 7.20 Disponibile
Numero di semi: 3 € 14.40 Disponibile
Numero di semi: 5 € 20.40 Disponibile
Numero di semi: 10 € 34.40 Disponibile
3 quantità 5 quantità 10 quantità
-5% -10% -15%
  • Informazioni
  • Recensioni (11)
  • Questions (0)
  • Grow Report
  • Immagini cliente (3)
  • Restrizioni

Zamnesia Seeds – Sticky Beast Automatic: Una Facile Autofiorente dagli Straordinari Sapori & Effetti

La Sticky Beast Automatic della Zamnesia Seeds è una varietà accuratamente ibridata per combinare alcune delle migliori genetiche di cannabis, incrociate tra di loro per dare vita ad un prodotto fantastico e a esperienze uniche. Anche gli appassionati di cannabis di vecchia data saranno felici di assaporare i suoi sapori e la sua potenza, mentre i coltivatori principianti apprezzeranno la facilità con cui si coltiva questa pianta automatica.

Dalla celebre Bubble Gum, una indica pluripremiata originaria dell'Indiana ed ulteriormente migliorata in Olanda, la Sticky Beast ha ereditato i sapori dolciastri. Dalla leggendaria OG Kush, rinomata per le sue qualità sia sativa che indica, ha preso gli effetti potenti e prolungati. La popolare Critical Automatic le ha invece tramandato la sua qualità autofiorente, ma anche i suoi magnifici sapori, il suo spiccato vigore e la sua produttività.

Essendo autofiorente, la Sticky Beast Automatic è estremamente facile da coltivare. Potrete dimenticarvi dei cicli di luce, richiesti invece da altre varietà, in quanto fiorirà da sola senza alcun intervento da parte vostra. Nelle coltivazioni indoor può toccare i 40-80cm d'altezza, il che significa che rimarrà piuttosto compatta e adatta anche per gli spazi di coltivazione più piccoli. In buone condizioni, può produrre fino a 400g/m² nelle coltivazioni indoor. All'aperto la Sticky Beast Automatic non diventa molto più alta e normalmente non supera i 60-100cm. Potete aspettarvi buone rese produttive di 120-170g per pianta di infiorescenze essiccate.

Da quando inizia a fiorire, questa fanciulla completa la fase di fioritura in appena 5-7 settimane. Il suo intero ciclo di vita, da quando germinano i semi a quando si raccolgono le piante, è di 8 settimane.

Trattandosi di una varietà prevalentemente indica (60% indica, 10% sativa e 30% ruderalis) e contenendo un buon 18% di THC, questa pianta provoca uno straordinario "high" particolarmente bilanciato. Grazie alla sua dominanza indica, gli effetti sono molto rilassanti e fisici, perfetti per rilassarsi o per conciliare il sonno. Tuttavia, si tratta di una varietà che non travolge come altre indica che spesso inducono sonnolenza e letargia. Anzi, provoca un "high" molto euforico e stimolante, perfetto per chi vuole alleviare lo stress a fine giornata!

Dopo averla fumata, oltre ai suoi potenti e positivi effetti si avvertono anche sapori altrettanto straordinari. La Sticky Beast Automatic sprigiona piacevoli aromi dolciastri che si fondono con note di terra, rendendo l'esperienza ancora più piacevole.

La Sticky Beast Automatic della Zamnesia Seeds è un incredibile esempio di autofiorente facile e veloce, con cui non c'è bisogno di scendere a compromessi. Basta assaporare le sue fragranze e la sua potenza equilibrata per essere subito invogliati a coltivare in poche settimane questa pianta!


Marche Zamnesia Seeds
Genetica Ruderalis/Indica/Sativa
Genitori Classic Skunk x Ruderalis
Tempo Di Fioritura 8-9 weeks from seed to harvest
THC 16%
CBD Basso
Rendimento Interna 400g/m2
Rendimento Esterna 30-80g/plant
Altezza Interna Medio
Altezza Esterna Medio
Premi Highlife Cup
Disponibile Come Semi Femminizzati
     


    Da il 13/Lug/2018 :
    (5)

    Titolo : germinazione ok
    Commento : vedremo mo che fiorisce i risultati ma sei dai e fai le cose giuste va sempre alla grande Zamnesia

    Da il 11/Lug/2018 :
    (5)

    Titolo : Excellent strain
    Commento : Sticky Beast is highly recommended. Really nice, strong effect although it grows very fast. Quite smelly. Gives strong weed even under poor conditions. Easy to grow. Just Lovely!

    Da il 16/Mag/2018 :
    (5)

    Titolo : Super
    Commento : 3 graines sur 3 germées après 48h Sous véranda , direction sud est Substrat all mix.pot de 12l engrais et stimulant : bio grow bio Bloom ,top max , activ Vera . Je suis au 40 jours après germination et à Flo + 14 2 plants font 97cm ,1plant fait 102 cm et cá pousse encore . Très branchu et énormément de têtes partout ! J'attends avec impatiente la récolte ,mais le rendement devrait être très bon

    Da il 11/Mag/2018 :
    (5)

    Titolo : Parfait
    Commento : Parfait, belle plante et bonne effet ...

    Da il 21/Apr/2018 :
    (5)

    Titolo : Great!
    Commento : The delivery was super fast, the seed looks well, can't wait to try! Thanks!

    Da il 16/Apr/2018 :
    (5)

    Titolo : 3 seeds
    Commento : Coming along nicely great service and received quite quickly will buy from here again

    Da il 24/Dic/2017 :
    (5)

    Titolo : Top
    Commento : Na 5 jonge plantjes van een concurerend bedrijf vlak na overpotten te zien sterven, en de vervanging ervoor plat geleverd te krijgen, heb ik toch maar weer hier besteld en inmiddels staan alle 5 de sticky beast plantjes er fier bij. (Net als alle andere zaden die ik hier vandaan heb trouwens). Ik bestel nooit meer ergens anders zaden. Ps Ik wilde dit eigenlijk niet zeggen want ik wil geen negatieve reclame maken, maar wil wel waarschuwen voor de slechte kwaliteit zaden van Azarius. (Alleen die van hun eigen merk, de rest verkopen ze hier ook.)

    Da il 19/Dic/2017 :
    (5)

    Titolo : Strongest plant in my garden
    Commento : 18/6 hours of light, 24°C, 65% RH, coco coir, pH 6.0-6.5

    Da il 02/Dic/2017 :
    (5)

    Titolo : Samen von Bester Qualität
    Commento : Hab mir 10 Samen gegönnt. Pflanzen haben nach zwei Tagen gekeimt. Nach 18Tagen erste Blüten. Pflänzchen sind super gewachsen und recht pflegeleicht . Werde bei Zamnesia bleiben. Best Seeds

    Da il 02/Mag/2017 :
    (5)

    Titolo : Just one seed
    Commento : It´s a sweet Hybrid. Looks Sativa dominant. Height about 100cm. Nugs look like kind of haze which you can expect from autoflower. Trichome production is good. Plant dont make much smell. For the low price the genetic is unbeatable.


    Non puoi lasciare una recensione perché non hai eseguito l'accesso come cliente

    Accedi / Registrati

Nessuna domanda da clienti per il momento.

Fai una domanda
La tua Domanda è stata inviata correttamente al nostro team. Grazie per la domanda!
Fai una domanda
nascondi modulo
Nome:
Email:
Domanda:
  Fai una domanda

Informe De Cultivo Mataro Blue

Grow Report: Sticky Beast Auto

Top Shelf Grower narra la sua esperienza personale con la Sticky Beast Auto. Leggete il suo racconto qui di seguito per scoprire come se l'è cavata con questa magnifica pianta. Un'esclusiva sulla coltivazione di una varietà realmente resinosa.

Video: Top Shelf Grower: Sticky Beast Auto

DIARIO DI COLTIVAZIONE

Il nostro primo consiglio è quello di documentare tutto ciò che fate in una coltura di cannabis. Sia che intendiate condividere il contenuto con altre persone o mantenerlo un segreto ben custodito, un diario di coltivazione vi aiuterà a migliorare come coltivatori. Raccogliere appunti sulla crescita della marijuana può essere molto utile, indipendentemente dal vostro livello di esperienza in campo colturale. Creare una base di dati su ciò che funziona e ciò che non funziona consente di implementare le conoscenze maturate nelle successive coltivazioni, insegnando a se stessi come ottenere infiorescenze sempre più grandi e di migliore qualità.

GERMINAZIONE

Ho fatto germinare quattro semi di Sticky Beast Automatic con il metodo del tovagliolo di carta. 48 ore dopo ero già pronto a seminare i semi appena germogliati direttamente in vasi da 6 litri, riempiti con terriccio leggermente fertilizzato ed umido.

STADIO DI PLANTULA

Settimana I

Ho optato per un programma di luce di 20-4 con il mio alimentatore impostato su 250W, tenendo a mano lo spruzzino per inumidire le piantine che progressivamente emergevano dal terriccio. I primi sette giorni furono interamente dedicati alla loro crescita. Dopo aver scoperto con quale frequenza aprire le finestre, sia la temperatura che l'umidità relativa erano sotto controllo. Le temperature si mantenevano nell'intervallo ottimale di 22-26°C, ma l'UR tendeva leggermente verso il basso per i miei gusti, dal 40 al 50%. Nelle 4 ore di luce spenta, le temperature si abbassavano a 18°C, mentre l'UR aumentava fino ai livelli ottimali di 60%. Le 4 piccole piantine richiedevano solo 0,5l d'acqua, con un pizzico di Sensizym per accelerare lo sviluppo delle radici.

Settimana II

Introducendo un pentolino pieno d'acqua sono riuscito a mantenere l'UR al 60% anche quando la luce era accesa. Le prime foglie a 3 dita iniziavano a comparire e due piante stavano già attirando la mia attenzione con le loro particolari qualità. Purtroppo, le altre due non stavano dando il meglio di se stesse. Una piantina mostrava mutazioni fogliari, mentre l'altra stava crescendo molto lentamente rispetto alle due più vigorose. Dopo una piccola dose di sostanze nutritive di base (un quarto di quella consigliata), le due migliori piantine avevano già raggiunto i 15cm d'altezza ed era giunto il momento di prendere qualche drastica decisione. La mia coltura doveva essere riconfigurata per poter continuare nel miglior modo possibile. Stavo valutando seriamente la possibilità di adottare la potatura e la piegatura. Con poco spazio e luce, solo i più forti sarebbero sopravvissuti. Decisi così di eliminare le due piante meno sane.

CRESCITA VEGETATIVA

Settimana III

Non potevo permettermi di rimandare ancora le decisioni più difficili. Anche la potatura e la piegatura non potevano più aspettare. La mia pianta più alta aveva raggiunto i 22cm d'altezza, con una distanza internodale piuttosto ampia. Mentre la seconda per altezza era diventata alquanto cespugliosa, con una distanza internodale molto più ravvicinata al momento di toccare i 20cm d'altezza. Era arrivato il momento di accendere il ventilatore per creare una leggera brezza e rafforzare quei giovani rami.

Il 17º giorno decisi di potare le due piante più vigorose. Con appena 250W ed uno spazio molto ridotto, avevo bisogno di dedicare tutte le mie risorse alle mie due piante, che risposero subito con estremo vigore riprendendo la loro crescita sotto la lampada. Alla fine della settimana avevano raggiunto i 28cm. Continuavo ad alzare la lampada per mantenere una distanza di 30cm dalle parti apicali delle piante.

Settimana IV

Con alcuni bastoncini di legno da 30cm e legacci morbidi per piante ho applicato la mia tecnica battezzata "agopuntura LST". Anche la pianta più alta doveva essere piegata dato che i suoi rami laterali continuavano a crescere ad un ritmo frenetico. Usando i bastoncini come pali su cui legare i rami piegati, sono stato in grado di creare una tettoia piana ed uniforme, senza ulteriori potature.

Entrambe le piante consumavano grandi quantità d'acqua. Dovevo irrigare ogni giorno con un litro d'acqua per pianta, sufficiente per le piccole dimensioni dei vasi. La Sticky Beast Automatic mi stava sorprendendo. Queste bestie stavano rispondendo egregiamente alla cimatura, soprattutto il fenotipo più cespuglioso, e l'LST stava dando ottimi risultati con entrambe. Il 25º giorno era ormai chiaro che le piante erano di sesso femminile, con i loro pistilli chiaramente visibili.

Ogni giorno dovevo piegare e legare i rami per ottimizzare lo spazio orizzontale. Il 28º giorno avevo davanti un paio di mostri alti 60cm. Per mantenere ottimali le condizioni ambientali, decisi di sostituire il pentolino d'acqua con un deumidificatore. Niente di troppo costoso, solo una piccola scatola dotata di uno scomparto superiore con cristalli che assorbono l'umidità passivamente.

FIORITURA

Settimana V

Ho dovuto mettere il ventilatore su una sedia nell'armadio per mantenere il flusso d'aria all'altezza delle cime. Entrambe le pianta iniziavano a mostrare uno sviluppo inarrestabile. Ormai avevano fatto più flessioni di Uri Geller e la loro struttura era cespugliosa e tozza, con un'esuberante produzione di fiori. Non avrei mai immaginato che una varietà di cannabis autofiorente potesse essere così avida di spazio. La pianta più cespugliosa sembrava enorme. La crescita verticale continuò fino al 35º giorno, quando entrambe le piante avevano superato gli 80cm d'altezza. La defogliazione era diventato ormai un rituale settimanale. Stavo finendo lo spazio e quasi tutti i trucchi.

Settimana VI

Era arrivato il momento di procedere con il Supercropping sulla distesa di cime sviluppatesi, nonostante fosse già tardi. Era il 40º giorno. Tuttavia era necessario per tenere tutte le cime il più vicino possibile alla lampada. Entrambe le piante avevano raggiunto ormai i 90cm d'altezza e non avevano più spazio verticale a loro disposizione. Piegando tutte le cime a 80-85cm d'altezza i fiori non correvano più alcun pericolo. Decisi inoltre di posizionare un secondo deumidificatore per mantenere sotto controllo l'UR.

Ogni giorno, entrambe le piante mostravano una sete insaziabile, soprattutto il fenotipo più slanciato e influenzato dalla Critical+. Si trattava di una pianta incredibilmente ramificata, che a volte richiedeva una seconda innaffiata dopo appena 12 ore. Gli aromi pungenti, speziati e simili a quelli dell'hashish si diffondevano all'interno dell'armadio, mentre la fioritura procedeva al meglio. Tutto sembrava fantastico, fino a quando...

Settimana VII

Una carenza di calcio e magnesio autoinflitta, seguita da un'annaffiatura con acqua del rubinetto ad alto pH, ritardò la fioritura. Interrompere l'apporto di microcomponenti e fertilizzanti per la crescita vegetativa fu un errore. Senza questi concimi, anche il calcio e il magnesio calarono come l'azoto. A seguito di questo errore, decisi di irrigare con abbondante acqua di rubinetto a pH 8,0 per lavare le radici. Il mio secondo errore. Le piante iniziarono a mostrare una evidente clorosi, soprattutto il fenotipo più slanciato. Ormai non mi rimaneva altro da fare che lavare le radici con acqua in bottiglia. Si trattava di una battuta d'arresto, ma non certo della fine.

Settimana VIII

Le foglie ingiallivano e morivano, ma alcune iniziavano lentamente a rinverdire. Le foglie cadute erano molte e le infiorescenze avevano rallentato la loro crescita, e nessuna pianta sembrava in piena salute. Erano in via di guarigione, ma ci sarebbe voluta almeno un'altra settimana. La Sticky Beast Automatic stava dimostrando di essere molto resistente, ma nessuna varietà è invincibile. Stavo pensando che non sarei mai riuscito a raccogliere nelle 8-9 settimane previste. Peggio ancora, ero seriamente preoccupato per entrambe le piante per l'aggrovigliamento di radici a cui stavano andando incontro, a cui non sarebbero mai sopravvissute per un ciclo più lungo di 10-11 settimane. Continuavo a lavare le radici con sola acqua nella speranza che le cose migliorassero.

Settimana IX

Il 60º giorno arrivò la svolta. Entrambe le piante stavano formando nuovi fiori e la caduta delle foglie era cessata. Certo, molte punte erano gialle e marroni, ma la nuova crescita era verde e le foglie stavano guarendo. Feci un profondo sospiro di sollievo e giurai di non innaffiare mai più la marijuana con l'acqua del rubinetto in Spagna. Non dimenticherò mai quella carenza di calcio e magnesio e sono felice di averla presa con relativa prontezza. Al 63º giorno, il mio grande cespuglio, con una doppia dose di genetica Critical+, sembrava di nuovo in ottima forma. Il fenotipo più allungato mostrava tonalità verde lime, ma anche i fiori si stavano ingrossando.

Settimana X

Le piante stavano crescendo di nuovo a pieno regime. Entrambe erano cariche di cime strette ed appiccicose, di dimensioni medio-piccole. I pungenti odori di hashish speziato e piccante si diffondevano in tutto l'armadio. Si vedevano infiorescenze un po' ovunque! Le due piante avevano riempito l'intero spazio di coltivazione con una foresta di fiori resinosi. Il 67º giorno iniziai a lavare nuovamente le radici con sola acqua. I pistilli stavano cambiando rapidamente il loro colore da bianco ad arancione/rosso, mostrando uno spesso velo di tricomi visibili ad occhio nudo. Le cime avevano ancora bisogno di qualche giorno per ingrossarsi e raggiungere il loro apice. Mi sentivo più fortunato e l'UR si manteneva su valori bassi, scendendo al di sotto del 48%. Le temperature erano molto confortevoli e stabili su 23-25°C.

RACCOLTO

Settimana XI

Un ultimo lavaggio delle radici realizzato il 72º giorno, seguito da un'accurata ispezione delle cime appiccicose, fu sufficiente per convincermi che le piante erano quasi pronte per essere tagliate. Durante il lavaggio, l'acqua che scorreva al di sotto dei vasi è passata dall'avere un colore giallastro a quasi trasparente. Mi piace aumentare gradualmente il volume d'acqua man mano che varia il suo colore. Ho iniziato con una quantità d'acqua di 1 litro, poi l'ho aumentata a 1,25l, 1,5 litri, 1,75 litri, fino all'ultimo lavaggio con 2 litri di acqua in bottiglia. Il 75º giorno entrambe le piante erano al loro massimo splendore. Il terriccio era ormai secco e le infiorescenze grasse e resinose. Era il momento di raccogliere e così feci. Adesso che le cime sono essiccate, posso dire di aver ottenuto 147g di materiale estremamente appiccicoso!

RIEPILOGO: La Sticky Beast Automatic merita sicuramente una possibilità nelle colture di qualsiasi dimensione. Ho imparato molto da questa pianta. Nonostante un paio di perdite, sono comunque riuscito a raccogliere una buona scorta di cime grasse in 75 giorni. Apportando parti uguali di sostanze nutritive di base ad un 50% della dose consigliata, combinate con integratori per prevenire la carenza di calcio e magnesio, sono sicuro che in 65 giorni si può raccogliere facilmente una Sticky Beast Automatic, ottenendo anche rese leggermente superiori.

Al momento della stesura di questo articolo, le mie forbici sono ancora appiccicose per la resina accumulata durante il trimming delle cime. Dovrete quindi aspettare la mia recensione sugli effetti e sul post-raccolto per avere un'idea più precisa sull'esperienza che può offrire la Sticky Beast Automatic. Nel frattempo, date un'occhiata alla nuova serie di Top Shelf Grower "Weed In The Wardrobe: Sticky Beast Automatic" disponibile su YouTube.

Sticky Beast Auto Giorno 74

Sticky Beast Auto (Zamnesia Seeds)

Sticky Beast Auto (Zamnesia Seeds)

Sticky Beast Auto Pieno Magazzino

  • Sticky Beast Automatic (Zamnesia Seeds) Femminizzata
  • Sticky Beast Automatic (Zamnesia Seeds) Femminizzata
  • Sticky Beast Automatic (Zamnesia Seeds) Femminizzata
La spedizione di questo prodotto non viene effettuata nei seguenti Paesi:
Svizzera, Norvegia, Afghanistan

Ti preghiamo di notare che se il tuo paese non è nella nostra lista generale di spedizione non possiamo spedire alcun prodotto acquistato sul nostro sito web. Per ulteriori informazioni consulta l'elenco qui: Informazioni per la Spedizione

30 altri prodotti nella stessa categoria: