Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

LE MIGLIORI ERBE DA VAPORIZZARE PER RILASSARSI

Erbe Da Vaporizzare Per Rilassarsi

Lo stress è un problema contemporaneo che può causare disturbi gravi alla salute. Ridurre lo stress aiuta a tenere a bada l'ipertensione e a mantenere stabile la pressione sanguigna. Una mente spensierata, una visione positiva e saper aumentare il proprio tempo di inattività e riposo con del buon sonno sono atteggiamenti che possono stroncare lo stress sul nascere.

La vaporizzazione è una soluzione moderna per avere un accesso più immediato e semplice ai composti essenziali dei trattamenti vegetali tradizionali. Le erbe possono dare benefici fisiologici diretti, come il miglioramento della funzione del muscolo liscio o la dilatazione bronchiale, e una selezione di erbe corretta può diminuire l'ansia implementando la “chimica del buonumore” del cervello e migliorare la qualità del sonno profondo e ristoratore.

CAMOMILLA

Camomilla

La camomilla è stata usata come infuso ed unguento per applicazioni topiche da prima della nascita dell'antico Egitto. Il complesso dei composti presenti nella camomilla svolge numerose funzioni.

La camomilla vaporizzata può aiutare a rilassare rilasciando composti volatili benefici direttamente nel flusso sanguigno. Una delle parti attive del suo profilo di oli essenziali è il bisabololo; si tratta di un terpene con qualità antinfiammatorie ed anti-irritanti che agisce come un analgesico mite e rilassante. L'effetto analgesico è piuttosto pronunciato durante la vaporizzazione.

Si pensa che il flavonoide crisina possa essere in parte responsabile delle proprietà ansiolitiche della camomilla. Vaporizzare camomilla stimola la produzione di glicina, una sostanza chimica che rilassa nervi e muscoli e agisce come un blando sedativo. Aumenta inoltre la quantità disponibile di GABA nel cervello che svolge un ruolo rilevante nel ridurre l'ansia e aumentare il relax.

Vaporizzare camomilla prima di altre erbe può aumentare la facilità di assorbimento di alcuni composti volatili. È bene sminuzzare con le dita i fiori secchi della camomilla prima di procedere a una rapida macinazione. L'olio essenziale contenuto nei capolini essiccati si può vaporizzare a una temperatura compresa tra 100° - 150°C. Prima di procedere con una nuova ricarica da vaporizzare valutate come vi sentite, perché vaporizzare quest’erba può essere un’esperienza piuttosto forte all’inizio.

LUPPOLO

Luppolo

Una birra bevuta dopo il lavoro è così rilassante in parte grazie agli effetti del luppolo. Ma se non bevete alcol non dovete per forza perdervi questi benefici; potete invece goderne vaporizzando il luppolo secco.

Il luppolo contiene acidi alfa, flavonoidi e oli essenziali. Mircene e umelene sono i principali terpeni attivi e sono responsabili del caratteristico aroma del luppolo. Responsabili di oltre il 40% del volume di olio essenziale, sono entrambi ben documentati come analgesici, antispastici e antipsicotici e possono potenziare gli effetti della cannabis.

Vaporizzare luppolo può avere effetti sedativi immediati corredati da sonnolenza e leggera euforia. Aumentare i dosaggi può causare effetti ipnotici o psichedelici e promuove profondi stati di quiete. Gli oli del luppolo si trovano all'interno delle ghiandole luppoline contenute nel cono del luppolo, occorre quindi macinare bene per assicurarsi che questi composti volatili essenziali vengano rilasciati. Il luppolo dà il miglior risultato se riscaldato a 175° - 200°C.

PASSIFLORA

Passiflora

La passiflora, o fiore della passione, ha una lunga storia come componente della farmacia dei nativi americani. Noto per i suoi effetti rilassanti e sedativi, la **passiflora cresce comunemente in tutto il continente americano.

La passiflora secca vaporizzata libera una serie di flavonoidi e alcaloidi.
Gli effetti sedativi e rilassanti della passiflora sono attribuiti al terpene crisina. Armina, armolo e armalolo sono tre alcaloidi indolici che agiscono come inibitori della monoamino ossidasi. In concentrazioni più elevate, la famiglia degli alcaloidi indolici gioca un ruolo significativo negli effetti della ayahuasca, mentre nelle basse concentrazioni, come quelle che si trovano nella passiflora, promuove un senso generale di benessere.

La passiflora è piuttosto legnosa quando essiccata, occorrerà quindi macinarla per bene prima di vaporizzarla. Potrebbe anche essere necessario districare le lame del vostro frullatore e procedere con un secondo turno di macinazione per riuscire a sminuzzarla a sufficienza. Regolate poi lo strumento di vaporizzazione a 100° - 150°C e godetevi gli effetti rilassanti della passiflora.

LAVANDA

Lavanda

La lavanda gode di notorietà mondiale come profumo, tuttavia contiene anche composti benefici che possono essere vaporizzati per il proprio relax e per ottenere effetti positivi sulla salute. Tradizionalmente, i rametti di lavanda venivano utilizzati per il trattamento delle cefalee e dell’emicrania tramite l’inalazione del profumo o, posti sotto i cuscini, per favorire il sonno profondo.

Il terpene linalolo dona alla lavanda quel suo profumo caratteristico e ne è anche il composto terapeutico principale. Usato per migliaia di anni per trattare l'insonnia e l'ansia, può donare effetti simili attraverso la vaporizzazione della lavanda ed è inoltre fondamentale per la produzione di vitamina E nel corpo.

Il linalolo stimola diversi sistemi del corpo, tra cui i recettori oppioidi e della dopamina; media il dolore, ma soprattutto fornisce un senso di benessere e rilassa profondamente. Vaporizzare lavanda è una deliziosa esperienza in grado di diffondere effetti immediati come una piacevole sonnolenza. Gli oli essenziali vengono facilmente vaporizzati a 125°C ma, come tutte le terapie naturali, devono essere trattati con rispetto.

LATTUGA SELVATICA

Lattuga Selvatica

Una singola frase mette in evidenza quanto la lattuga selvatica possa essere efficace: i medici di un tempo la usavano quando l'oppio non era disponibile.

I composti volatili della lattuga selvatica sono membri della famiglia degli oppiacei. Apprezzati in passato per le loro proprietà analgesiche, sono perfetti per rilassarsi attraverso la moderna vaporizzazione. Psichedelica se impiegata in grandi quantità, la lattuga selvatica modula la dopamina e il glutammato nel cervello promuovendo un senso di benessere.

La lattuga selvatica offre una sedazione lieve e piacevole che favorisce il sonno. L'effetto ansiolitico può essere sentito immediatamente come una sottile onda di relax che alleggerisce la mente e il corpo. Quest’erba si frantuma facilmente, richiede quindi una macinazione piuttosto lieve per evitare che si polverizzi. Una temperatura di 125° - 150°C è tutto ciò che è necessario per apprezzarne i benefici rilassanti.

LOTO BLU

Loto Blu

Il loto blu, o loto egiziano, è stato celebrato come sostanza inebriante e medicina per migliaia di anni. Ha contribuito alla produzione della poesia di Byron, era una medicina rispettata in Grecia e a Roma ed è un trattamento raccomandato per la dipendenza da eroina.

Non lasciatevi ingannare dal nome: l’apomorfina non si lega ai recettori degli oppioidi, ma è un agonista della dopamina selettiva. Stimolando i recettori dei neurotrasmettitori in assenza di dopamina biologica, può causare euforia e una sonnolenza alla quale spesso non si può resistere. Il loto blu dona un profondo relax mentale e fisico e può lavare via lo stress della giornata.

Solitamente il loto blu viene messo a macerare nel vino rosso per accompagnarne gli effetti, ma può essere facilmente vaporizzato a 125°C. Rilasciando le loro scorte di apomorfina, i fiori indaco permeano un rilassamento languido e un dolce brusio mentale. I fiori, molto filamentosi, devono essere rotti molto bene prima della macinazione.

ERBA GATTA

Erba Gatta

L’erba gatta potrebbe far fare le capriole ai nostri amici felini, ma permette agli esseri umani di spazzare via le preoccupazioni della giornata e di rilassarsi completamente. È molto nota nelle terapie naturali come erba benefica per gli esseri umani.

Come antipiretico, vaporizzare erba gatta può aiutare a prevenire e curare raffreddore e influenza ed è efficace come antitosse (calmante). Il nepetalattone costituisce il 75% - 90% del profilo dell’olio essenziale di erba gatta e lo si crede responsabile degli effetti rilassanti. L’erba gatta favorisce il sonno, ma eccedere può causare lievi stati euforici.

L’erba gatta è stata utilizzata in forma di tintura, succo di frutta e infuso e talvolta fumata, ma la vaporizzazione è un metodo molto più sano del fumo e, a differenza della digestione, fornisce immediatamente le sostanze desiderate. Si macina facilmente e le proprietà essenziali si vaporizzano a 125° - 150°C.

VAPORIZZARE ERBE PER RILASSARSI

Vaporizzare Erbe Per Rilassarsi

Vaporizzare erbe biologiche per rilassarsi favorisce il vostro benessere fisico e mentale. Un esercizio fisico regolare, una dieta varia e sana e tenere sotto controllo lo stress riduce naturalmente le possibilità di contrarre patologie correlate, come infarto e ictus. Tuttavia, se si verificano problemi di salute potenzialmente gravi, è meglio consultare sempre un medico in via preventiva.



Relativi Prodotti