Product successfully added to your shopping cart.
Check out

Riconoscere la Muffa Grigia

Riconoscere la Muffa Grigia, anche nota come Botrytis Cinerea o Marciume Grigio). Un modo per individuare la presenza di muffa grigia in tempo è tenere d'occhio le foglio che crescono dalle infiorescenze. Quando assumono una strana colorazione (vedi le foto sotto) e vengono divelte dalla infiorescenza con uno strappo delicato, potete essere sicuri al 99% che ci sia del marcio nel germoglio.

Diffusione della Muffa Grigia

La causa della muffa grigia includono la caduta delle foglie morte con l'arrivo dell'autunno, le ragnatele, le larve e uova di insetti... tutti possono marcire nella vostra pianta. La causa più comune è il pythium, un fungo molto comune nella cannabis. Questo fungo porta le radici a marcire e alla seguente marcescenza della parte inferiore dello stelo. Piante più grandi e sane sono meno sensibili al pythium. In una seria infestazione da pythium la piante si ammalano di "malattia del ribaltamento", e non dobbiamo spiegarvi che cosa significa.

Il pythium si può riconoscere da come la corteccia diventa marrone alla base dello stelo. All'inizio le scaglie marroni possono essere rimosse facilmente, ma in seguito il processo di marcescenza diventa sempre più profondo nella base della pianta.

Il pythium è una muffa, che si sviluppa al meglio negli ambienti bagnati e umidi. Le spose di pythium si diffondono solo via acqua. Si formano due tipi di spore: le zoospore e le spore passive. Le zoospore germinano meglio alla temperatura di 15° C, mentre le spore passive iniziano a crescere col calore, quindi a circa 28° C.

Per prevenire le infestazioni di pythium è raccomandata una temperatura del suolo costante. Bisognerebbe evitare fluttuazioni troppo ampie della temperatura. Vi serve inoltre un buon livello di umidità (quindi non troppo alta).

Muffe della foglia, ruggini e funghi sono meno comuni del pythium. La ruggine può causare la Muffa Grigia tra gli altri sintomi. Altre cause di Muffa Grigia includono la caduta autunnale delle foglie, ragnatele, larve e uova di insetti.

Prevenire la Muffa Grigia.

La prevenzione è difficile nei climi delle nazioni dell'Europa dell'ovest, perché questa muffa preferisce temperature basse ed un alto tasso di umidità - cose che in questa parte del mondo sono abbastanza inevitabili. Provata a mantenere le piante più asciutte possibile. Ad esempio è una buona idea scrollare via la rugiada mattutina dalle piante ogni giorno, e di piazzarle sotto la luce solare diretta ed in un punto dove il vento garantisce una ventilazione sufficiente. La situazione ottimale è quella di portare le piante al chiuso ogni notte per evitare il freddo peggiore e l'umidità. Anche sistemare le piante al di sopra del livello del suolo può aiutare a mantenere la temperatura più stabile aumentando la resistenza drammaticamente, permettendo di combattere le malattie.

Un'altra soluzione per il prossimo anno è di oscurare le piante presto per farle fiorire prima che arrivi l'umidità autunnale. Le infiorescente così potranno usufruire a pieno dei mesi di sole estivo e risulteranno di qualità migliore.

Può inoltre valere la pena di spruzzare le piante con lo spray Teldor della Bayer durante il periodo di crescita, due volte (o una volta Teldor ed una Finesse per evitare che si sviluppi una resistenza), e di nuovo all'inizio della fioritura. Durante la fioritura, spruzzare solo gli steli. Il Teldor lega con lo strato ceroso della foglia e non viene lavato via facilmente.

Combattere la Muffa Grigia

La sola cosa che possiate fare contro la Muffa Grigia durante la fioritura è di potare i rami infetti e sterilizzare le vostre forbici tra ogni taglio. Avete a che fare con un fungo ed i funghi rilasciano spore che possono infettare molto facilmente altre parti della pianta. Vale la pena provare a coprire il fogliame infetto con sacchetti di plastica prima di tagliarli, per ridurre la diffusione delle spore.

Quindi lavorate con precisione e molta igiene, e controllate costantemente le vostre piante per trovare nuove infezioni. Appena trovate un inizio di marcescenza nella pianta, si tratta di una battaglia persa, quindi in caso di vera emergenza la cosa migliore da fare è raccogliere tutto quel che la pianta ha già prodotto sperando di salvare un po' del raccolto.

In caso la muffa abbia attaccato lo stelo e i rami può essere tenuta ragionevolmente sotto controllo spalmando l'area colpita con del "sapone verde" vecchio stile, una ben nota marca di pasta pulitrice che viene venduta in vasetto, applicata con un piccolo spazzolino. L'ambiente basico (alcalino) fermerà la muffa, la macchia si colorerà di nero e il deterioramento si fermerà. Fate soltanto attenzione a non sfregarlo sulle infiorescenze! L'ho usato per anni in caso di infezioni e mi ha garantito una buona durata di rami e steli, bloccando la diffusione delle spore.

Un'altra opzione è quella di rimuovere il più possibile delle aree infette e quindi strofinare delicatamente con una soluzione al 3-10% di perossido di idrogeno (acqua ossigenata). Gli steli e il fusto possono inoltre essere sfregati con una miscela di Teldor, candeggina e Dettol (non fatelo cadere sulle radici!).

Raccogliere e fumare le infiorescenze infette?

Fumare erba affetta da Muffa Grigia o altre muffe non è raccomandato! La vostra migliore opzione di salvare qualcosa è di usare il water curing (potete leggere la nota a riguardo).