Product successfully added to your shopping cart.
Check out

Fumare la Salvia

ragazza salvia fumo

Le foglie lisce della Salvia possono essere seccate e fumate in una pipa come qualsiasi altra erba, sebbene non funzionino troppo bene per essere rollate come una sigaretta/spinello. Inoltre, gli accendini al butano con torcia sono i migliori per fumare Salvia, perché i suoi ingredienti richiedono temperature di combustione estremamente calde prima di vaporizzare e raggiungere i vostri polmoni. Inalate lentamente e profondamente, resistendo alla tentazione di tossire il più possibile, ma non preoccupatevi se un colpo di tosse scappa fuori. La fiamma va mantenuta vicino alle foglie e introdotta nella pipa e potrebbe rimanere accesa durante l'intera fumata. Le foglie di Salvia o le miscele da fumare agiscono bene con i più popolari accessori per fumare, come pipette portatili, pipe ad acqua, steamroller e bonghe a gravità, purché abbiano un bracierino abbastanza grande. Quando fumate, tenete a portata di mano qualcosa su cui appoggiare il vostro attrezzo dopo la boccata, come una ciotolina o un posacenere che non si rovesci. Le persone, spesso, se ne dimenticano prima di mettersi a fumare, senza sapere in che misura il viaggio con la Salvia si impadronirà di loro, se gli farà perdere la concezione di ciò che li circonda, compreso di quello che hanno in mano in quel momento. La Salvia è conosciuta come una sostanza killer per questo motivo. Il trip potrebbe diventare forte nel giro di pochi minuti, e mant

enersi costante dai tre ai dieci minuti, anche di più, a seconda del vostro livello di tolleranza, prima di assottigliarsi con ultimi bagliori piuttosto piacevoli. L'inalazione, in linea di massima, non può durare per più di mezz'ora.

Estratto di salvia 5x


Ci sono anche estratti di Salvia & estratti-potenziati di foglie che sono preparati per essere fumati con una pipa o con una pipa ad acqua. Queste foglie vengono offerte nell'ordine di grandezza di 5x, 10x, 15x, 20x, o più (30x o 40x), e contengono, rispettivamente,  5, 10, 15 o 20 volte Salvinorin A in più rispetto ad una foglia naturale. I vaporizzatori lavorano piuttosto bene con estratti in aggiunta alle foglie lisce di Salvia. Rappresentano un modo di fumare più fresco, dolce e pulito, per quanto possano colpire in maniera un po' più leggera, il che potrebbe spingere il consumatore ad assumere un po' troppa Salvia. Ciò, in aggiunta alla loro potenza, rende il vaporizzatore uno strumento più sensibile agli estratti e a grandi dosi, e un tripsitter dovrebbe sempre essere presente alla prima esperienza. E`utile sapere che diversi vaporizzatori per Cannabis e tabacco non raggiungono temperature sufficientemente elevate da vaporizzare i principi attivi della Salvia, e bisognerebbe ricorrere a vaporizzatori appositamente fabbricati o modificati.

I fumatori esperti, qualche volta, hanno il coraggio di vaporizzare Salvinorin A pura, ma che i principianti se ne tengano alla larga! Il composto puro è attivo già alla dose di centinaia  di microgrammi e anche una semplice variazione di una manciata di unità potrebbe variare la forza dell'esperienza. La quantità di sostanza andrebbe misurata attentamente e accuratamente con un calibro chimico: ciascuna dose può sembrare uguale ad un'altra già sperimentata ma, in realtà, potrebbe rivelarsi molto più forte del previsto. Purtroppo questi strumenti e questi ordini di grandezza hanno un tasso di precisione al rialzo. Misurare precisamente le dosi individuali di un infuso chimico in foglie e fumare miscele rappresenta una soluzione a questo problema, permettendo ai consumatori di instaurare una routine familiare con una foglia concreta da fumare, piuttosto che dover misurare la giusta dose di Salvinorin A. Questo, inoltre, evita la necessità di ricorrere ad uno strumento graduato con precisione e il rischio di una pura overdose chimica estrema.

Daniel Siebert ha creato la prima tintura di Salvia disponibile su larga scala. La Sage Goddess Emerald Essence viene assunta oralmente e trattenuta in bocca, un po' come si fa masticando un quid. Il liquido permette che il Salvinorin A venga assorbito tramite la parte interna delle guance e dai tessuti significativamente più in fretta che con un quid, comunque. L'alcol necessario per la realizzazione della tintura potrebbe lasciare all'interno della bocca una sensazione di bruciore o di pizzicore, tutti sintomi che possono essere mitigati aggiungendo acqua alla tintura. L'alcol è necessario per sciogliere i principi attivi della pianta di Salvia. La tintura di Siebert è venduta in confezioni discrete e professionali, dotate di un contagocce per la tintura ed uno per l'aggiunta d'acqua.  Normalmente tintura e acqua calda, o bollente, vengono mescolati in un bicchierino da cicchetto in un rapporto di uno a uno e la soluzione viene assunta in un sorso, a meno che il consumatore, una volta che la miscela abbia raggiunto la sua bocca, non voglia lasciarla decantare lentamente sul fondo della bocca, facendo bene attenzione a non ingoiarla ma lasciando che venga assorbita dalle vene e dai tessuti della lingua. La tintura, normalmente, impiega lo stesso tempo di un quid prima di fare effetto: mezz'oretta. Dopo di che potete considerare il vostro viaggio con la Salvia iniziato.

Zamnesia

Salvia e pipe