Recensione varietà: Durban Poison

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisRecensioni sulle varietà

Recensione varietà: Durban Poison

La Durban Poison è una varietà di Cannabis sativa pura al 100%, diventata una delle principali genetiche "vecchia scuola" utilizzate come base nella creazione dei più moderni ibridi attualmente in com

La Durban Poison fu scoperta per la prima volta in Sud Africa, alla fine degli anni '70, durante una spedizione realizzata da Ed Rosenthal, con il fine di scovare nuove genetiche da testare. Ed, fortunatamente, riuscì a mettere le mani su un esemplare di ciò che sarebbe poi stato chiamato Durban Poison. Fu così che, dopo aver raccolto alcuni semi di questa pianta, tornò negli Stati Uniti per esaminare con più attenzione questo innovativo bagaglio genetico. Proprio nei suoi laboratori venne scoperto il suo eccezionale pedigree e, una volta definito, Rosenthal avviò un accurato processo di ibridazione selettiva su alcuni esemplari di Durban Poison. Grazie alla sua determinazione, riuscì, dopo diverse generazioni, a migliorare e a stabilizzare questa eccezionale genetica. Da qui, la Durban Poison viaggiò fino ad Amsterdam, dove venne ulteriormente rimaneggiata per permettere alle piante di fiorire anche nelle brevi estati olandesi. Fu, infatti, l'Olanda a diventare uno dei principali produttori (a livello europeo) di questa varietà, permettendo alla sua genetica di invadere il mercato in pochi anni.

L'ESPERIENZA OFFERTA DALLA DURBAN POISON

La Durban Poison sprigiona aromi e sapori molto particolari, con fragranze dolci e sentori di anice che permangono a lungo sul palato. Si tratta di una Sativa pura in grado di provocare il tipico "high" cerebrale indotto da questo tipo di genetiche. Tuttavia, a differenza di altre Sativa pure, abbiamo notato che la Durban Poison non arriva a proiettare violentemente la mente fuori dal corpo, ma permette di mantenere un certo autocontrollo, motivando e inducendo effetti decisamente "esplorativi" (ideale da consumare quando si devono rispettare ritmi più frenetici o quando si vuole apprezzare appieno tutta la bellezza dei paesaggi che ci circondano). Ciò è dovuto in gran parte alla concentrazione di THC, relativamente bassa rispetto ad altre Sativa, e al rapporto esistente tra gli altri cannabinoidi. Stiamo parlando di concentrazioni dell'ordine di 8-9% (anche se non è raro trovare esemplari che raggiungono il 15%).

Durban Poison

IL POTENZIALE TERAPEUTICO DELLA DURBAN POISON

Il suo basso contenuto di THC, e tutto ciò che ne consegue, ha permesso alla Durban Poison di ricevere importanti riconoscimenti nel mondo della medicina. Anche se non conosciamo nello specifico quale possa essere il contenuto degli altri cannabinoidi, rimane una delle favorite dai dispensari terapeutici, grazie al grado di sollievo che induce alle persone bisognose di mantenere un certo rigore.

LA DURBAN POISON IN UNA GROW ROOM

Rimanendo fedele alla sua genetica Sativa, la Durban Poison raggiunge dimensioni imponenti, arrivando a toccare i 3m d'altezza ed occupando tutto lo spazio in una coltivazione indoor. Per questo motivo crediamo che sia più adatta ad una coltivazione outdoor. Tuttavia, se disponete di ampi spazi e siete disposti a tenere sotto controllo la sua crescita, allora la Durban Poison offrirà ottimi risultati anche in una Grow Room.

La Durban Poison cresce vigorosa, sviluppando ramificazioni laterali particolarmente robuste, il che consente di ottenere rese potenziali molto elevate. A differenza di altre Sativa, la Durban Poison ha un periodo di fioritura piuttosto breve, richiedendo solo 8-9 settimane. I fiori che produce tendono a raggrupparsi in cime incredibilmente scure e resinose. Questa pianta è anche estremamente resistente ai parassiti e alle muffe, diventando una delle più apprezzate dai coltivatori principianti, per la prima volta alle prese con il mondo colturale.

CONCLUSIONI

Nel complesso, se avete spazio sufficiente e siete alla ricerca di una varietà che non vi stravolga eccessivamente, potete tranquillamente fare affidamento sulla Durban Poison. Questa leggendaria "old school" ha l'energia, la struttura e le caratteristiche perfette per essere coltivata indoor dai più appassionati di genetiche Sativa. Aiutate la vostra mente a raggiungere livelli superiori di comprensione, stimolando la vostra creatività e il vostro entusiasmo, ma senza compromettere le vostre facoltà.