Recensione Prodotti: Mighty

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisRecensioni Prodotto

Recensione Prodotti: Mighty

Quando si tratta di vaporizzatori portatili, il Mighty ha molto da offrire. Ma è veramente all'altezza della sua fama? Entriamo nei dettagli con la nostra recensione di approfondimento.

Il Mighty è impressionante, come il suo stesso nome suggerisce. È un vaporizzatore portatile a convezione di produzione tedesca, della Storz e Bickel. Per chi di voi non conoscesse questa marca, si tratta dei ragazzi che hanno inventato il vaporizzatore Volcano, uno dei più apprezzati in tutto il mondo.

Dunque, cos'è che mi è piaciuto di più di questo dispositivo? È facile da usare, l'autonomia della batteria è una delle più lunghe che abbia mia provato in un vaporizzatore portatile e produce un vapore di primissima qualità, in grado di sorprendere anche i più esigenti intenditori. L'unico problema che ho rilevato è che la sua grande funzionalità è racchiusa in un corpo di dimensioni piuttosto ingombranti ed il prezzo è "mighty", piuttosto "imponente".

Quindi, procediamo e diamo un'occhiata alle principali caratteristiche:

DIMENSIONI

Mighty

Prima di tutto, iniziamo ad esaminare il problema più rilevante che ho osservato nel Mighty. Questo vaporizzatore è uno dei, se non il, vaporizzatore portatile più grande disponibile oggi sul mercato. Pesa 230g e ha una dimensione di 14cm x 8cm x 3cm. Per quanto queste misure possano sembrare piuttosto ridotte, stiamo pur sempre parlando di un vaporizzatore portatile che, alla fine dei conti, è grande e relativamente spesso. Si impugna e si maneggia bene, ma occupa tutto il palmo della mano. Tuttavia, le dimensioni e il peso del Mighty non sono di per sé un grande problema, ma, se dovete essere discreti, non è certo il dispositivo che fa per voi. È ancora sufficientemente piccolo da essere trasportato con relativa facilità, ma avrete bisogno di una borsa o di una tasca capiente.

FACILE DA USARE

Mighty

Personalmente, ho trovato il Mighty molto facile da usare. La parte superiore gira facilmente, dando accesso al vano sottostante per l'erba. Una volta riempito, si chiude, rigirando il coperchio superiore nella posizione originale, si accende, si imposta la temperatura desiderata sul display LED e si aspetta che si surriscaldi (si possono impostare temperature che vanno dai 40°C ai 210°C). Sul display LED viene visualizzata sia la temperatura raggiunta progressivamente dal dispositivo che quella impostata dall'utente, facilitando ulteriormente le manovre e il controllo in fase di surriscaldamento. Impostando una temperatura di 180°C, il dispositivo ha tardato 1 minuto e 21 secondi per surriscaldarsi da freddo. Una volta raggiunta la temperatura desiderata, il vaporizzatore vibra per avvisare che è ormai pronto per l'uso. Quindi, non rimane altro che controllare che le due temperature visualizzate sullo schermo continuino a pareggiarsi.

Vale la pena notare che fino a quando rimane acceso, il dispositivo mantiene automaticamente la temperatura impostata, il che significa che la fonte di calore continua a scaldare. Tuttavia, per evitare che ciò accada e non consumare inutilmente la batteria, il vaporizzatore si spegne dopo un minuto di inattività. Lo spegnimento automatico viene segnalato con una vibrazione.

QUALITÀ DEI MATERIALI, ASPETTO E SENSAZIONE

Mighty

Quando ho sentito che il Mighty era realizzato in plastica, mi sono subito allarmato. Tuttavia, devo ammettere che non è per nulla fragile o scadente nei materiali. Si tratta di un vero e proprio testamento firmato dalla Storz e Bickel, che è riuscita a lanciare sul mercato un vaporizzatore portatile in plastica dalla struttura solida e dalle buone rifiniture. Il display a LED è luminoso, facile da leggere e veloce, rendendo ancora più semplice il controllo della temperatura e della durata della batteria.

Se andiamo ad esaminare l'aspetto del Mighty e le sensazioni che si provano usandolo, si capisce che si tratta di un dispositivo progettato per accontentare anche esteticamente. È compatto ed elegante, e le numerose creste in rilievo lungo tutta la camera di riscaldamento servono a rendere più efficiente la fase di raffreddamento, ma donano al vaporizzatore anche un aspetto realmente raffinato. A parte questo, le altre parti esteriori sono piuttosto irrilevanti. Nonostante ciò, ritengo che la sua alta efficienza funzionale e la qualità dei materiali usati contribuiscano a renderlo ancora più piacevole al tatto e alla vista. Se non altro, sono caratteristiche che aumentano la sua qualità complessiva. Mi ha dato l'impressione di maneggiare un dispositivo capace di sopportare il logorio del tempo.

QUALITÀ DEL VAPORE

La qualità del vapore generato dal Mighty è eccezionale. Assomiglia molto a quella del vaporizzatore Volcano. L'ho provato con un'erba conciata perfettamente e ho avvertito una sensazione molto piacevole durante l'inalazione, assaporando una nube di puro vapore particolarmente aromatico. Il Mighty riesce a mantenere costante la temperatura durante quasi tutta la sessione di vaporizzazione, mostrando una minima resistenza al pareggio tra le due temperature visualizzate (un dettaglio che non sempre si riscontra nei dispositivi della concorrenza). Se siete interessati esclusivamente alla qualità del vapore, non ne rimarrete delusi (per quanto disponga di un bocchino in plastica).

DURATA DELLA BATTERIA E RICARICA

Mighty

Le grandi dimensioni di questo vaporizzatore racchiudono anche una grande batteria e, da questo punto di vista, il Mighty offre molti vantaggi. Sono riuscito a mantenerlo costantemente in uso per un tempo medio di 95 minuti, il che lo rende uno dei vaporizzatori portatili con più autonomia del mercato. È anche possibile usarlo mentre è in carica, nel caso rimanesse senza batteria, grazie al suo sistema di alimentazione. Tuttavia, trattandosi di una batteria piuttosto potente, non può essere ricaricato con un semplice cavo USB. Dopo averlo scaricato completamente, ho dovuto aspettare poco più di 2 ore per ricaricare le batterie.

ALCUNE OSSERVAZIONI IN PIÙ

Ci sono ancora un paio di caratteristiche del Mighty che meritano di essere menzionate. Prima di tutto, il suo sistema di riscaldamento. Anche se il Mighty sfrutta prevalentemente un tipo di surriscaldamento a convezione durante tutto il processo di vaporizzazione, il calore ricevuto dal braciere nelle fasi iniziali proviene da una fonte a conduzione. In termini tecnici, potremmo considerarlo un dispositivo ibrido. Anche se questo sistema può intaccare la qualità complessiva del vapore, permette al braciere di riscaldarsi molto più velocemente. Un dettaglio che meritava di essere evidenziato.

In secondo luogo, il Mighty dispone anche di un grinder di plastica e di un beccuccio per caricare con maggiore facilità il vano per le erbe. Considerando la poca praticità di altri dispositivi all'ora di caricare il braciere, soprattutto se si è in piena fase di vaporizzazione, è un particolare estremamente utile. Si tratta fondamentalmente di un grinder privo di dentini che si attacca al braciere, consentendo di riversare con estrema facilità l'erba al suo interno.

PREZZO

Non solo la qualità di questo vaporizzatore è "mighty", imponente. Sfortunatamente, anche il prezzo lo è. Con un prezzo di circa 348€, il Mighty non è certo un vaporizzatore a buon mercato. Risulta piuttosto caro rispetto alla concorrenza. Alcuni potrebbero essere scoraggiati dal suo elevato prezzo, mentre per altri potrebbe essere assolutamente inaccessibile. Nonostante ciò, il Mighty rimane un dispositivo di prim'ordine. Per cui, se state cercando solo il meglio e siete disposti a spendere qualsiasi cifra, allora il Mighty è un investimento che vale sicuramente la pena.

CONCLUSIONE

Nel complesso, sono rimasto particolarmente colpito dal Mighty. Si tratta di un vaporizzatore portatile di fascia alta, progettato per chi considera che la qualità del vapore sia la cosa più importante. Non si tratterà forse del dispositivo più bello esteticamente e il suo prezzo non sarà dei più economici, ma funziona talmente bene che tutto il resto dovrebbe passare in secondo piano. Inoltre, è così facile da usare che anche il più inesperto degli utenti non dovrebbe aver alcun problema a farlo funzionare e a capire tutte le sue funzioni, quasi senza consultare il manuale delle istruzioni. L'unico inconveniente che ho trovato sono le dimensioni e, di conseguenza, l'ingombro che può creare al momento di vaporizzare con discrezione. In quest'ultimo caso, il Mighty potrebbe non essere il dispositivo più appropriato. Tuttavia, se non avete problemi di questo tipo, allora il Mighty non potrà che entusiasmarvi. Personalmente, ho trovato che la lunga durata della batteria, la consistenza e l'alta qualità del vapore, rendono questo vaporizzatore particolarmente adatto alle sessioni di gruppo. Il Mighty è stato concepito per offrire determinate funzioni e lo fa egregiamente.

 

         
  Josh  

Scritto da: Josh
Redattore, psiconauta e "aficionado" della Cannabis, Josh è l'esperto di casa a Zamnesia. Trascorre le sue giornate immerso nella campagna, andando alla scoperta delle nascoste doti psichedeliche della natura.

 
 
      Scopri i nostri scrittori