Xoconacatl - Il Cioccolato Degli Dei

Pubblicato :
Categorie : BlogFunghi MagiciRicette

Xoconacatl - Il Cioccolato Degli Dei

I funghi magici vengono usati dagli umani da migliaia di anni - e gli storici sono convinti che abbiano avuto un ruolo rilevante come cibi sacri nei rituali Maya e Aztechi.

Tra gli Aztechi erano conosciuti come teonanacatl, il cibo degli dei. Nell'odierno rinascimento psichedelico, sono ancora ampiamente utilizzati come alcuni degli enteogeni più potenti disponibili. Tuttavia, lo stato visionario che si raggiunge consumando i corpi fruttiferi contenenti psilocibina ha anche un aspetto negativo - il loro sapore è piuttosto sgradevole. Alcuni possono abituarsi a questo gusto amaro ed astringente, ma la maggior parte dei consumatori preferisce camuffare il gusto consumandoli con il cibo.

Un'altra sostanza che queste culture adoravano, e che usiamo ancora oggi, è il cioccolato. I Maya si resero conto che la fava di cacao poteva essere raccolta e trattata in modo da estrarne una bevanda, che chiamarono xocolatl. Il sapore dolce del cioccolato è il modo perfetto per nascondere il sapore aspro dei tartufi, e questa ricetta crea una dolce e deliziosa pralina di tartufo al cioccolato che abbiamo chiamato xoconacatl - il cioccolato degli dei. È vegana, quindi non dovete sentirvi in colpa mentre la preparate, e può essere fatta senza noci per coloro che sono allergici. Potete utilizzare qualsiasi tipo di tartufo magico che vi piace, ma vi consigliamo la nostra varietà Hollandia, in quanto ha un sapore che si sposa bene con il cioccolato.

Ricordate che le alte temperature possono abbattere i composti attivi della psilocibina nei vostri tartufi, pertanto il cioccolato deve essere fuso, ma non bollente. Lasciatelo raffreddare per un po' prima di aggiungerlo al vostro mix.

INGREDIENTI

- Tartufi magici
- Fino a 1 tazza di ingredienti extra, per aggiungere sapore - provate con uvetta, pezzi di mango essiccato, noci tritate, marshmallows, peperoncino a pezzetti. . . Usate la vostra immaginazione!
- Un pizzico di sale
- 100g olio di cocco biologico, spremuto a freddo
- 150g di cioccolato (a noi piace usare cioccolato fondente con un alto contenuto di cacao - almeno l'80%)

PROCEDIMENTO

1. Tritate i vostri tartufi magici in pezzi molto piccoli, o utilizzate un grinder per tartufi. Questo permette di amalgamarli bene all'interno delle praline, e aiuta a metabolizzare la psilocibina una volta consumati.

2. Tritate i vostri ingredienti extra, e mescolateli in una ciotola insieme ai vostri tartufi.

3. Fate fondere delicatamente a bagnomaria il vostro olio di cocco. Fate attenzione a non farlo bollire o bruciare. Potete aggiungere il sale a questo punto, per abbassare il punto di fusione.

4. Aggiungete il vostro cioccolato mescolando lentamente fino a quando è completamente mescolato ed avrete ottenuto una miscela omogenea.

5. Aspettate che si raffreddi quasi completamente, quindi aggiungete tutti gli altri ingredienti continuando a mescolare lentamente. Dovete cercare di creare una miscela omogenea in modo che tutte le praline contengano all'incirca la stessa dose di tartufo.

6. Quando la miscela inizia a solidificare, formate delle palline. Disponetele poi su un vassoio ricoperto di carta da forno e mettete in frigo per almeno 2 ore.

Ecco fatto! Le vostre praline al tartufo sono pronte! Saranno ottime da gustare a stomaco vuoto, con gli amici più intimi e in un ambiente naturale. Il sapore è ottimo, e maschera perfettamente il gusto del tartufo. Divertitevi - e godetevi il trip!

 

         
  Guest Writer  

Redattore Ospite
Di tanto in tanto, abbiamo l'occasione di collaborare con redattori ospiti qui a Zamnesia. Si tratta di persone provenienti dagli ambienti più diversi, il che rende inestimabili la loro conoscenza ed esperienza.

 
 
      Scopri i nostri scrittori  

Relativi prodotti