È Stato Scoperto che la Cannabis riduce Frequenza delle Emicranie

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabis terapeuticaScienza

È Stato Scoperto che la Cannabis riduce Frequenza delle Emicranie

Gli scienziati del Colorado hanno scoperto che la Cannabis riduce la frequenza delle emicranie in chi ne soffre regolarmente.

Il lento declino del proibizionismo della Cannabis sta aprendo la strada ad un numero sempre maggiore di ricerche scientifiche dedicate all'analisi della reale natura della Cannabis, senza il timore di subire conseguenze penali da parte delle autorità, o chi per esse. Una vera valanga di nuove ricerche sulla Cannabis stanno per essere pubblicate, soprattutto in luoghi come il Colorado, dove la Cannabis è stata completamente legalizzata.

La più recente ricerca in questo ambito arriva proprio dal Colorado ed è stata pubblicata sulla rivista Pharmacotherapy dagli scienziati della Colorado University. In essa emerge che la Cannabis sembrerebbe essere un efficace trattamento per alleviare i dolori di chi soffre di frequenti forme di emicrania.

Un'emicrania è come un forte mal di testa che colpisce in forma estremamente dolorosa e, spesso, provoca nausea e offuscamento della vista. Per coloro che ne soffrono è una condizione infernale.

CANNABIS: MIGLIORARE LA QUALITÀ DELLA VITA

La ricerca in questione ha affrontato la figura della marijuana terapeutica da un punto di vista retrospettivo, verificando gli effetti su 121 pazienti a cui era stata prescritta Cannabis come aiuto nel contrastare le proprie emicranie. Ciascun partecipante è stato prima sottoposto a diagnosi clinica dell'emicrania e poi gli è stato chiesto di ritornare dopo un periodo di trattamento, autosomministrato, di marijuana.

I risultati sono incoraggianti: è stato constatato come la Cannabis sia in grado di ridurre significativamente la frequenza delle emicranie, permettendo ai pazienti di condurre una vita normale e nettamente migliore. È stato, inoltre, scoperto che nel 12% dei pazienti, il ricorso alla Cannabis ai primi segnali di insorgenza dell'emicrania ne bloccava completamente la comparsa, impedendo che prendesse completamente piede.

Sebbene esistano altri studi a sostegno del potere analgesico della Cannabis sulle emicranie, questo è il primo vero e proprio studio ad indagare effettivamente gli effetti in questo ambito di cura, con sperimentazioni dirette su pazienti reali. Si tratta di un enorme successo per la marijuana terapeutica.

I ricercatori sono giunti alla conclusione che la Cannabis sia talmente efficace da ritenere che "ulteriori ricerche devono essere condotte per determinare se ci siano metodi di applicazione migliori di altri, dosaggi specifici e varietà di marijuana terapeutica più adatte alla terapia contro le emicranie, così come i suoi eventuali effetti a lungo termine".

Una volta ancora la marijuana si è rivelata una valida alternativa per aiutare chi ha bisogno di un trattamento terapeutico specifico.

 

         
  Josh  

Scritto da: Josh
Redattore, psiconauta e "aficionado" della Cannabis, Josh è l'esperto di casa a Zamnesia. Trascorre le sue giornate immerso nella campagna, andando alla scoperta delle nascoste doti psichedeliche della natura.

 
 
      Scopri i nostri scrittori