Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

Aspiratori d'aria

I ventilatori sono necessari per garantire alla vostra pianta un apporto sufficiente di aria fresca, un corretto livello di umidità e temperatura e, contemporaneamente, per tenere sotto controllo il problema dell'odore.
Ci sono diversi modi per calcolare la potenza ottimale di un ventilatore. Uno di questi è calcolare il volume della vostra area di coltivazione e moltiplicarlo per 20-40; l'aria ha bisogno di essere cambiata ogni cinque minuti. Per uno spazio di un metro quadrato, e 2 metri di altezza, ovvero 2 metri cubi, il minimo sarà una ventilazione da 40-80m3/h.
Un'altra scuola di pensiero sostiene che, per andare sul sicuro, è necessario 1 m3/h per ciascun Watt di lampade HID (MH, HPS) impiegate. Se usate una sola lampada da 400W, avrete bisogno di un ventilatore da 400m3/h.
Alcuni coltivatori collegano il ventilatore al sistema di controllo dell'illuminazione, in modo che lavorino in tandem. Questa è la scelta migliore, tuttavia, bisognerebbe assicurare ventilazione anche durante le ore "notturne".
Un'altra soluzione potrebbe essere il ventilatore a due velocità.
O, ancora, usare un ventilatore con sensore di temperatura, che si spenga automaticamente una volta che la temperatura nell'ambiente comincia a diminuire o che si riaccenda quando ricomincia ad aumentare.
Se necessitate di ventilatori più potenti, o da usare in maniera piuttosto nascosta, il rumore della ventola potrebbe risultare fastidioso. Potete rimediare a questo problema con ventilatori silenziosi, senza compromettere, se non in minima parte, la qualità del vostro strumento.

Grow Guide

 ...