Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

Varie Controllo e Accorgimenti

I misuratori di EC (elettroconduttività) e di pH richiedono una costante pulizia e cura per poter funzionare correttamente. Essendo strumenti di misurazione di precisione tendono ad essere alquanto sensibili. Pertanto è necessario conservarli in uno speciale liquido, chiamato anche liquido tampone: una soluzione di KCL (cloruro di potassio). Una buona idea può essere anche quella di utilizzare un apposito liquido per la pulizia, come la soluzione HCL, che garantisce ai nostri EC e pH tester letture affidabili.

Un altro aspetto importante per i nostri misuratori di pH e di EC è la calibrazione. Questa può essere eseguita manualmente o (più spesso, a seconda del tipo di dispositivo) con un liquido di calibrazione. Le soluzioni più usate sono il pH 4 ed il pH 7 per i pH tester, mentre 1413 us/cm (1.4) per gli EC tester. Queste sono soluzioni con valori di pH/EC garantiti e dichiarati, con i quali potremo calibrare con precisione i nostri misuratori.

Dal momento che anche i pH e EC tester hanno la loro durata limitata, potrebbe essere necessario sostituire gli elettrodi dopo 1-2 anni, a seconda della frequenza con cui si utilizzano, della qualità e della manutenzione che si fa. Gli elettrodi possono essere acquistati separatamente per quasi tutti i modelli di misuratore.

Grow Guide

 ...