Prodotto aggiunto con successo al carrello.
Acquista

CHE COSA SONO I TARTUFI MAGICI?

I tartufi magici, chiamati anche "Pietre Filosofali" e Pepite di Saggezza, non sono esattamente tartufi, ma sclerozi del fungo Psilocybe. Gli sclerozi sono ispessimenti del micelio, che si trovano sotto terra e fanno parte del fungo, che non è altro che il corpo fruttifero, ovvero ciò che appare sopra la superficie della terra.

Un aneddoto interessante: gli sclerozi di un fungo contengono esattamente le stesse sostanze che si possono rilevare nel corpo fruttifero. Per cui, i cosiddetti tartufi magici contengono essenzialmente molecole enteogeniche come psilocibina, psilocina e baeocystina/norbaecystina.

NOTIZIA CORRELATA
Tartufi Magici Contro Funghetti Magici: Chi Vincerà?

Tartufi magici e funghetti magici sono talvolta ritenuti due cose completamente differenti. Non lo sono, ma dovreste comunque conoscere...

Ma non tutte le varietà di Psilocybe sono capaci di produrre sclerozi. Questa caratteristica venne scoperta inizialmente sul Psilocybe mexicana. Anche il Psilocybe tampanensis e il Psilocybe atlantis hanno la proprietà di creare sclerozi ma, generalmente, i tartufi magici da loro prodotti non sono conosciuti con il loro nome generico, ma piuttosto come Sclerotia tampanensis, Sclerotia mexicana ecc...

Esistono, inoltre, alcune specie di Panaeolus (conosciuti anche come Mottlegill), che contengono anche psilocibina, ad esempio il Panaeolus cyanescens, capaci di produrre sclerozi; queste specie, però, non sono in grado di produrne in modo così esuberante come le specie di fungo Psilocybe. Nel corso degli anni, diversi appassionati di questa tipologia di fungo, si sforzarono per ottenere un piccolo numero di nuove varietà stabili, delle quali, almeno la maggior parte, vennero create in Olanda. Ad esempio il Psilocybe Mokum (Mokum è il sinonimo di Amsterdam), il Psilocybe Utopia, il Psilocybe Hollandia e il Valhalla.

Mycelium and Sclerotia aka Magic Truffles

Tartufi Magici