Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

Come Dosare E Utilizzare I Cristalli CBD Per Avere Il Massimo Effetto

Cristalli CBD

La maggior parte di noi conosce il cannabinoide CBD perché oggi riceve molta attenzione da parte dell'industria nutraceutica e farmaceutica. Ma per quanto riguarda i cristalli di CBD? Questa è una cosa abbastanza nuova sul mercato, quindi ti spieghiamo cosa sono e come dosarli e usarli nel modo giusto.

CHE COSA SONO I CRISTALLI DI CBD?

I cristalli di CBD sono la forma più pulita e pura di CBD oggi disponibile. Raggiungono un livello di purezza del 98% con tracce marginali di altri cannabinoidi e terpeni nel mix. La purezza di questo prodotto è ottenuta attraverso diversi metodi di estrazione, uno dei quali è il processo con CO₂ supercritica. Il materiale vegetale viene filtrato per rimuovere tutti i componenti indesiderati, come le cere. Il prodotto finale risultante è un isolato di CBD che ha una forma cristallina polverosa (da cui il nome) e assomiglia allo zucchero. 

Il vantaggio dei cristalli di CBD è che possono essere disciolti negli alimenti o nelle bevande, applicati per via sublinguale oppure come balsamo topico, come molti altri prodotti con CBD, oppure possono essere fumati, vaporizzati o dabbati. Questo apre un intero nuovo mondo di possibilità per consumare il CBD (ne parleremo più avanti). Inoltre, i cristalli non hanno il gusto forte e amaro di altri prodotti CBD che la maggior parte dei consumatori trova sgradito. Naturalmente, i cristalli di CBD contengono lo 0% di THC e quindi sono totalmente legali e non psicoattivi.

COME DOSARE CORRETTAMENTE I CRISTALLI DI CBD

COME DOSARE CORRETTAMENTE I CRISTALLI DI CBD

Prima di tutto, non devi preoccuparti di assumere una quantità eccessiva di CBD. Non è tossico, quindi non puoi avere un’overdose. È però possibile arrivare a essere più rilassati del previsto se si assume un dosaggio eccessivo, oltre ad essere uno spreco di cristalli e di denaro. Come con qualsiasi altra cosa, dovresti sempre iniziare con basse quantità per arrivare gradualmente all'effetto desiderato.

Sebbene il dosaggio dipenda da diversi fattori, come il peso, la salute e il metabolismo personale, gli esperti raccomandano di iniziare con 5-25mg al giorno. La dose iniziale media è di 10mg. Controllare sempre anche l'etichetta del prodotto CBD, perché deve riportare la quantità di CBD contenuta nel prodotto e un dosaggio suggerito.

Con i cristalli di CBD, avere una bilancia di precisione è un must assoluto perché dovrai pesare i cristalli per ottenere un dosaggio corretto. Se la dose giornaliera media raccomandata è 10mg e la maggior parte dei prodotti CBD ti dice di usarla 3-4 volte al giorno, questo significa fumare, svapare, dabbare o ingerire una quantità pari a 2,5-3,3mg di cristalli di CBD per dose.

Il prossimo passo è ascoltare il tuo corpo e diventare consapevole di qualsiasi effetto positivo o negativo. Dovresti attendere 3-4 ore dopo la prima dose perché a volte può richiedere del tempo prima che gli effetti diventino pienamente evidenti. Se dopo qualche ora non senti alcun effetto, prendi una quantità leggermente maggiore. Una volta raggiunto il punto in cui inizi a notare un effetto, dovresti mantenere questo dosaggio per circa una settimana.

Avrai bisogno di monitorare il tuo corpo da vicino durante questa settimana. Com'è la tua salute generale, il tuo stato mentale e il livello di energia? Con questa conoscenza puoi aumentare o diminuire il dosaggio per ottenere l'effetto desiderato. Basta non affrettare il processo! Inizia con poco e fai solo delle piccole modifiche alle dosi. Non esagerare! In questo modo, non sprecherai denaro assumendo troppo CBD, ma avrai comunque un effetto.

DIVERSI METODI DI CONSUMO

DIVERSI METODI DI CONSUMO

Esploriamo ora i pro e i contro dei diversi metodi di consumo dei cristalli CBD:

• Dabbing: questo è sicuramente il modo più diffuso di utilizzare i cristalli di CBD. In sintesi fonderai il concentrato e inalerai la nuvola di vapore. L'unico vero svantaggio di questo metodo è che avrai bisogno di accessori se non hai già la tua attrezzatura. Questa comprende una bonga in vetro 'Oil Rig', un dabber, un accendino a fiamma ossidrica e, naturalmente, il tuo estratto di CBD. Se hai disponibili tutti gli strumenti necessari, metti i cristalli sullo strumento, riscalda il 'nail' del dab con la fiamma finché non si arroventa, aspetta 30-60 secondi perché si raffreddi un po', metti i cristalli sull'unghia per scioglierli e inala. Sentirai gli effetti quasi immediatamente, il che è un vantaggio rispetto ad altri metodi. Questo è il modo più efficiente di consumare cristalli di CBD, ed è quello che offre il gusto migliore.

Bonga In Vetro Oil Swirl Blaze

• Disciolto sotto la lingua (metodo sublinguale): il modo più semplice per ingerire i cristalli di CBD è di scioglierli sotto la lingua tenendoli in bocca per 60-90 secondi. In questo modo, i cristalli entrano direttamente nel flusso sanguigno, facendoti sentire gli effetti quasi immediatamente.

• Vaporizzazione: il vaping è piuttosto simile al dabbing in quanto gli effetti si sentono subito e il gusto è generalmente migliore. Non avrai bisogno di tanti accessori come per il dabbing, ma ti servirà un vaporizzatore di buona qualità e progettato per l'uso con i concentrati (i vapo per i fiori non fanno questo lavoro). Metti dentro il tuo estratto, riscaldalo alla temperatura più adatta e aspira. È tutto qui! Ma non riscaldarlo troppo perché le alte temperature generano agenti cancerogeni e benzene nel mix, che ovviamente cerchiamo di evitare. Questo vale anche per i cristalli di CBD dabbati.

Boundless CF 710

• Aggiunto ai prodotti da fumo: questo è un altro modo diffuso di consumare cristalli di CBD. Mettine semplicemente alcuni in una pipa o in una canna insieme a cannabis e fuma. In questo modo otterrai l'effetto entourage completo della cannabis perché stai assumendo uno spettro più ampio di cannabinoidi. Fumare è meno salutare per i polmoni rispetto a vaporizzare o dabbare, ma non servono attrezzature speciali, se non le solite cartine o un bong che avrai comunque già in giro.

• Ingrediente per alimenti: proprio come faresti con la cannabis, puoi infondere i cristalli di CBD nell'olio di cocco o nel burro per cucinare. Basta sciogliere il burro o l'olio a una temperatura bassa, aggiungere i cristalli, mescolare per 5 minuti fino a quando non sono completamente sciolti. Dopodiché, la miscela è pronta per essere abbinata agli altri ingredienti delle tue ricette. Il gusto non sarà così "erbaceo" come può succedere a volte con la cannabis. Come con tutti gli alimenti che contengono cannabinoidi, può essere necessario molto tempo prima che l'effetto cominci, all’incirca 1-2 ore.

Come Fare Delle Deliziose Frittelle All'Erba

• Miscelato con liquido per vaporizzazione: puoi anche mescolare i cristalli CBD con il tuo liquido vapo preferito. Aggiungi la quantità desiderata di cristalli al liquido e agitalo per dissolvere il CBD. Ti preghiamo di notare che ci sono rischi per la salute associati al consumo di liquidi per sigarette elettroniche, quindi questa potrebbe non essere l'opzione ideale per l'uso di cristalli CBD.

• Miscelato con olio: puoi usare olio di canapa, di oliva o di cocco per ottenere i migliori risultati. In breve, stai solo facendo il tuo personale olio di CBD, ma molto potente. Dovrai riscaldare a bagnomaria l'olio insieme con i cristalli per circa 10 minuti, in modo che si combinino completamente fra loro. Per il dosaggio considera che 1.000mg di cristalli di CBD in 10ml di olio ti danno una concentrazione del 10% di CBD. Questo metodo può avere i suoi benefici sulla salute anche in base all'olio che usi, ed è il modo più economico di usare i cristalli di CBD.

Olio Di Canapa Biologica Pressato A Freddo

Verifica dell'Età 18+

Hai più di 18 anni? I contenuti pubblicati su Zamnesia.com sono rivolti ad un pubblico adulto e sono riservati ai soli maggiorenni.

Assicurati di essere a conoscenza delle leggi del tuo Paese. Il nostro negozio online è conforme alle leggi olandesi.

Cliccando su Entra confermi di aver compiuto 18 anni.