Salute & sicurezza dei funghi magici

Published :
Categories : BlogFunghi MagiciScienzaSostanze psichedeliche

Salute & sicurezza dei funghi magici

Nel corso degli anni sono stati realizzati diversi studi sul pericolo e sugli effetti della psilocibina, la principale sostanza psicoattiva contenuta nei funghi e nei tartufi magici. La maggior parte dei governi di tutto il mondo li continua a considerare

Nel corso degli anni sono stati realizzati diversi studi sul pericolo e sugli effetti della psilocibina, la principale sostanza psicoattiva contenuta nei funghi e nei tartufi magici. La maggior parte dei governi di tutto il mondo li continua a considerare e a classificare come droga illegale, ma voi lo sapevate che i danni derivati dai funghi sono minimi? Soprattutto quando li confrontiamo con i danni causati da altre droghe, come alcool e tabacco (due droghe completamente legali, su cui non posso nascondere il mio disappunto).

Un recente progetto di ricerca condotto dal Prof. David Nutt, ex capo dell'organismo consultivo sulle droghe del governo britannico, ha determinato che le droghe possono essere classificate in base al danno che provoca sul singolo individuo e quello che causano alla società nel suo complesso. Lavorando con i migliori esperti del campo ed esaminando i danni derivati dall'uso di sostanze stupefacenti, si ebbe modo di quantificare con successo quello che molte persone si stanno domandando da tempo: ovvero, sappiamo tutti che una metanfetamina è peggio della Cannabis, ma esattamente come potremmo classificare queste sostanze?

Quest'argomento ci risulta sempre molto affascinante. Il titolo della ricerca è "Droghe nocive nel Regno Unito" (Drug harms in the UK) ed è stato questo studio a classificare i funghi ed i tartufi magici come le sostanze meno dannose in assoluto, considerandole incapaci di causare danni alla società nel suo complesso e al singolo individuo (o almeno in minima parte). Indovinate quale sostanza si posiziona al primo posto nella classifica per danno sociale e sul singolo individuo? Ebbene sì, l'alcool. Il tabacco si posiziona al numero 6, subito dopo le droghe conosciute come pesanti, come l'eroina. Questo studio è affidabile e ha dimostrato che l'alcool arreca danni maggiori di quelli provocati dall'eroina.

Inoltre, esistono ulteriori studi che dimostrano che, se assunti con moderazione, i funghi e i tartufi magici implicano danni minimi o quasi nulli.Drug Harm Scores

I pochi danni provocati dai funghi

Analizziamo passo per passo questa sostanza. I funghi ed i tartufi magici in realtà non determinano nessun danno fisico o psicologico. Non causano nessuna forma di dipendenza e, raramente, possono innescare dipendenze psicologiche in alcuni individui (la stessa forma di "dipendenza" che si potrebbe avvertire con la Cannabis e le sue proprietà rilassanti, anche se il corpo in sé non ne ha realmente bisogno). Inoltre, è estremamente difficile morire per overdose da funghi, dato che il livello di tossicità della psilocibina è stato valutato come 2.000 volte superiore al livello di psicoattività della sostanza.

L'unico effetto negativo provocato dai funghi magici è il cosiddetto "bad trip", un brutto viaggio. Questo può causare attacchi di panico, paura, ansia e delirio. Fortunatamente, quando la parte psicoattiva svanisce dal nostro organismo, gli effetti non si protraggono oltre. Di solito queste sensazioni poco gradevoli si avvertono quando il dosaggio assunto è elevato. Un bad trip difficilmente causa problemi alle persone circostanti, ma può accidentalmente danneggiare colui che ha assunto questa droga. È per questo che consigliamo sempre di assumere queste sostanze in un ambiente sicuro e amichevole.

Sconsigliamo vivamente di ingerire funghi raccolti in boschi o prati, potrebbero rappresentare un grave rischio per la vostra salute (riconoscere la differenza tra un fungo allucinogeno ed uno mortale non è così semplice ed immediato). La maggior parte di decessi legati ai funghi sono attribuibili a persone convinte di aver trovato funghi magici quando, invece, avevano raccolto tipi di Amanite mortali o altre specie di funghi tossici. Può essere veramente complicato notare le differenze analizzandone semplicemente l'aspetto esteriore. Raccogliere e mangiare funghi tossici può portare ad una grave insufficienza epatica e alla morte. Assumendo funghi e tartufi magici, al contrario, non esiste nessun pericolo di avvelenamento. Utilizzando, ad esempio, un kit per la coltivazione di funghi magici si eliminerà, ovviamente, qualsiasi rischio d'intossicazione.

Se assunti con un certo criterio, si potranno apprezzare addirittura benefici dal consumo di funghi magici. Sono infatti capaci di aiutarci a comprendere meglio la vita e a guardare le cose con una nuova prospettiva. Mentre alcune persone descrivono il viaggio da funghi magici come un'esperienza spirituale, spesso si possono provare sensi di profonda compassione, gratitudine e sensualità tra coloro che assumono tale sostanza. Questa tesi è stata avvalorata in uno studio condotto dal team della John Hopkins University, studio svoltosi durante un intero anno. Venne qui dimostrato che gli effetti benefici derivanti dall'uso di funghi magici sono di gran lunga superiori a quelli negativi, soprattutto quando vengono assunti con moderazione.

Cosa si è voluto dimostrare in questo articolo sui funghi magici e sui loro cugini tartufi? È importante assumerli con criterio ed in luoghi sicuri e confortevoli. È ovvio che non bisognerà mai provare quest'esperienza in una città trafficata, passeggiando per le strade principali o in zone dove si potrebbe facilmente cadere. È importante tenere a mente che le leggi sui funghi magici e sui tartufi variano molto da Paese a Paese, per cui assicuratevi di sapere a cosa potreste andare incontro. Potreste essere testimoni di come le leggi vigenti possano essere più pericolose dei funghi magici stessi.

comments powered by Disqus