Recensione Varietà: Master Kush

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisRecensioni sulle varietà

Recensione Varietà: Master Kush

La Humboldt Seeds ha dedicato 15 anni di lavoro per creare la Master Kush, trasformando un classico dei coffeeshop olandesi in una delle varietà più richieste dai migliori dispensari californiani. Conosciamola insieme!

Il nome è facile da ricordare, la genetica è più che affidabile e gli effetti calmanti e antidolorifici non sono secondi a nessuno! La Master Kush della Humboldt Seeds non ha bisogno di particolari presentazioni. Si tratta di un grande classico Cali con una pregiata reputazione, grazie ai suoi numerosi successi colturali e alla marea di persone affette da disturbi di salute che ogni giorno si recano in un dispensario alla sua ricerca. Ecco ciò che tutti quanti dovrebbero sapere su questo incrocio High-Rise x Emerald OG prima di procedere alla sua coltivazione.

CARATTERISTICHE DI CRESCITA

La Master Kush è un piacere da fumare e una vera gioia da coltivare. È una pianta facile da clonare, ma anche da seme mostra uno sviluppo estremamente veloce, dove le nuove foglie crescono in modo così esuberante da vedere le differenze giorno dopo giorno. Tuttavia, non dovete lasciarvi ingannare da questo suo sviluppo vigoroso, evitando di passare alla fase di fioritura 12/12 troppo presto. Infatti, la Master Kush si allunga a malapena durante la fioritura. Vi consigliamo quindi di mantenerla in crescita vegetativa fino a raggiungere le dimensioni massime o, almeno, quelle desiderate.

Essendo un'Indica quasi pura, la Master Kush assume un aspetto lussureggiante e cespuglioso, mostrando il suo sano vigore con tonalità verde scuro ed eccezionali sfumature rossastre, violacee ed arancioni, apprezzabili soprattutto sulle cime verso le ultime settimane di fioritura. Ho notato che non richiede un apporto elevato di azoto, ma è piuttosto avida di tutte le altre sostanze nutritive. Consiglio quindi di iniziare con una concimazione leggera, aumentandola più rapidamente del solito appena si avvicina la fase di fioritura, in modo da favorire lo sviluppo di cime ancora più pesanti.

Master Kush (Humboldt Seeds) fem.

Le grandi cime a forma di scettro assumono una struttura estremamente compatta e resinosa, non appena le piante hanno raggiunto la piena maturità. L'aspetto e la struttura della Master Kush, senza parlare dei profumi, sono incredibili, ma la densità non ha eguali. Per questo, se non si dispone di una buona circolazione d'aria o se l'ambiente dovesse diventare troppo umido, si possono facilmente manifestare problemi di muffa, oidio e marciume delle cime. Cercate sempre di tenere sotto controllo ogni singola cima e non abbiate paura di piegare delicatamente le singole cime verso l'esterno, in modo da esaminare anche le parti più interne dei fiori più grandi e compatti.

Nei primi stati di crescita, le piante tendono ad essere più aperte e meno compatte, riducendo i rischi di muffe e di deterioramento per eccessivi tassi d'umidità. Cercate sempre di potare le parti apicali delle piante per stimolare la crescita delle ramificazioni laterali e, così, ottenere un numero maggiore di cime. In questo modo riuscirete ad aumentare le vostre rese finali, riducendo leggermente le dimensioni delle cime e consentendo all'aria di penetrare più facilmente nelle zone più interne delle piante. Dalla quinta settimana di crescita, potete iniziare a selezionare ed eliminare alcune foglie. Si tratta di una pratica colturale poco raccomandata per i coltivatori meno esperti, ma in questo modo si aumenterà il flusso d'aria, riducendo l'umidità e permettendo alla luce di penetrare anche nelle parti più profonde della pianta, per ottenere grandi cime anche dalle ramificazioni più basse.

Dare forma alle piante nel periodo vegetativo consente di tenere sotto controllo le dimensioni della Master Kush in coltivazioni indoor, mentre all'aperto può aiutare ad aumentare ulteriormente le rese finali. In condizioni ambientali ottimali, le piante possono anche raggiungere i due metri e mezzo d'altezza in coltivazioni outdoor, pronte per essere raccolte verso inizio ottobre. Fate quindi molta attenzione alle prime piogge autunnali. Per evitare che le cime si bagnino potreste dover anticipare il raccolto o coprire le piante negli ultimi giorni di fioritura.

RACCOLTA & CONCIA

Una volta passata a fioritura, la Master Kush tende a richiedere almeno 9 settimane prima di essere pronta per il taglio. Se apprezzate gli effetti corporei più profondi, provocati da una maggiore percentuale di tricomi color ambra, allora dovete allungare il periodo di fioritura dai 3 giorni alla settimana, prima di procedere alla raccolta. Ricordatevi di effettuare un lavaggio radicale una settimana o 10 giorni prima del taglio, in modo da eliminare tutte le eventuali sostanze nutrienti accumulate nel substrato, migliorando così i sapori delle cime.

Le cime estremamente compatte possono dare problemi anche dopo il raccolto, in quanto l'umidità tende ad accumularsi nelle profondità dei fiori e dei rametti più interni. Date tutto il tempo necessario alle cime di essiccare correttamente prima di metterle in un barattolo, altrimenti potreste rischiare di rovinare tutto il lavoro sotto un velo di muffa, molto pericolosa da fumare.

Personalmente, ho dovuto aprire con una certa frequenza i barattoli per lasciar respirare le cime, una o due settimane più di quanto non avessi mai fatto con altre varietà meno compatte. La Master Kush ha bisogno di almeno quattro settimane per essere conciata correttamente ed offrire la migliore qualità, ma i fiori si possono ugualmente fumare non appena raggiunta la piena essiccazione. Ammetto che è difficile resistere alla tentazione di provare questa leggendaria varietà, senza aspettare un periodo di concia più lungo.

Master Kush (Humboldt Seeds) fem.

SAPORI & AROMI

Grazie all'influenza genetica di Skunk, Afghan e OG Kush, la Master Kush sprigiona aromi molto inebrianti con l'inconfondibile intensità delle sue pungenti fragranze. Tuttavia, riuscirete ad apprezzare anche forti note di gasolio accompagnate da sentori freschi di fiori e pino. Se ci tenete alla discrezione, non badate a spese su impianti di ventilazione e di controllo degli odori, altrimenti potreste rischiare di svelare il vostro segreto dopo poche settimane di fioritura. Si tratta di una varietà con odori difficili da coprire, cercate quindi di procurarvi i migliori filtri.

Master Kush (Humboldt Seeds) fem.

Quando si fuma, quest'erba tende a lasciare in bocca piacevoli sapori vellutati. Risulta molto gradevole sul palato, lasciando fragranze di pepe nero e spezie esotiche, con leggeri sentori di agrumi piccanti e terra umida, soprattutto durante l'espirazione. Nel complesso, la Master Kush offre sapori molto piacevoli, senza arrivare a stancare. Un'erba rinfrescante che si distingue da altre varietà eccessivamente dolci disponibili oggi sul mercato.

GLI EFFETTI

Essendo per un 90% Indica, la Master Kush provoca effetti forti ed estremamente rilassanti, sia a livello mentale che corporeo. Mentalmente, vi sentirete piacevolmente stimolati cerebralmente, ma perfettamente distesi fisicamente. Non stupitevi se all'improvviso venite colti dal desiderio di meditare o contemplare il senso della vita, ancora dopo diverse ore dall'assunzione di quest'erba. Ma è il lato corporeo che contraddistingue la Master Kush e la rende così popolare tra le comunità cannabiche terapeutiche di tutto il mondo. Infatti, è una varietà che induce effetti estremamente sedativi e prolungati, con sensazioni paralizzanti che la rendono perfetta per stimolare l'appetito, alleviare i dolori e aiutare a combattere l'insonnia.

CONCLUSIONI

La Master Kush della Humboldt Seeds è una varietà di Cannabis estremamente robusta, molto adatta a tutti i coltivatori interessati ad una pianta affidabile da coltivare nel proprio giardino. Finché viene tenuta sotto controllo l'umidità, questa pianta offre una grande quantità di cime di primissima qualità, con proprietà terapeutiche e con concentrazioni di resina particolarmente indicate per la produzione di estratti. Se stavate cercando una varietà Indica molto potente, la Master Kush fa sicuramente al caso vostro.

 

         
  Laura  

Scritto da: Laura
Redattrice ospite con cui spesso collaboriamo, Laura vive nel cuore selvaggio della East Coast americana. Risiede nella fattoria di famiglia, dove con il tempo ha sviluppato un profondo rispetto per la Cannabis, riuscendo a dominarne ed affinarne la coltivazione.

 
 
      Scopri i nostri scrittori