Product successfully added to your shopping cart.
Check out

Come prendere i funghi allucinogeni

Come prendere i funghi allucinogeni

Molte persone utilizzano i funghi per una di queste due ragioni: o per divertimento, o come un rituale spirituale. A piccole dosi, la psilocibina puÚ certamente essere semplicemente godibile e fare dell'esperienza, un piacevole viaggio che altera la mente. Ma ci sono anche persone, che la usano come una chiave per le porte della percezione e in questo caso, di solito, utilizzano dosi pi˘ elevate. Con la adeguata esperienza, conoscenza ed orientamento, i funghi magici sono in grado di darvi preziose informazioni sul mondo che vi circonda, sulla realt‡ in cui esistete e su quella oltre. Per qualsiasi ragione prendiate i funghi magici, ci sono diverse cose che dovrete tenere a mente.

Se siete nuovi ai funghi, prima di tutto non prendetene troppi in una volta. Mezzo sacchetto Ë di solito pi˘ che sufficiente. Una volta che li avete presi, dovete essere preparati ad affrontare diverse ore di coscienza alterata; non li prendete poco prima di andare a lavoro, di guidare, di incontrare persone ecc. E' una buona idea rimanere al chiuso, preferibilmente a casa o in qualche altro luogo sicuro e confortevole, specialmente se state prendendo i funghi per la prima volta. Andare fuori puÚ procurarvi pi˘ visioni colorate e pi˘ intuizioni, ma poichË avrete ancora meno controllo della situazione, Ë pi˘ propriamente consigliato agli utenti pi˘ esperti. Mai nemmeno avvicinarsi ai funghi, se non vi sentite bene. La depressione, lo stress, la stanchezza, sono la ricetta per un brutto viaggio, ed i funghi ingrandiranno tutte le vostre paure ed ansie.

Il modo abituale di assunzione dei funghi allucinogeni, Ë semplicemente quello di mangiarli. In questo caso, Ë importante masticarli a fondo, per consentire a tutti i succhi di uscire. Il principio psicoattivo rilasciato dal fungo, tramite la vostra saliva, inizier‡ la miscelazione con il vostro sangue, raggiungendo ogni cellula del vostro corpo. Ci vorranno pi˘ o meno 45 minuti, perchË inizi a fare effetto, a seconda del contenuto dello stomaco; meno si mangia prima, meglio Ë. Si consiglia di evitare il cibo per un paio d'ore.

Gradite una tazza di té?

Non siete propriamente un grande fan del gusto amaro dei funghi? Pensate di fare un infuso magico. Prendere i funghi sotto forma di tË, far‡ in modo che il sapore specifico scompaia. Basta mettere dell'acqua sul fuoco, frantumare la quantit‡ desiderata di funghi in piccoli pezzi e gettarli dentro, riscaldare a fuoco lento la pentola, tenendola vicino alla bollitura, senza farla bollire; altrimenti potreste distruggere il principio attivo, ed otterreste una bevanda cattiva, con scarso valore psicoattivo. Lasciate riposare per circa 10 o 15 minuti e "buon divertimento".