Product successfully added to your shopping cart.
Check out

Luci di coltivazione

Per la coltivazione indoor di piante di Cannabis è necessario ricreare il più possibile il loro habitat naturale, cercando di riprodurlo alla perfezione. Siccome le piante crescono normalmente in aree sub-tropicali, come gli altopiani afgani o le colline sud americane, sono abituate ad avere lunghe ed assolate giornate di sole. Usando un'illuminazione artificiale è possibile simulare queste condizioni esotiche in ogni parte del mondo, anche a latitudini nordiche.

Anche se la potenza luminosa è un fattore cruciale, non è l'unica cosa a cui un buon coltivatore deve fare attenzione. E` importante, infatti, anche la qualità o il tipo di luce da coltivazione che si usa. Il sole primaverile è diverso da quello autunnale, per cui raccomandiamo sempre che si adeguino le apparecchiature di illuminazione ai diversi cicli di crescita delle piante.

Ovviamente la prima cosa che si può fare è regolare la luce usando diversi dispositivi (lampade ad alta pressione come le HPS o le MH, lampade CFL a basso consumo energetico o i più innovativi sistemi LED).

Importante è anche ciò che accade intorno alle luci: distribuire uniformemente la luce con la minor perdita possibile, usando un riflettore professionale. Il corretto utilizzo delle luci da coltivazione è un fattore chiave per ottenere alti rendimenti: non cadete nella tentazione di risparmiare su questo importante strumento.

Grow Guide

 ...