Recensione Varietà: Northern Lights

Pubblicato :
Categorie : BlogRecensioni sulle varietà

Recensione Varietà: Northern Lights

Tutti gli "stoner" avranno sentito parlare della leggendaria varietà conosciuta come Northern Lights, una delle piante di genetica Indica più pure in circolazione. Si tratta di una delle varietà di marijuana più famose di tutti i tempi.

La Northern Lights originale fu prodotta da un uomo soprannominato "The Indian", su un'isola vicino a Seattle, nello Stato di Washington. Nel 1985 la Northern Lights giunse nelle mani di Neville Schoenmaker, il proprietario della "The Seed Bank". Entrò in possesso di questa varietà nella forma di 11 piante clone femmina che vennero etichettate dalla Northern Lights #1 alla Northern Lights #11, dove la Northern Lights #5 parrebbe essere il migliore esemplare del gruppo.

Le piante di Northern Lights originale venivano, all'epoca, descritte come piante di Afgana pura con caratteristiche Indica estremamente riconoscibili: colorazione verde scuro; molto stabili; elevato rapporto fiori/foglie; sapore terroso e di pino; tonalità violacee durante il periodo di fioritura. Sono molto famose, inoltre, per essere parecchio resinose e per produrre un livello di THC del 15%, se non superiore. Non ci volle molto prima che i diversi esemplari di Northern Lights cominciassero a fare la loro comparsa all'interno del catalogo della "The Seed Bank". Come, esattamente, queste nuove varietà siano state create è tutt'ora poco chiaro, ma, apparentemente, Neville dovrebbe aver utilizzato le piante ottenute dal "The Indian" per realizzare nuovi ibridi, tramite successivi incroci con alcuni esemplari maschi di piante afgane. Probabilmente, la teoria più accreditata è quella che vede Neville come il creatore di nuove varietà grazie all'incrocio e all'ibridazione delle piante ricevute dall'Indiano con vecchi campioni presenti nella sua collezione.

Northern Lights

Le versioni più vicine all'originale, oggi in circolazione

La Northern Lights femminizzata della Sensi Seeds è una pietra miliare nella coltivazione della Cannabis da oltre tre decenni e continua tuttora ad avere una grande influenza su coltivatori, ricercatori e sulla comunità degli "stoner", dalle origini ad oggi. È la sua prevalenza Indica al 90% ad averle fruttato diversi premi e ad averla resa ideale per la creazione di nuovi standard genetici. La Sensi Seeds ha selezionato gli esemplari più sani e potenti di tre varietà originali di Northern Lights ed ha impiegato diversi anni incrociandoli fra loro, fino ad ottenere una pianta con un perfetto aspetto da genotipo afgano. Si tratta di una pianta compatta e cespugliosa, dalla crescita veloce, con la produzione di cime ricoperte di resina ed un delicato aroma di muschio e miele, condito con un retrogusto terroso ed un pizzico di ginepro.

La NL5 x Afghan della Mr. Nice si fonda sulla famosa Northern Lights #5 e su una varietà afgana. Vide la luce grazie alla collaborazione fra Neville e Shantibaba. Si tratta di una pianta compatta con un periodo di fioritura relativamente breve, dalle 7 alle 9 settimane, determinata da forti sapori e da un prodotto finale caratterizzato da un colpo tipico di Indica. Grazie all'utilizzo di genetiche esclusivamente afgane, questa pianta manifesta un vigore ibrido pazzesco, con rese elevate ed un'alta produzione di resina, il tutto completato da un eccellente rapporto fiori/foglie: è in grado di vantare una potenza da primato. È estremamente adatta ad un consumo terapeutico, grazie ai suoi effetti forti e molto fisici, particolarmente indicata per quei pazienti bisognosi di cure in grado di alleviare il dolore.

La NL5 x Skunk è un altro capolavoro della banca del seme Mr. Nice: si tratta dell'impressionante risultato dell'accoppiamento di due fra le varietà più produttive emerse negli ultimi trent'anni. Sia la famosa Northern Lights #5 che la Skunk #1 hanno alle proprie spalle una storia di successo, legata alle eccezionali rese e, da questo mix di genetiche "vecchia scuola", è nata una discendente in grado di seguire le loro orme. Questa varietà rivela un vigore ibrido molto forte, con un periodo di fioritura piuttosto breve, intorno alle 8 settimane, ed un'elevata produzione di cime ricoperte di resina: si tratta della scelta ideale per pazienti affetti da dolori muscolari o lombari.

Disponibile da:

Northern Light (Royal Queen Seeds) Fem. Northern Lights (Sensi Seeds) Fem.