Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

Controllo delle luci

Coltivare Cannabis indoor ti rende responsabile di molte variabili di cui normalmente è Madre Natura a prendersi cura.
Una delle cose di cui si ha bisogno è emulare una giornata di sole con un normale ciclo di luce, attraverso un sistema artificiale di 'alba e tramonto'.
Possiamo perfettamente sostituire il sole con lampadine a bulbo, mentre la rotazione della terra, che provoca il naturale "movimento" del sole, può essere simulato attraverso l'uso di timer, per controllare le ore di luce.
Questo controllo delle luci, fondamentale ed assolutamente necessario, è preferibile renderlo automatico con timer, sempre che tu non voglia costantemente tenere d'occhio l'interruttore, accendendo e spegnendo la lampada.
Tutto ciò ci consente di impostare le ore di accensione e di spegnimento delle luci, con rapporti rispettivamente di 12/12 o 18/6, a seconda della tecnica che preferisci adottare per la tua coltivazione.
Per ottenere un marijuana da oscar, potresti provare ulteriori accorgimenti e controllare la luce anche attraverso sistemi più avanzati, con regolazioni più sofisticate ecc.
Per grandi impianti di coltivazione è essenziale che l'intero meccanismo che controlla le luci sia affidabile, in quanto dovrà gestire al meglio l'alta tensione, altrimenti qualsiasi guasto potrebbe causare perdite enormi.
I coltivatori commerciali, solitamente, sono maggiormente interessati a queste apparecchiature di controllo, che possono consentire di avere più luci (e ventilatori) collegati ad un unico dispositivo.

Grow Guide

 ...