Recensione Varietà: Kali Mist

Published :
Categories : BlogCannabisRecensioni sulle varietà

Recensione Varietà: Kali Mist

La Kali Mist è tra le Sativa più raffinate presenti oggi sul mercato ed è una scelta al top per i veri intenditori. Dando un'occhiata ai prezzi in circolazione, questa varietà vince in termini di convenienza, senza nulla togliere al duro colpo che sferra.

Trattandosi di una Sativa praticamente pura (90%), l'effetto della Kali Mist è molto forte ed euforico, fino ad arrivare, talvolta, ad essere addirittura psichedelico. Ciò nonostante il livello di THC è piuttosto moderato, intorno al 14-16%. Come per la maggior parte delle varietà, non è tanto il contenuto di THC, quanto il bilanciamento tra cannabinoidi e terpeni a determinare il carattere unico di ciascuna pianta. In questo caso, l'effetto è prevalentemente edificante e sostenuto.

La Kali Mist ha dimostrato di avere effetti benefici per i consumatori con esigenze terapeutiche, in quanto è in grado di alleviare i dolori cronici, i sintomi della sclerosi multipla, l'ansia, la depressione e l'affaticamento. È apprezzata, in particolare, dalle donne, grazie alle sue proprietà in grado di alleviare i sintomi della SPM ed i crampi mestruali. Le sue cime sono adatte ad un consumo diurno: un paio di belle boccate sono positivamente energetiche, ma, con qualcuna in più, vi troverete in balia del potere della Sativa.

Kali Mist

La Kali Mist è la candidata perfetta per coltivazioni indoor e le sue performance sono grandiose sia in ambienti SOG che ScrOG. Per ottenere risultati ottimali, le piante vanno portate in fase di fioritura dopo 30-40 giorni di crescita vegetativa, per evitare problemi di altezza. Le piante hanno una struttura aperta, per permettere alla luce di raggiungere anche le ramificazioni più basse, aumentando il raccolto complessivo.

Se siete persone poco pazienti, la Kali Mist non è la scelta giusta per voi: come avviene normalmente con le Sativa, il lungo periodo di fioritura, che si aggira intorno ai 70-90 giorni, potrebbe rappresentare una bella sfida. Ma la lunga attesa verrà generosamente ripagata dai 300-500g/m² di grappoli di fiori eccezionalmente carichi di resina e dal delizioso aroma speziato. Sotto luce solare, potete aspettarvi di raccogliere verso inizio novembre.

Quando viene coltivata all'aperto, la Kali Mist preferisce i climi più caldi, come quello della Spagna, del Portogallo, del Nord Africa, della California o dell'Australia, dove può facilmente raggiungere i 3 metri d'altezza, con una resa degna della sua stazza. Si tratta di una varietà molto resistente alle muffe e, quindi, in grado di svilupparsi bene anche in un ambiente molto umido.

La Kali Mist ha vinto oltre 10 premi, tra cui:

I posto all'High Times Cannabis Cup 1995 nella categoria "Hydro"
I posto all'High Times Cannabis Cup 2000 nella categoria "Sativa"
III posto all'High Life Spain 2004
I posto alla Seedcup 2008 di Bologna, Italia
III posto al Guerilla Cannabis Cup 2009 di Kent, Inghilterra
I posto al Cannabis Champions Cup 2012 di Barcellona, Spagna, nella categoria "Best Hash"

Disponibile da:

Kali Mist (Serious Seeds) Fem.

comments powered by Disqus