Studio: La marijuana è efficace contro la depressione

Published :
Categories : BlogCannabis

Studio: La marijuana è efficace contro la depressione

Secondo una nuova ricerca realizzata dall'Istituto di Ricerca sulle Dipendenze di Buffalo, la Cannabis potrebbe essere impiegata come potenziale e promettente trattamento contro la depressione.

Il legame che unisce Cannabis e depressione è sempre stato largamente dibattuto, soprattutto dai media, che hanno sempre cercato di colpevolizzare questa sostanza come causa scatenante della depressione. Ebbene, questa ricerca non solo smentisce tale tesi, ma riesce anche a spiegare i meccanismi che consentono alla Cannabis di aiutare in modo efficace coloro che soffrono di depressione.

SISTEMA ENDOCANNABINOIDE E DEPRESSIONE

Queste nuove scoperte ruotano intorno al sistema endocannabinoide. Si tratta di un sistema presente all'interno di ognuno di noi e strettamente legato al sistema nervoso centrale. È grazie a questo sistema se i principi attivi della Cannabis, noti come cannabinoidi, riescono a legarsi ai recettori del nostro corpo, attivandoli. Anche il nostro organismo produce in modo naturale sostanze simili ai cannabinoidi, capaci di interagire con il nostro sistema interno regolando la mente ed il corpo.

Quindi, qual è l'esatta connessione tra la Cannabis e la depressione? Grazie a questa nuova ricerca applicata su topi di laboratorio, si è scoperto che quando una persona sta attraversando un periodo di forte stress, la produzione naturale di cannabinoidi viene inibito. Ciò porta ad un degrado delle normali funzioni cognitive, degenerando in ansia e in altri sintomi riconducibili alla depressione. Tuttavia, quando ai topi veniva somministrata una dose di cannabinoidi estratti dalla marijuana, il sistema endocannabinoide tornava al suo normale equilibrio, alleviando alcuni dei sintomi della depressione.

Secondo il direttore della ricerca, il Dott. Samir Haj-Dahmane, "Usando alcuni composti derivati dalla Cannabis (marijuana) per ripristinare le normali funzioni interne degli endocannabinoidi, si è notato come questa pianta possa potenzialmente contribuire a sollevare l'umore e a riportare felicità in una persona depressa".

UNA LEZIONE PER I MEDIA DI TUTTO IL MONDO

Questa ricerca è l'esempio lampante di come si debba vagliare accuratamente le informazioni che trapelano da notizie sensazionalistiche pubblicate dai principali mezzi di comunicazione. Naturalmente, la depressione è un disturbo estremamente complesso e la comprensione delle centinaia di interazioni che la Cannabis ha sul nostro organismo è altrettanto ampia, ma il legame che le unisce non sembra così casuale. Tuttavia, in alcune parti della ricerca viene ancora appoggiata la tesi che il nesso tra Cannabis e depressione rimane pur sempre una semplice casualità della natura. Se non altro, questa ricerca ha rivelato che esiste un legame concreto e che chi soffre di depressione può trovare nella Cannabis un efficace palliativo ai suoi malesseri.

comments powered by Disqus