Product successfully added to your shopping cart.
Check out

Storia di Kanna

AfricaI cacciatori e raccoglitori che vivevano nell'aria che è oggi nota come Sud Africa, usavano la pianta oltre 1000 anni fa. Veniva usata principalmente per calmare la paura e la depressione dei guerrieri di ritorno dalla battaglia; quella che ora è nota come Disordine da Stress Post Traumatico. L'uso della pianta di nome Channa o Kanna è stato documentato circa 225 anni fa, quando viene indicata come una droga usata dagli ottentotti per indurre delle visioni. La radice veniva masticata e faceva risvegliare gli spiriti degli animali, faceva luccicare gli occhi e le facce mostravano gioia e riso. Anche gli eventi più semplici li facevano sogghignare e i loro cervelli erano pieni di idee esilaranti. L'overdose causava perdita di conoscenza e delirio.

La Kanna è anche collegata all'antilope che porta lo stesso nome, un animale sacro largamente illustrato nelle pitture rupestri del Sud Africa. Quando gli olandesi arrivarono in Sud Africa, le cambiarono il nome in "Kaugoed", che significa "qualcosa buono da masticare".

Il nome idiomatico Kanna viene attualmente usato per le specie di Mesembryanthemum: M. expansum e M. tortuosum, ma la pianta in sé non è mai stata definitivamente identificata. L'alcaloide contenuto nelle radici, foglie e steli di queste specie, viene fumato e masticato nell'entroterra del Sud Africa ed ha un effetto sedativo, simile a quello della cocaina, che porta alla pigrizia. Sono note oltre due dozzine di specie di Mesembryanthemum contenenti alcaloidi.

Nel 1662, un commerciante ed esploratore di nome Van Riebeck iniziò a commerciare con le tribù locali in kanna, dopo averne scoperto gli effetti sullo stress delle persone. Il Governatore della Colonia del Capo Olandese, Van der Stel, scrive nel 1685 che i nativi erano disposti a viaggiare per grandi distanze e a pagare prezzi alti per avere i prodotti migliori.

Appena nota dagli occidentali in passato, ora sta diventando un trattamento alternativo. Oggi, con i diffusi problemi di depressione ed ansietà della società occidentale, la richiesta di Sceletium tortuosum come medicina sicura ed efficace, sta raggiungendo picchi mai visti.

 

Zamnesia

Kanna