Product successfully added to your shopping cart.
Check out

Mildew - La Mildewe la coltivazione di canapa

La Mildew è il nome generico dato per un certo numero di infezioni di muffa che possono colpire le nostre piante, in cui varie parti della pianta si ricoprono di una muffa bianca o di una muffa grigia lanuginosa. La muffa vera (Erysiphe graminis) è comune su vari tipi, con varie forme specializzate (forma specialis) ognuna adattata specificatamente ad una varietà.

Mildew

Mildew: La muffa vera forma una muffa lanuginosa sulla superficie superiore della foglia

Muffa finta.

Muffa finta: La muffa finta appare sul lato inferiore della foglia. La muffa finta si trova su, cetrioli, lattuga e altre piante

Alcuni esempi fotografici per aiutare a identificare il tipo di muffa:

Muffa:

 

Muffa vera:

 

Muffa finta:

 

 

Muffe, che fanno marcire le nostre piante

Le muffe tendono a prosperano in condizioni di umidità, soprattutto se non c'è abbastanza aria circolante. In queste condizioni le spore della muffa, che sono sempre presenti in aria, trovano un posto dove possono stabilire un appiglio e iniziano a crescere fino a diventare funghi adulti. Se non siete riusciti a prevenire la crescita di queste muffe, allora avete bisogno di venire a capo della situazione il più velocemente possibile.

Se la crescita fungina è ancora moderata, basta rimuovere immediatamente le parti infette e assicurarsi che l'ambiente di crescita della cannabis sia adatto per la coltivazione delle piante piuttosto che sia adatto per la muffa, cioè, con buona ventilazione, con controllo della temperatura e dell'umidità dell'aria, e che le piante non siano in un mezzo ad un terriccio troppo bagnato.

Se l'infestazione è più grave, non c'è altra scelta che spruzzare del veleno (fungicida). Ripetere l'applicazione nuovamente dopo un paio di giorni, anche se potrà sembrare che la prima applicazione abbia chiarito il problema. Anche in questo caso, ripetiamo che avete bisogno di controllare il clima, migliorandolo con i consigli detti prima. L'applicazione del fungicida dovrebbe essere considerato come ultima risorsa. Non è salutare ne per le piante giovani ne per le persone, quindi questo è un altro caso in cui è sempre meglio prevenire che curare.

Una infezione fungina molto comune della cannabis è la Pythium. Questa muffa provoca marciume nelle radici e marciume della parte bassa del fusto principale. Colpisce di solito le giovani piante e i cloni. Le piante più grandi e mature e in salute sono meno sensibili alle infezioni della Pythium. Nei casi più gravi, le piante possono essere colpite dal 'falling down disease' (Malattia della caduta a terra), i cui sintomi sono abbastanza evidenti da notare.

La Pythium può essere riconosciuta dal modo in cui gira la corteccia ai piedi del fusto centrale. Nella fase iniziale di una infestazione di questa muffa noterai un accumulo marrone facile da staccare, ma in seguito il processo di decomposizione penetrerà più in profondità, fino al piede della pianta.

La Pythium è una muffa, che da il meglio di se in condizioni di umidità. Le spore della Pythium si trasmettono solamente attraverso l'acqua. Ci sono 2 tipi di spore che possono essere create, le spore a "sciame" e le spore "a riposo". Le spore a "sciame" germinano bene attorno alla temperatura di 15 ° C mentre il resto delle spore germina quando è caldo, alla temperatura di circa 28 °C.

Se si vuole cercare di evitare l'infestazione della Pythium, tanto per cominciare è necessario mantenere la temperatura del terreno costante. Ampie variazioni di temperatura dovrebbero essere evitate. Inoltre, è necessario mantenere l'umidità dell'aria ad un buon livello (Cioè non troppo alta).

Le muffe delle foglie (Come la Mildew) e funghi filamentosi sono meno comuni della Pythium. La mildew può causare, tra le altre cose, il marcire delle cime. Anche in questo caso le stesse precauzioni possono aiutare: mantenere un controllo ottimale del clima. A differenza di molte altre muffe, la mildew riesce a crescere anche quando il contenuto di umidità dell'aria è bassa.

La Bud rot colpisce di solito verso la fine della fase di fioritura. E più compatta è la pianta, maggiore è la probabilità che questa malattia possa colpire la pianta. È possibile riconoscere la bud rot dal modo in cui le foglie della cima diventano improvvisamente gialle. Questo giallo lascia anche il fatto che la cima si tolga dalla pianta applicando una forza veramente bassa. Per evitare che l'intera pianta contragga l'infezione, ho paura che dovrete togliere tutte le cime e i rami con questa infezione.

La Bud rot può essere prevenita in qualche misura, garantendo al tuo spazio dedicato alla coltivazione una umidità dell'aria relativamente bassa, anche durante i periodi di buio.

Combatterle

E' stato solotre anni fa, circa, che i ricercatori dell' America del Sud si avvicinarono ad una prevenzione alternativa per la mildaew. Lo scienziato brasiliano Wagner Bettiol ha scoperto che uno spruzzo a settimana con del latte riusciva a tenere l'infezione da mildaew sotto controllo, come se fosse uno spruzzo con dei pesticidi sintetici.

Non solo il latte era una protezione buona per la pianta, si è anche rivelato un integratore alimentare molto utile per le foglie, un buon sistema per potenziare il sistema immunitario della pianta. Dai risultati dei suoi esperimenti risultava che uno spruzzo settimanale con una concentrazione di almeno il 10% (1 parte di latte a 9 parti di acqua), riduce la portata dell' infestazione della muffa del 90%. Basta fare attenzione a non aumentare troppo la concentrazione del latte, dato che una concentrazione superiore al 30% inizia a servire come nutriente base per l'infezione delle foglie. Cioè sopra il 30% aiuta l'infezione.