Ultime Notizie: Il Cile Rimuove la Cannabis dalla Lista delle Droghe Pesanti

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisLeggi sulle drogheMondo

Ultime Notizie: Il Cile Rimuove la Cannabis dalla Lista delle Droghe Pesanti

Buone notizie per tutti! Il Presidente del Cile, Michelle Bachelet, ha formalmente sottoscritto un decreto per la rimozione della Cannabis dalla lista nazionale delle droghe pesanti!

La notizia è stata acclamata a gran voce come un eccezionale passo avanti nella battaglia per porre fine al proibizionismo della Cannabis, e si tratta di un evento importante per la politica sulle droghe del Cile. Con la nuova legge, la Cannabis non verrà più considerata alla stregua delle peggiori droghe spazzatura in circolazione, e i farmaci a base di derivati della Cannabis potranno essere venduti legalmente.

Sebbene il documento in questione sia di recentissima redazione (al momento in cui stiamo scrivendo questo articolo), i mezzi di comunicazione interni al Paese sono già stati in grado di ottenere una copia della dichiarazione, ancora prima che venisse resa pubblica.

Per quanto si tratti di notizie che fa piacere sentire, la lotta non è ancora finita, in Cile. Allo stato attuale delle cose, rimarrà illegale coltivare, vendere o trasportare Cannabis, con pene per tali "crimini" commensurabili in un periodo in carcere dai 5 ai 10 anni. Si tratta comunque di un cambiamento importante, dal momento che la riclassificazione della Cannabis potrà aprire le porte alla ricerca scientifica in materia, in Cile, offrendo la possibilità di ricorrere a nuovi trattamenti e terapie per chi ha necessità di curare diverse patologie.

Questa mossa politica, inoltre, ha dato il via al dibattito sulla Cannabis legale in Cile, dove il Congresso si è riunito per discutere a proposito di legalizzazione di questa droga, sia per uso personale che medico. In realtà, un Comune cileno ha già legalizzato l'uso terapeutico della Cannabis all'interno dei propri confini, come parte di uno schema sostenuto a livello governativo.

Sembrerebbe proprio che dal muro del proibizionismo sia stata estratta una pietra miliare, che sta ora lentamente rotolando sull'intero Paese. Non dovrebbe mancare molto prima che il Cile cambi radicalmente rotta verso una visione progressista della Cannabis!