Product successfully added to your shopping cart.
Check out

Valore di pH e piante di cannabis

Qual è il migliore valore di pH per una pianta di cannabis?

Bisogna costantemente controllare il valore di pH dell'ambiente in cui sta crescendo la tua pianta di cannabis. Nei negozi per giardinaggio o in centri specializzati per il giardino potrai facilmente trovare un kit per testarlo.

Il pH indica l'acidità di una soluzione. Il termine 'pH' significa 'potential hydrogenum' (Idrogeno Potenziale) ed indica la concentrazione di ioni di idrogeno nell'acqua. Una soluzione acquosa neutra ha un pH intorno a 7. Un pH inferiore a 7 indica un'acidità crescente (tendente allo 0) mentre un pH superiore a 7 (fino a 14) indica una soluzione basica o alcalina.

La vostra acqua dovrebbe avere un pH compreso tra 5.8 e 6.0. Tra questi valori, l'assorbimento delle sostanze nutritive risulta maggiormente efficace.

Acqua dura (con un pH superiore a 7.4): aggiungere pH-minus in polvere o liquido, per risultati eccellenti. Questi granuli acidi neutralizzano i componenti alcalini che sono la causa della durezza dell'acqua. Controllare regolarmente il pH!

Acqua dolce (con un pH inferiore a 7): aggiungere pH-plus in polvere o liquido; il bicarbonato di sodio aumenta il pH al di sopra di 7.

pH da 14 a 0:

  • pH 14: soluzione di soda caustica (1 mol/l)
  • pH 13: soluzione di soda caustica (0.1 mol/l)
  • pH 11.5: ammoniaca domestica
  • pH 10.5: schiuma di sapone
  • pH 8.5: acqua di mare, fluidi intestinali
  • pH 7.4: sangue umano
  • pH 7: acqua pura (neutra)
  • pH 6.7: latte
  • pH 6: acqua piovana
  • pH 5: pioggia leggermente acida
  • pH 4.5: pioggia acida, succo di pomodoro
  • pH 3: aceto domestico
  • pH 2.5: cola
  • pH 2: acidi dello stomaco, succo di limone
  • pH 1: acido solforoso (acido delle batterie)
  • pH 0: acido cloridrico (1 mol/l)