Tim Ferriss: Le Droghe Psichedeliche Sono la Prossima Svolta della Medicina?

Pubblicato :
Categorie : BlogSostanze psichedeliche

Tim Ferriss: Le Droghe Psichedeliche Sono la Prossima Svolta della Medicina?

Guru autodidatta, Tim Ferriss sta riuscendo ad insegnare alla società tradizionale qualcosa su come condurre la propria esistenza. Oggi sta rivolgendo la sua attenzione sulla medicina psichedelica, e sull'enorme potenziale che detiene.

Tim Ferriss è famoso per la sua capacità di far vedere alla società tradizionale le cose in maniera differente, impensata. È un uomo che mette costantemente in discussione le norme e ci fa riflettere sul nostro modo di vivere le nostre vite. Al punto da essere considerato una sorta di guru, imprenditore e filantropo. Ma ciò che conta davvero è che la gente sta ad ascolta quello che ha da dire.

Questo è il motivo per cui è grandioso vedere che l'ultimo argomento sventolato ai quattro venti da Ferriss tratta della psichedelia come medicina. Nel suo più recente podcast, Ferriss intervista Martin Polanco, fondatore del Crossroads Treatment Center di Rosarito, in Messico, e Dan Engle, psichiatra e neurologo che lavora spesso con l'ayahuasca. In una discussione estremamente interessante, esplorano il controllo degli impulsi, l'introspezione e la consapevolezza di sé attraverso il consumo di sostanze psichedeliche, ed affrontano i diversi modi in cui queste possono diventare un beneficio per gli uomini di tutto il mondo.

Si tratta di un podcast estremamente interessante, e vi invitiamo caldamente a prestargli orecchio.

CHI È TOM FERRISS?

Chi è, dunque, quest'uomo che vuole portare il dibattito sulle sostanze psichedeliche al grande pubblico? Bene, fino al 2007 circa, era un imprenditore malato di lavoro, con una carriera in ascesa e operativo 14 ore al giorno. Più o meno in questo periodo ha cominciato a sentirsi frustrato dalla propria vita, sentendo il bisogno impellente di un cambiamento. Si mise così a scrivere un libro, "4 ore alla settimana. Ricchi e felici lavorando 10 volte meno" (The 4-Hour Workweek), che scalò le classifiche raggiungendo la prima posizione su New York Time, Wall Street Journal e BusinessWeek. Nel suo libro sottolinea come molti di noi abbiano un rapporto insano con il proprio lavoro e come sia necessario un cambiamento in grado di soddisfarci. Da quel momento, la gente ha cominciato a prestare molta attenzione alle parole di Ferriss e a cosa aveva da dire. Fu così che cominciò ad utilizzare la piattaforma pubblica per il bene comune, mettendo in evidenza altri problemi che affliggono le nostre esistenze, e come possiamo affrontarli, spesso usando se stesso come una cavia da laboratorio. Per citare alcuni esempi, ricordiamo i consigli per trattare la dipendenza da gioco e per condurre una vita più sana.

Spostando la sua attenzione sulle sostanze psichedeliche come medicine, scatenerà sicuramente un dibattito sull'argomento, ed aiuterà ad aprire la mente di coloro che, diversamente, sarebbero chiusi alla questione.