Recensione varietà: ICE

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisRecensioni sulle varietà

Recensione varietà: ICE

La ICE della Royal Queen Seeds dimostra di essere una varietà perfettamente riuscita. Grazie alla sua produzione di resina, è particolarmente apprezzata dagli amanti dell'hashish!

Come il nome stesso suggerisce, la varietà di Cannabis ICE (della Royal Queen Seeds) si presta molto bene alla produzione di resina in secco, Bubble Hash e di altre forme di concentrati! Si tratta di una genetica creata incrociando una varietà Afgana pura con una leggendaria Northern Lights, successivamente arricchita con i geni di una Skunk. L'ibrido così ottenuto, pur non offrendo raccolti eccessivamente abbondanti, produce cime completamente ricoperte di cristalli di "ghiaccio", tra le più belle in circolazione.

L'ESPERIENZA OFFERTA DALLA ICE

La ICE colpisce violentemente. Quando viene fumata, i suoi effetti si insinuano in profondità in tutto il corpo, arrivando a travolgere con la sua elevata produzione di resina. Si tratta di un grande classico, in grado di pietrificare sul divano e di soddisfare tutti i requisiti richiesti ad una pianta a predominanza Indica. È per questo motivo che si consiglia il suo consumo solo a fine giornata, quando non c'è più bisogno di mantenere i ritmi frenetici del lavoro. Se stavate cercando una varietà con queste caratteristiche, allora la ICE fa al caso vostro, indipendentemente dal fatto che preferiate consumarla da soli o in compagnia.

Per quanto riguarda il suo potenziale terapeutico, la ICE ha un contenuto piuttosto basso di CBD, ma i livelli di THC sono estremamente elevati. Per cui, coloro che hanno necessità di assumere varietà con proprietà terapeutiche sono invitati ad aumentare il dosaggio o a cercare direttamente una genetica più adatta alle proprie esigenze.

ICE - Royal Queen Seeds

LA ICE IN UNA GROW ROOM

Quando abbiamo coltivato indoor la ICE, abbiamo notato che si tratta di una pianta che cresce con la tipica struttura Indica. Mantiene altezze piuttosto ridotte e sviluppa foglie tozze e piccole. La sua crescita è così esuberante da essere considerata una varietà molto facile da gestire, rispondendo molto bene a pizzicate, potature e piegature, con cui dare forma alle ramificazioni e, così, ottenere raccolti ancora più abbondanti. Ci è sembrata la perfetta candidata per chi vuole sperimentare o affinare le proprie tecniche colturali.

La ICE ha un periodo di fioritura di 8 settimane, ma lasciandola qualche giorno in più avrà modo di produrre ancora più resina (ideale per coloro che hanno intenzione di produrre hashish). Come abbiamo accennato in precedenza, la ICE è una delle varietà di Cannabis più "glaciali" mai viste. Quando si ha la possibilità di coltivare qualche pianta di questa genetica, ci si ritrova davanti ad un paesaggio invernale coperto da cristalli di resina.

Per quanto riguarda le rese produttive, la ICE arriva a produrre circa 55-56 grammi per pianta, quando viene coltivata da mani esperte. Non è forse la varietà più generosa del mercato, ma i ridotti tempi di crescita e la qualità del prodotto finale valgono sicuramente la pena, soprattutto se coltivate solo per hobby.

Quando viene coltivata all'aperto, per quanto possa essere stata battezzata con il nome ICE, dimostra di preferire i climi più caldi, come quelli della Spagna e dell'Italia.

Il prodotto finale è perfetto per l'estrazione a freddo di Bubble Hash (lo dice il nome stesso della varietà). Rimane una delle genetiche più amate dagli appassionati dell'hashish e dei concentrati.

CONCLUSIONI

Nonostante le rese rimangano nella media, la ICE è stata creata partendo da ottime genetiche ed è la varietà ideale per gli amanti delle Indica a fini ricreativi e per gli appassionati di hashish di prima qualità. La sua crescita esuberante e la sua flessibilità la rendono molto piacevole da coltivare in una Grow Room, offrendo molta versatilità ai coltivatori principianti e la possibilità a quelli più esperti di affinare le proprie tecniche di coltivazione.