Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

Uso tradizionale

La Ruta siriana viene usata tradizionalmente nei paesi del Medio Oriente e in alcune zone dell'Asia, dove ha influenzato la religione, l'industria, la medicina e il folklore locale.

Religione

In Afghanistan, Iran, Iraq, Uzbekistan, Azerbaijan, Tajikistan e Turchia le capsule essiccate di semi di Ruta siriana vengono mescolate con altri ingredienti e poste su carboni ardenti. Questo porta ad una loro esplosione, che rilascia un fumo fragrante come l'incenso. Durante questo processo vengono recitate delle preghiere.

Folklore

In Turchia si ritiene che le capsule essiccate di questa pianta appese nelle case siano in grado di tenere lontano il malocchio, ovvero quello sguardo malvagio che, in diverse culture, causerebbe sfortuna e danno a coloro che ne venissero colpiti. In Marocco, invece, si ritiene che protegga dal jinn (entità soprannaturale spesso considerata maligna).

Industria

I semi di Ruta siriana sono impiegati come metodo tradizionale per realizzare tinture, in tutto il Medio Oriente.

Medicina

La Ruta siriana è considerata una medicina tradizionale in Medio Oriente e viene impiegata nel trattamento di infiammazioni alla pelle o per eliminare i pidocchi.

I semi di questa pianta sono stati usati per molto tempo come allucinogeni, tanto in Medio Oriente quanto in Europa. Oggi vengono utilizzati piuttosto spesso nella realizzazione di infusi simili all'Ayahuasca.

 

Zamnesia

Syrian Rue