Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

Che cos'è la Damiana?

Damiana

In Messico, la Damiana fu usata per secoli come afrodisiaco e tonico sessuale. In passato, si pensava che la famigerata bevanda margarita contenesse tra i suoi ingredienti segreti grandi quantitativi di Damiana. Ancora oggi, alcune ricette di margarita messicana contengono piccole quantità di Damiana, apportando alla bevanda uno speciale tocco floreale e una piacevole spinta afrodisiaca.

Quando i missionari spagnoli giunsero in Messico si scoprì che all'interno delle tribù indigene veniva consumato un particolare tè contenente Damiana e zucchero, impiegato soprattutto per i suoi effetti stimolanti e afrodisiaci. Scienziati di tutto il mondo si interessarono a questa pianta e alle sue proprietà. I laboratori più attrezzati iniziarono ad analizzare tutte le sue qualità, attraverso la sperimentazione su animali. I risultati confermarono ciò che già si pensava: le prestazioni sessuali miglioravano, sia sugli esemplari femmina che su quelli maschio. Si notò che i topi di laboratorio di sesso maschile, affetti da disfunzioni sessuali, rispondevano particolarmente bene agli effetti indotti da questa pianta. Nonostante ciò, in linea generale, entrambi i sessi dimostrarono una maggiore attività sessuale.

Il processo d'azione della Damiana non è stato tuttora definito con precisione. Tuttavia, uno studio ha dimostrato che questa pianta ha la capacità di rilassare i piccoli fasci muscolari presenti all'interno delle pareti arteriose del pene, consentendo un aumento del flusso sanguigno e, quindi, facilitando e migliorando l'erezione. Per quanto possa sorprendere, si è scoperto che la Damiana rilassa i piccoli fasci muscolari circa il doppio di quanto lo possa fare il Viagra (90% nella Damiana contro il 46% del Viagra).

Ancora oggi, nell'erboristeria e fitoterapia moderna la Damiana viene ampiamente impiegata come tonico sessuale e afrodisiaco. Anche se le sue proprietà sono destinate, nella maggior parte dei casi, alla realizzazione di complesse miscele afrodisiache, è una pianta utilizzata sovente in combinazione con St. Johns Wort (Erba di San Giovanni) e Scutellaria, con lo scopo di ottenere un mix vegetale dagli effetti più rilassanti e antidepressivi. La Damiana è già di per sé considerata uno stimolante leggero in grado di risollevare l'umore, tuttavia, combinando questa pianta con altre varietà erbacee dalle proprietà antidepressive, la sua azione può diventare ancora più efficace.

La Damiana (Turnera diffusa) è un piccolo arbusto appartenente alla famiglia delle Passifloraceae. È una pianta che cresce in natura nelle zone sud-occidentali del Texas (negli Stati Uniti), nei Caraibi e in alcune parti del Centro e Sud America. La Damiana è un arbusto di dimensioni piuttosto ridotte che non supera i 1-2 metri d'altezza e che produce piccoli fiori gialli che, quando sbocciano, sprigionano odori delicati, dolci e fruttati. Le foglie sono la parte farmacologicamente più attiva della pianta: tendono a diventare lunghe 10-25cm, a sviluppare un margine fogliare seghettato e ad emanare un odore estremamente aromatico.

La Damiana è legale in quasi tutti i Paesi, eccezion fatta per alcuni Stati americani dov'è bandito il suo uso. Acquistare foglie essiccate di Damiana è legale, tuttavia alcune compagnie hanno approfittato delle proprietà della Damiana per occultare la commercializzazione di prodotti contenenti cannabinoidi sintetici. Un caso che fece molto scalpore fu quello del Black Mamba, un prodotto commercializzato in tutto il Regno Unito come composto di Damiana al 100% e che, invece, risultò contenere altri cannabinoidi sintetici illegali. Il Black Mamba è tuttora bandito come sostanza illegale e proibita in molti Paesi.

 

Zamnesia

Damiana