Top 20: Le migliori droghe in circolazione nel mondo

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisMondoSostanze psichedeliche

Top 20: Le migliori droghe in circolazione nel mondo

In tutto il mondo circolano droghe di ogni tipo e, grazie al Global Drugs Survey (Indagine mondiale sulle droghe), abbiamo potuto stilare la nostra classifica delle migliori 20 del 2014.

Durante l'anno appena trascorso, il Global Drug Survey ha potuto analizzare bene la situazione, raccogliendo una serie di informazioni e dati anonimi relativi alle tendenze sulle droghe nel mondo, intervistando chiunque fosse disposto a dedicare un po' del proprio tempo a questa indagine. Si tratta di una delle indagini più importanti e complete sul mondo del consumo di droghe e viene guardato con occhio di riguardo da scienziati, politici ed enti benefici, in quanto importante fonte di conoscenza e di informazioni in questo ambito.

Entrando nel dettaglio, i dati raccolti sono relativi al consumo di droghe e a quelle, tra queste, che maggiormente vengono consumate nel mondo, facendo riferimento all'anno 2014. Prima di sottoporvi questa lista delle migliori 20, è importante che sappiate che il campione sottoposto ad indagine era composto da 78.819 partecipanti al sondaggio e le cifre emerse per ciascuna droga sono in percentuale a tale campione.

LA TOP 20 DELLE MIGLIORI DROGHE DEL 2014

20. Popper (3.8)
19. Ritalin (3.9)
18. THC Elettronico (3.9)
17. Mystery White Powder (misteriose polverine bianche) (4.7)
16. Chetamina (5.7)
15. Compresse di caffeina (6.2)
14. Protossido di Azoto (6.3)
13. Benzodiazepine (7.8)
12. Oppiacei antidolorifici (8.7)
11. LSD (10.1)
10. Funghi Magici (10.6)
9. Anfetamina - in tutte le sue forme (11.7)
8. Sigarette elettroniche (12.3)
7. Cocaina (16.4)
6. Tabacco per Narghilé (18.5)
5. MDMA – in tutte le sue forme (23.4)
4. Bevande energetiche a base di caffeina (45.9)
3. Cannabis – in tutte le sue forme (48.2)
2. Tabacco (56.7)
1. Alcool – (90.8)

Piuttosto a sorpresa, è emerso come alcool e tabacco siano in cima alla classifica, occupando rispettivamente il primo e il secondo posto. Si tratta di due sostanze che detengono il primato nella società moderna, tanto che, in alcuni luoghi, sembra addirittura strano vedere una persona che non beve alcolici. È a dir poco triste constatare come il consumo di simili sostanze pericolose surclassi, in termini di numero di consumatori, l'uso di altre droghe molto più sicure, come la Cannabis.

Ma ciò che abbiamo trovato ancora più sorprendente, e abbastanza allarmante, è la quantità di persone che consumano misteriose polverine bianche. Per quanto si tratti ancora di un numero piuttosto ridotto, rimane pur sempre una quantità preoccupante. Assumere droghe senza avere la più pallida idea di cosa si stia andando ad immettere nel proprio organismo è sempre un rischio, anche in caso di sostanze come l'MDMA e la cocaina. Ma, naturalmente, assumere droghe senza neanche un ingrediente conosciuto vuol semplicemente dire "cercare guai seri"!

A questo punto siamo molto curiosi di sapere gli esiti del 2015, per i quali dovremo aspettare i risultati dell'indagine che verrà realizzata quest'anno, e di confrontarli con quelli dell'ultimo anno. Non possiamo fare altro che augurarci che mostrino una crescita nei consumi di Cannabis, a fronte di una diminuzione del consumo di sostanze alcoliche!