Ragni E Le Droghe: Che Effetto Hanno Le Sostanze Su Animali Ed Insetti?

Pubblicato :
Categorie : BlogEducazione alla droga
Ultima modifica :

Ragni E Le Droghe


La gente è abituata ai diversi modi in cui le droghe influenzano gli umani. È tipico che la cannabis vi faccia rilassare, l'alcool abbassi le inibizioni, e i sonniferi vi stendano. Qui vediamo degli studi che esplorano il modo in cui i ragni sono influenzati dalle droghe, e in che senso questa ricerca è importante.

Gran parte delle persone sono ben consapevoli degli effetti che certe droghe esercitano sul comportamento e sui modi di fare degli esseri umani. L'alcool rende le persone più chiassose, sicure di sé e addirittura violente. La cannabis spesso rende le persone più rilassate, le mette in uno stato creativo, dà profondità ai pensieri, e talvolta provoca un po' di paranoia. La caffeina è nota per dare una scossa stimolante che aiuta studenti e lavoratori a stare concentrati. D'accordo per tutto questo, ma vi siete mai chiesti in che modo queste stesse droghe agiscono sugli animali? E più specificamente sui ragni?

Per quanto possa sembrare un soggetto oscuro, son state condotte delle ricerche che esplorano gli effetti di certe droghe sul comportamento dei ragni. Gli scienziati hanno osservato come alcune droghe portano i ragni a costruire le loro tele in modo diverso. Qui di seguito, vi diamo un'idea di come questo studio sia stato condotto e di quali siano le conclusioni a cui sono giunti i ricercatori.

GLI STUDI DEL 1948

Effetti Sul Le Tele

Nel 1948, un uomo di nome Hans Peters condusse quello che è forse il primo studio che prevede la somministrazione di droghe a dei ragni. Peters, che era uno zoologo, voleva girare un documentario in cui si vedessero dei ragni mentre creavano le loro tele. Si trovò tuttavia alle prese con un problema: sembrava che i ragni si mettessero a fare le tele in ore del giorno sconvenienti. Per cercare di contrastare questa tendenza, Peters “corresse” dell'acqua zuccherata con delle droghe, nella speranza che ciò avrebbe alterato il momento della giornata in cui i ragni creavano le tele.

Peters chiese al suo collega, il farmacologo Peter Witt, di creare i preparati con le droghe, e Witt prese ad aggiungere a differenti quantità di acqua zuccherata tutta una serie di droghe, fra cui cannabis, LSD, morfina, peyote, benzedrina, e scopolamina. Malgrado la somministrazione di tutta questa varietà di droghe a differenti ragni, le bestiole continuavano a costruire le loro tele in mezzo alla notte, perfino durante un viaggio potenzialmente allucinogeno.

Si scoprì comunque che i ragni tessevano motivi diversi nelle loro tele a seconda del tipo di droga che avevano consumato. Intrigato da queste scoperte, Witt decise di continuare a fare delle ricerche sul tema, includendo perfino la caffeina fra le droghe negli studi successivi.

IN CHE MODO LE TELE VENGONO INFLUENZATE

Dopo aver passato un certo tempo studiando i ragni, Witt decise di concentrarsi essenzialmente su un tipo di ragno da giardino che tesse delle tele globulari. Scoprì che la caffeina fa costruire ai ragni delle tele più piccole, mentre la cannabis aveva come conseguenza dei ragni distratti che omettevano di costruire la struttura interna delle tele. La scopolamina, d'altra parte, provocava ai ragni una perdita del senso della direzione, e piccole dosi di LSD sembravano spingere i ragni a continuare a costruire tele funzionali e ben disegnate. Le scoperte di Witt concludevano in sostanza che droghe diverse condizionano effettivamente i ragni in maniera diversa.

LE RICERCHE DELLA NASA

Le Ricerche Della NASA

Nel 1995, la NASA decise di replicare la ricerca di Witt. Tuttavia, spinsero le cose un gradino più oltre, usando tecnologie informatiche per quantificare le differenze nelle strutture delle tele, e poter identificare i livelli di tossicità. In questo studio, ai ragni vennero somministrate cannabis, sonniferi, benzedrina, e caffeina. Vennero selezionati per la missione i ragni europei dei giardini.

Gli scienziati scoprirono che più una sostanza è tossica, più disfunzionale appare la ragnatela. Le creazioni fatte sotto cannabis erano un po' strane, ma somigliavano ancora a delle ragnatele. La ragnatela-benzedrina era irregolare, ma non troppo male. Ma le ragnatele costruite sotto caffeina o sonniferi erano assolutamente incasinate e caotiche.

 

         
  Luke Sumpter  

Scritto da: Luke Sumpter
Luke Sumpter è un giornalista basato nel Regno Unito, specializzato in salute, medicina alternativa, erbe e terapie psichedeliche. Ha scritto per media come Reset.me, Medical Daily e The Mind Unleashed, coprendo queste ed altre aree.

 
 
      Scopri i nostri scrittori  

Relativi Prodotti