Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

Kit di Coltivazione Outdoor della Zamnesia

CultivationKit  

Impara a preparare da solo una “patch”, un ritaglio di terra dove coltivare funghi magici, con il nostro Kit di Coltivazione Outdoor della Zamnesia.

Usare il Kit di Coltivazione Outdoor della Zamnesia per coltivare funghi magici non è mai stato più semplice. Avrete solo bisogno di un po’ di tempo e pazienza. Una volta preparato, il kit di coltivazione vi permetterà di ottenere raccolti annuali, anno dopo anno (richiedendo pochissima manutenzione). Quindi, seguite i seguenti passi, preparate la vostra zona di coltivazione di funghi magici, la cosiddetta “patch”, e godetevi le varie fasi di crescita.

Il Kit di Coltivazione Outdoor della Zamnesia contiene micelio, già attivo per inoculare il substrato della zona di coltivazione prescelta. Avrete anche bisogno di: un sacco da 10L di trucioli in legno di faggio da 6mm (spesso disponibili nei negozi di animali come materiale da lettiera), 1 normale scatola di cartone, profondità massima 15cm (30 x 30 x 15cm è l’ideale), un sacchetto di plastica, pazienza.


Submerge  

FASE 1

Prendete un contenitore di plastica (con coperchio) con capacità di 1L e riempitelo quasi tutto con i trucioli (dovrete lasciare un po’ di spazio dove aggiungere il micelio in un secondo momento). Riempite ora il tutto con acqua bollente e fissate il coperchio sulla parte superiore.


Soak  

FASE 2

Lasciate raffreddare i trucioli (sommersi) durante tutta la notte.

Eliminate l’acqua.


Squeeze  

FASE 3

Ora, lavatevi le mani, prendete il vostro contenitore con il micelio, disgregate la panetta nel sacchetto di plastica e spremetelo leggermente.


Mix  

FASE 4

Distribuite il micelio sui trucioli di legno umidi. Una volta riversato il tutto, prendete una forchetta pulita, o qualcosa di simile, e mescolate in modo uniforme il micelio e i trucioli.


Cardboard  

FASE 5

Una volta mescolato, coprite i trucioli con uno strato di cartone bagnato. Riponete il coperchio sul contenitore senza chiuderlo. In questo modo il micelio sarà protetto, ma potrà ancora respirare. Importante! Senza aria, il micelio non può crescere.


Wait  

FASE 6

Posizionare il contenitore in un luogo pulito e privo di polvere, a temperatura ambiente. Lasciate riposare il contenitore per un mese, in modo da consentire al micelio di inoculare tutti i trucioli. Saprete che tutto il contenuto è stato colonizzato quando i trucioli assumeranno un colore biancastro.


Pour  

FASE 7

Versate i trucioli di legno di faggio avanzati in un grande secchio ed immergeteli in acqua bollente.


WaitAgain  

FASE 8

Anche in questo caso, lasciate riposare in acqua una notte intera. Successivamente, eliminate l’acqua in eccesso.


InBox  

FASE 9

Riempite la vostra scatola di cartone con i trucioli inoculati e quelli appena sterilizzati e ancora umidi.


MixAgain  

FASE 10

Usando una forchetta pulita, o qualcosa di simile, mescolate il tutto in modo da distribuire in modo uniforme tutto il substrato colonizzato.


BuryOpen  

FASE 11

Seppellite la scatola (aperta) in una zona LONTANA dalla luce diretta del sole. Se volete ottimizzare le condizioni di crescita della vostra “patch”, aggiungete uno strato di 1cm di terra umida.


Manutenzione:

Mantenere la zona di coltivazione è piuttosto semplice. Con il passare degli anni, è molto probabile che il micelio riuscirà a diffondersi anche nelle zone circostanti e, così, potrete considerare la possibilità di colonizzare nuove aree. Realizzando una corretta manutenzione, una “patch” di funghi magici può anche durare una vita intera! Il modo migliore per conservare la sua vitalità e mantenerla sempre umida. Per farlo, immergete il dito ad una profondità di circa 3cm. Se il substrato risulta asciutto al tatto, aggiungete acqua. Quando iniziano le prime gelate, sarebbe opportuno aggiungere uno strato di trucioli di legno sulla parte superiore della zona di coltivazione. In questo modo il micelio sarà protetto sotto la terra e i trucioli apporteranno ulteriori sostanze nutritive per la crescita della successiva stagione.

La maggior parte delle “patch” possono essere lasciate a se stesse per tutto l’anno. Inoltre, se avete scelto con criterio una buona area di coltivazione non dovrebbero mai asciugarsi. In alcuni casi, il cattivo tempo potrebbe rovinare o ridurre le rese produttive, ma il micelio riuscirà sempre a sopravvivere, per fruttificare in condizioni ambientali migliori. L’unico momento in cui la zona di coltivazione avrà bisogno di maggiori attenzioni è durante il raccolto.

Nota: non utilizzate fertilizzanti chimici o repellenti nella zona vicina alla “patch”. Questi prodotti potrebbero contaminare irreversibilmente il raccolto.

Raccolto:

La fruttificazione dei funghi magici avviene, normalmente, intorno al mese di novembre, continuando fino alle prime gelate. Dovreste riuscire ad ottenere 2-3 getti consecutivi di funghi ogni anno, a seconda delle condizioni ambientali. Potete provare ad aumentare il numero di raccolti posizionando una piccola struttura a forma di serra direttamente sulla “patch”. Il momento ideale per raccogliere un fungo magico è quando il velo sotto la cappella inizia a lacerarsi. Tuttavia, all’aria aperta può risultare difficile da osservare, per cui potete limitarvi a raccogliere ogni esemplare quando riterrete raggiunta la piena maturità. Per farlo, afferrate la base del gambo tra il pollice e l’indice. Fatelo girare mentre esercitate una leggera forza verso l’alto. Una volta iniziata l’epoca di raccolta, controllate l’eventuale comparsa di nuovi funghi.

AVVERTIMENTO: con il passare del tempo, potrebbero comparire anche altre specie di fungo, provenienti da altre spore. Fate quindi molta attenzione ed assicuratevi sempre di sapere cosa state raccogliendo!

 


Zamnesia