Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

Guida Alla Coltivazione

Conservare La Cannabis

Conservare La Cannabis

Come appassionati di cannabis sapete bene che non c'è niente di peggio che fumare dell'erba stantia, secca e che si sbriciola. L'erba conservata in modo scorretto perde gusto e potenza, e col tempo finirà per dare una fumata decisamente sgradevole. Ma come si può mantenere fresca l'erba per un lungo periodo? Scoprite quali sono i modi migliori per conservare la vostra scorta!

Può darsi che abbiate di recente fatto la raccolta delle vostre piante, o che siate appena rientrati a casa con la medicina acquistata nel vostro dispensario locale. Ci son buone probabilità che non fumerete tutto subito, ma ne metterete un po' da parte per un uso successivo. Allora, quanto può durare l'erba e quali metodi di conservazione ne possono preservare l'integrità e le proprietà?

PER QUANTO TEMPO L'ERBA SI PUÒ MANTENERE FRESCA E COSA NE ABBREVIA LA DURATA DI CONSERVAZIONE?

Conservare la vostra erba in maniera corretta può fare una grossa differenza dal punto di vista della sua qualità e dei suoi effetti. Per quanto la cannabis non abbia data di scadenza, occorre comunque conservarla con la stessa cura di un vino pregiato o una buona bottiglia di whisky invecchiato.

Normalmente, se conservata bene, potete aspettarvi che la vostra erba si mantenga bene per sei mesi o più. Con alcuni metodi per la conservazione a lungo termine, potete mantenerla fresca ancora più a lungo, fino a dodici mesi ed oltre.

D'altra parte, il modo e il luogo in cui conservate l'erba contribuiranno a determinare per quanto tempo la vostra scorta si manterrà bene. Umidità, luce e calore, sono tutti fattori di degradazione dei cannabinoidi, e tenere l'erba in sacchetti non sigillati la farà rinsecchire. Se i vostri fiori diventano eccessivamente secchi, il fumo sarà aspro e molto meno gustoso. Allo stesso modo, se la vostra erba è tenuta in un luogo troppo umido, la muffa può in breve tempo rovinare la vostra scorta. 

I MODI MIGLIORI DI CONSERVARE L'ERBA

I MODI MIGLIORI DI CONSERVARE L'ERBA

Al momento di metterla da parte, vi conviene tenere la vostra erba al riparo da calore, umidità e luce. Un luogo fresco (15-21°C) e buio è la cosa migliore. Se avete una cantina, questo sarebbe l'ideale. Per conservare l'erba, usate barattoli di vetro da 1 litro con coperchio, che potete trovare dappertutto. Un coperchio ben chiuso vi garantisce che i vostri fiori siano protetti da aria e umidità. Quando mettete i fiori nel barattolo, fate in modo di riempirlo per ¾. Quanta meno aria nel barattolo, meglio sarà. Se avete da conservare una minor quantità d'erba, usate semplicemente barattoli più piccoli. Se la conservate in questo modo, tenendo a mente questi fattori, potete tenere l'erba per un anno o anche più.

CONGELATE L'ERBA PER LO STOCCAGGIO A LUNGO TERMINE

CONGELATE L'ERBA PER LO STOCCAGGIO A LUNGO TERMINE

Il metodo di conservazione in barattoli di vetro è semplice, economico e mantiene protetti i vostri fiori per un certo periodo; ma se avete in mente uno stoccaggio più lungo, diciamo alcuni anni, potete mettere l'erba nel freezer.

Con questo sistema, potete usare comunque dei barattoli di vetro, anche se alcuni coltivatori preferiscono mettere i fiori in un doppio sacchetto da congelazione, ed avvolgere il tutto in carta stagnola.

Attenzione: sappiate che l'erba congelata è molto friabile e maneggiarla può farle perdere i suoi preziosi tricomi. Quando congelate cannabis per un lungo periodo, prendete particolare cura a non scuoterla troppo. Allo stesso modo, quando volete usare la vostra erba congelata, lasciatele prima il tempo di scongelarsi lentamente. Ciò previene anche la formazione di eccessiva condensa. 

METODI DI CONSERVAZIONE CHE FARESTE MEGLIO A EVITARE

METODI DI CONSERVAZIONE CHE FARESTE MEGLIO A EVITARE

Non Conservate Erba in Bustine o Recipienti di Plastica.

I sacchetti di plastica sono ciò in cui molti conservano la propria erba, ma disgraziatamente sono anche quanto c'è di peggio per questo scopo. Quando la si conserva in buste di plastica, la cannabis diventa rapidamente secca e friabile, e perde il profumo. Perde anche la sua potenza molto più rapidamente. L'assenza di protezione rischia anche di far sbriciolare i fiori ogni volta che maneggiate la busta. Se mai, al limite, dovreste usare sacchetti di plastica solo per il breve termine.

I contenitori di plastica non sono molto migliori dei sacchetti; riducono di molto la durata di conservazione dell'erba, quindi non usateli per lo stoccaggio. Per di più, recipienti e bustine di plastica possono spesso essere carichi di elettricità statica, ed attirare perciò i tricomi dei vostri fiori. Non proprio l'ideale.

Non Conservate l'Erba in Frigorifero.

A prima vista può sembrare una buona idea, ma in realtà non lo è. L'ambiente nel vostro frigo è umido e le temperature oscillano. Conservare l'erba in frigo porterà immediatamente alla formazione di muffa sui fiori.  

Non Conservate Erba in Prossimità di Apparecchi Elettronici.

Conservare erba sopra il frigo, in una credenza al di sopra della TV o vicino al computer è una cattiva idea. Il calore prodotto dagli apparecchi elettronici sale verso l'alto, e farà seccare molto rapidamente la vostra preziosa scorta. Quando conservate cannabis su una mensola o in uno scaffale, mettetela sul più basso ripiano possibile. Conservate l'erba in uno scaffale solo se non avete un'opzione migliore e più fresca, come una cantina.

Non Usate un Umidificatore da Sigari per Conservare Erba.

Ancora un metodo che può a prima vista sembrare buono, ma che deve essere evitato a tutti i costi. Il legno adoperato per gli umidificatori da sigari rilascia degli oli, che guasteranno l'aroma della vostra erba. Gli umidificatori spesso fanno anche uso di sostanze chimiche per regolare l'umidità, dunque la vostra erba finirà con l'essere troppo umida per potersi conservare bene.