Product successfully added to your shopping cart.
Check out

Che cos'è l'erba gatta?

Nepeta cataria

L'erba gatta, conosciuta anche come catmint o nepitella, è una famosa specie erbacea in grado di stimolare i sensi dei gatti (si crede sia capace addirittura di fare raggiungere loro il nirvana). Appartenente alla famiglia delle lamiacee (ovvero le piante Labiate tra cui troviamo anche la menta), la nepitella cresce in natura in diverse aree centrali e meridionali dell'Inghilterra (se ne possono trovare esemplari tra siepi e zone marginali di campagna). Fu proprio dall'Inghilterra che iniziò ad essere esportata in tutti i paesi d'Europa e, successivamente, dell'Asia e del Nord America.

In un contesto "felino", l'erba gatta deve la sua popolarità al suo colore inconfondibile e alla sua forma, che ricorda molto sia la menta che la mentuccia. Quando vengono schiacciate le foglie di nepitella, il suo irresistibile aroma si diffonde rapidamente, attirando l'interesse dei gatti. Sono questi i primi ad avvicinarsi alla pianta, mordendola e masticandola a lungo, fino a sdraiarsi e a rotolarsi su se stessi. In caso foste intenzionati a trapiantare alcune piantine di questa specie erbacea, fate attenzione a questo suo irresistibile richiamo per gatti, dato che potrebbero rapidamente sradicarle, masticare le foglie e, quindi, danneggiarle. Se invece partite dal seme, i gatti non vengono attirati dai suoi odori, senza correre il rischio di essere danneggiata nelle prime fasi di crescita.

Tuttavia, non solo i gatti trovano conforto nelle proprietà di questa pianta. Per secoli fu utilizzata dalle civilità passate come un efficace rimedio naturale. Gli effetti rilassanti che induce sui gatti vengono percepiti anche dall'essere umano, anche se non con la stessa intensità. Inoltre, è una pianta ampiamente utilizzata in erboristeria per le sue proprietà benefiche per trattare disturbi gastrici, quali problemi di stomaco e diarrea.

Erba Gatta