Product successfully added to your shopping cart.
Check out

Le Mosche Bianche

Mosca bianca è il nome dato a una varietà di insetti che appartengono alla famiglia degli Aleyrodidae. Sono piccoli membri degli Hemiptera ("Insetti veri") che si nutrono sotto le radici delle piante. Questi danneggiano la pianta che gli ospita rovinando il floema (Il tessuto che trasporta gli zuccheri dentro la pianta). La pianta perde il proprio turgore come risultato di questo danneggiamento, inoltre reagisce negativamente anche alla saliva tossica delle mosche bianche.

A causa del fatto che le mosche bianche vivono in grandi gruppi, possono velocemente decimare le piante. Il loro impatto può essere tanto grave che quando si struscia una foglia, uno sciame di mosche bianche decolla via, volando attorno fino ad atterrare sullo strato inferiore della pianta di nuovo. Questi insetti espellono una sostanza , che può diventare una fonte di cibo per le muffe, mentre il fatto che questa sostanza è appiccicosa può diventare anche un problema terminale per alcune piante, come la pianta di cotone.

Le mosche bianche hanno anche una notevole forma di metamorfosi. La vita inizia con un immaturo stadio pre-adulto dove le mosche si muovono individualmente prima di attaccarsi velocemente ad una pianta. Lo stadio prima di essere adulte è chiamato crisalide, anche se tecnicamente non è la stessa cosa dell' impupamento reale subito dagli insetti Olometaboli (Insetti che hanno una metamorfosi completa, come le api e le farfalle).

Una delle specie più conosciuta è la Mosca bianca delle serre (Trialeurodes vaporariorum) ed è un insetto parassita delle coltivazioni nelle serre. Altre specie molto conosciute sono la mosca bianca delle patate dolci (Bemisia argentifolii) e la mosca bianca Banded winged (Trialeurodes abutiloneus).

Combatterle

Combattere le mosche bianche non è semplice. La mosca bianca delle serre ha sviluppato molta resistenza a vari pesticidi. Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti d'America raccomanda la prevenzione delle infestazioni usando degli agenti biologici, quando possibile. Inoltre consigliano l'applicazione delle trappole gialle e appiccicose per scoprire la presenza di mosche bianche e solo in quel caso applicare gli insetticidi. La mosca bianca può essere combattuta anche con l'aiuto dei suoi nemici naturali, come la famiglia degli Ichneumonidae. Praticamente gli Ichneumonidae depongono le proprie uova all'interno degli insetti ospiti (Come le mosche bianche) e iniettano una sostanza paralizzante, in modo che la larva possa nutrirsi dell'insetto paralizzato.