Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

Come usare la Valeriana

Valeriana

A seconda dell'uso che se ne intende fare, il dosaggio e la frequenza dell'assunzione possono essere regolati ad hoc. Per alleviare l'ansia e la tensione, la si può assumere diverse volte al giorno, a dosaggi ridotti. Se la si assume per combattere i problemi di insonnia, basterà consumarla in una tazza di tè o sotto forma di tintura, una goccia, prima di andare a dormire.

È possibile assumere Valeriana in diversi modi: sotto forma di capsule, tintura o tè. Quando si ricorre alla radice tagliata, sarà più facile prepararsi un tè, per quanto anche la tintura non sia difficile da realizzare.

Tè di Valeriana

Sovente, i tè vengono preparati miscelando il prodotto vegetale in acqua bollente, o quasi. Per quanto queste temperature siano adatte a molte erbe, i principi attivi della Valeriana vengono distrutti dall'acqua bollente. Non è raro che alcune persone, dopo aver assunto un tè di Valeriana, non abbiano avvertito alcun effetto. Pertanto, è fondamentale preparare il tè di Valeriana con acqua fredda.

La radice essiccata di Valeriana è attiva nell'ordine dei 5-10 grammi, a seconda del vostro peso e della vostra costituzione. Sarà necessario effettuare qualche esperimento, partendo da una piccola dose per poi aumentarla a seconda delle necessità. Per preparare un tè, lasciate in ammollo la radice in una tazza di acqua fredda, il più a lungo possibile. L'ideale sarebbe metterla in ammollo al mattino, per preparare il tè alla sera, ovvero lasciare l'erba in acqua per 12 ore. Anche un ammollo più breve potrebbe rivelarsi efficace, ma in maniera più leggera. Il minimo indispensabile, comunque, è di 15 minuti: più sarà il tempo, maggiore sarà la potenza. Filtrate prima del consumo.

Tintura di Valeriana

La Valeriana è molto efficace anche sotto forma di tintura. Una tintura è un estratto alcolico che può essere mescolato con acqua o applicato direttamente sotto la lingua. Realizzare una tintura è piuttosto semplice, basterà riempire un barattolo di vetro con l'erba ed aggiungere abbastanza etanolo di grano o Vodka (40%) da ricoprirla. Richiudete e agitate una volta al giorno. Dopo 4 settimane filtrate l'erba e travasate il liquido in una bottiglia.

È possibile anche consumare direttamente la radice di Valeriana ma, siccome il suo sapore non è dei migliori, converrà macinarla fino a polverizzarla ed inserirla all'interno di capsule. La nostra macchina per incapsulare è perfetta per lo scopo.

 

Zamnesia

Valeriana & Capsule