Sinergia tra cannabinoidi: L'azione congiunta di THC e CBD

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisCannabis terapeuticaCBDScienza

Sinergia tra cannabinoidi: L'azione congiunta di THC e CBD

Per quanto il THC e il CBD riescano ad offrire importanti benefici quando sono assunti separatamente, combinando la loro azione si ha la possibilità di ottenere effetti molto più potenti, da non...

... sottovalutare. Le proprietà di ogni singolo cannabinoide verranno avvertite con maggiore impeto.

Il THC, il cannabinoide più comune presente nella Cannabis, è conosciuto per i suoi effetti psicoattivi. Sono queste sue qualità che rendono la Cannabis così interessante agli occhi dei consumatori a fini ricreativi, ma che allo stesso tempo alimenta così tante preoccupazioni negli oppositori della Cannabis. Eppure, se considerassimo il THC solo per le sue qualità ricreative ci staremmo limitando a vedere solo una piccola parte di ciò che può realmente offrire. Infatti, il THC ha dimostrato di avere alcuni interessanti vantaggi terapeutici, tra cui ricordiamo l'efficacia nel trattare neuropatie e DSPT (Disturbo da Stress Post-Traumatico).

Tuttavia, secondo alcune ricerche, il THC potrebbe avere molte più applicazioni in campo medico, soprattutto quando viene combinato con il CBD. Il CBD è un altro dei cannabinoidi contenuto in abbondanza nella Cannabis, ma, a differenza del THC, non è psicoattivo. Negli ultimi anni la ricerca scientifica ha ottenuto risultati alquanto promettenti, riuscendo ad evidenziare le potenziali applicazioni mediche del CBD (al punto tale da trascurare l'importanza del THC).

THC E CBD: L'EFFETTO ENTOURAGE

Quando agiscono congiuntamente, questi due cannabinoidi creano le condizioni per quello che viene chiamato "effetto entourage", dando inizio ad una catena di reazioni innescate dalle loro singole proprietà. Ad esempio, il CBD ha la capacità di rallentare la ripartizione del THC nel fegato, consentendo agli effetti terapeutici di quest'ultimo cannabinoide di persistere più a lungo nell'organismo.

Grazie alla ricerca, è stato scoperto che l'uso combinato di tutti i cannabinoidi contenuti nella Cannabis può dare risultati molto più incoraggianti rispetto all'utilizzo del solo THC, riuscendo così a trattare efficacemente un numero maggiore di disturbi. Secondo un'altra ricerca è emerso che il THC e il CBD sono molto più efficaci nelle terapie contro il cancro, rispetto a quanto non lo siano applicati singolarmente. In questi ultimi anni si stanno realizzando molti altri studi simili a questo, soprattutto in campo medico, e ciò che risulta ormai chiaro è che i cannabinoidi come il THC e il CBD agiscono meglio quando sono somministrati insieme.

L'azione congiunta di CBD e THC aiuta soprattutto le persone che fanno uso di marijuana esclusivamente con fini terapeutici. L'effetto entourage ha implicazioni reali e molto efficaci, vantaggi che anche un consumatore con scopi ricreativi può avere. Infatti, è stato dimostrato che una dose di THC puro (difficile da trovare se non attraverso laboratori specializzati) tende a provocare effetti spiacevoli, in alcuni casi paranoici, per tutta la durata dell' "high". Invece, quando il THC viene accompagnato da una dose di CBD (esattamente come accadrebbe dopo aver fumato una normale canna), quest'ultimo tende per natura a regolare e bilanciare gli effetti del THC, proteggendo il cervello dagli effetti potenzialmente negativi del cannabinoide psicoattivo. È molto probabile che qualcuno di voi sappia a cosa ci stiamo riferendo, soprattutto se siete soliti consumare varietà di Cannabis con alte concentrazioni di THC e un contenuto relativamente basso di CBD. Più THC è presente all'interno della vostra marijuana e maggiori saranno le possibilità di avvertire sensazioni di disagio. A quali conclusioni possiamo quindi arrivare? Ebbene, a seconda delle proprie esigenze, l'importante è sempre trovare il giusto rapporto tra THC e CBD.

Adesso che sapete come agiscono questi due cannabinoidi, potrete prendere le dovute precauzioni prima di coltivare, comprare o assumere Cannabis. Prendere seriamente in considerazione l'azione congiunta di THC e CBD può offrire importanti benefici a tutti quanti!