In Quali Paesi Si Fuma Più Marijuana?


Ultima modifica :
Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisMondo

Top 10 Dei Migliori Paesi Dove Fumare Marijuana


La popolarità della cannabis si sta espandendo ad un ritmo esponenziale. In quanto tale, decifrare quali nazioni fumano più marijuana è un compito più arduo di quanto si possa immaginare. Che indoviniate o meno, se amate l'erba quanto noi, abbiamo tre fantastiche varietà ad alto contenuto di CBD e di THC da proporvi.

Poche generalizzazioni sono così profondamente radicate quanto lo stereotipo secondo cui gli olandesi fumerebbero erba tutto il giorno, e tutti i giorni. È facile immaginare un gruppo di amici che alla domanda in quale Paese si fuma più erba rispondono "Olanda".

Sebbene Amsterdam stia lottando per scrollarsi di dosso questo pregiudizio, se osserviamo tale questione da un punto di vista più realistico, senza considerare l'aspetto turistico della cultura cannabica, ci sono molti altri Paesi diventati sinonimo della nostra cara erba psicoattiva. Nonostante questa pianta sia ampiamente disponibile in Olanda da diversi decenni, si stima che solo l'8% degli olandesi fumi marijuana, un dato statistico piuttosto sconfortante se pensavate che fosse il Paese con il più alto consumo di cannabis.

Adesso che abbiamo sfatato lo stereotipo olandese, rivolgiamo la nostra attenzione al resto del mondo. L'Europa settentrionale è conosciuta per molte cose, ma non certo per il sole e le estati calde e soleggiate, due aspetti essenziali per coltivare una buona marijuana all'aria aperta. Il clima tutt'altro che ideale dell'Olanda reindirizza quindi la nostra attenzione altrove. Prima, però, dobbiamo fare i conti con il grande calderone delle legislazioni e della legalizzazione a livello globale. Sembra quindi che ci sia solo un modo per risolvere questo dibattito in modo obiettivo.

Per determinare il Paese in cui si fuma più erba è necessario consultare gli studi statistici. Con l'aiuto dei numeri possiamo infatti valutare con maggiore precisione le nazioni responsabili della più alta percentuale di fumatori di cannabis sul totale della loro intera popolazione. I risultati vi sorprenderanno!

CHI AMA DI PIÙ LA CANNABIS?

Un modo per determinare il Paese più affiatato in termini di consumo di marijuana è quello di consultare i dati dell'Ufficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine (UNODC). Dopo aver raccolto i dati sui tassi di consumo di cannabis nel maggior numero di Paesi possibile, sono emersi risultati alquanto sorprendenti, con al primo posto un Paese la cui popolazione è così piccola da distorcere l'impatto della cannabis. Date un'occhiata alla nostra mappa sottostante per scoprire quale nazione regna sovrana e dove voi e i vostri connazionali vi posizionate nella classifica.

  1. Islanda 18.3%
  2. Stati Uniti 16.3%
  3. Nigeria 14.3%
  4. Canada 12.7%
  5. Cile 11.83%
  6. Francia 11.1%
  7. Nuova Zelanda 11%
  8. Bermuda 10.9%
  9. Australia 10.2%
  10. Zambia 9.5%
  11. Uruguay 9.3%
  12. Italia 9.2%
  13. Spagna 9.2%
  14. Madagascar 9.1%
  15. Repubblica Ceca 8.9%
  1. Israele 8.88%
  2. Santa Lucia 8.87%
  3. Belize 8.45%
  4. Barbados 8.3%
  5. Paesi Bassi 8%
  6. Groenlandia 7.6%
  7. Giamaica 7.21%
  8. Danimarca 6.9%
  9. Svizzera 6.7%
  10. Egitto 6.24%
  11. Regno Unito 6.2%
  12. Irlanda 6%
  13. Estonia 6%
  14. Bahamas 5.54%
  15. Sierra Leone 5.42%

Sentite l'impulso di far salire in classifica il vostro Paese di residenza fumando un po' di erba autoprodotta? Innanzitutto, assicuratevi che sia legale farlo! Successivamente, procuratevi dei semi di cannabis di alta qualità. La scelta è così ampia che potreste spaventarvi, per cui date un'occhiata, se ne avete voglia, alle nostre 3 varietà ricche in CBD più popolari tra i consumatori terapeutici e a 3 varietà ad alto contenuto di THC eccellenti per l'uso ricreativo. Se la cannabis ha avuto un forte impatto nella vostra vita, perché non portare testimonianza delle mutevoli maree della popolarità della cannabis e della sua legislazione coltivando queste famose varietà di ganja?!

LE PIÙ POPOLARI VARIETÀ AD ALTO CONTENUTO DI CBD

Ecco alcune delle nostre più popolari varietà ad alto contenuto di CBD, capaci di alleviare e calmare diversi disturbi di salute. Potete prima consultare un medico, ma non dubitate della qualità delle nostre varietà.

1. CBD FIX AUTO (ZAMNESIA SEEDS)

CBD FIX AUTO (ZAMNESIA SEEDS)

L'effetto entourage è un fenomeno secondo cui i cannabinoidi, e i loro effetti, agiscono meglio quando vengono fumati, vaporizzati o consumati insieme. La CBD Fix Auto offre un equilibrio perfettamente bilanciato di CBD e THC, offrendo le proprietà originali di entrambi e portandole ad un livello superiore. Geneticamente concepita per ottenere maggiori concentrazioni di cannabidiolo (CBD), i suoi benefici effetti terapeutici si fanno sentire con evidente chiarezza. Coltivandola in condizioni ottimali, il contenuto di CBD può raggiungere il 15%, mentre quello di THC non supera l'1%. Coloro che cercano un sollievo terapeutico possono ottenerlo senza il rischio di dover affrontare i forti effetti psicoattivi collaterali.

I coltivatori si rallegreranno di sapere che è pronta per essere raccolta in 70 giorni, mentre l'uso di cloni accuratamente selezionati ha reso le piante piuttosto produttive (fino a 325g/m²). Lasciate che le sue fragranze di pino e erba vi aiutino a mantenere la concentrazione e la lucidità per svolgere le vostre attività.

2. DINAMED CBD PLUS (DINAFEM)

Dinamed CBD Plus (Dinafem)

Le varietà a predominanza sativa sono rinomate per le loro vivaci caratteristiche di crescita. La Dinamed CBD Plus veste questa dote con estremo orgoglio, fiorendo in appena 55-60 giorni. Coltivandola potrete ottenere una marijuana di primissima qualità in tempi inferiori rispetto ad altre varietà ricche in CBD. È stata ibridata esclusivamente per i consumatori terapeutici ed offre un alto contenuto di CBD di quasi il 20%. Invocando il potere dei suoi antenati ricchi in CBD, il rapporto THC:CBD risultante si aggira su 1:30. Assolutamente straordinario.

Tra queste eccellenti qualità troviamo anche i suoi sapori ed aromi. Le note dolciastre e piccanti si abbinano perfettamente con le fragranze fruttate, entrambe incredibilmente invitanti. I suoi effetti inducono una sensazione di profonda calma, con un impatto mentale minimo. Ciò la rende particolarmente adatta per distendere i nervi o abbassare i livelli di stress. Se volete coltivarla all'aperto, le rese possono essere impressionanti. Nelle ultime settimane della sua esplosiva crescita, alcune piante possono raggiungere i 3 metri e produrre fino a 1kg per pianta.

3. CBD CHARLOTTE’S ANGEL (DUTCH-PASSION)

CBD Charlotte’s Angel (Dutch Passion)

Potrebbe richiedere una mano esperta, ma l'uso di cloni dalle eccellenti qualità si riflette nel suo incredibile vigore genetico. È proprio questo che riceverete dalla CBD Charlotte’s Angel della Dutch Passion. Dutch Charlotte e Red Angel sono state magistralmente incrociate per dare vita ad una pianta di marijuana facile da coltivare e vincitrice di premi all'Highlife. Il miglior biglietto da visita per una varietà CBD che si rispetti è il THC a livelli minimi. Solo così si garantisce che gli effetti non saranno mai controproducenti, dando ai consumatori tutti i benefici terapeutici del cannabidiolo.

A tal fine, le concentrazioni di THC non superano mai l'1%, mentre quelle di CBD possono superare il 15%. Le note di pino ed erbe, con sfumature di gasolio, conferiscono a questa marijuana un tradizionale sapore, che un esperto fumatore troverà molto gradevole. I coltivatori saranno felici di sapere che la CBD Charlotte's Angel completa la sua fioritura sia indoor che outdoor in 9-12 settimane.

LE PIÙ POPOLARI VARIETÀ AD ALTO CONTENUTO DI THC

Se desiderate invece provare delle varietà ricche in THC, abbiamo altro da proporvi. Fate attenzione però ai vostri desideri. Si tratta di alcune delle varietà più potenti oggi disponibili.

1. COOKIES HAZE (KANNABIA)

Cookies Haze (Kannabia)

Se volete vivere un'incredibile avventura piena di euforia, la Cookies Haze vi prenderà la mano e vi guiderà fino all'apice degli effetti più intensi e stimolanti. Ma come ci riesce? Con il suo incredibile contenuto di THC del 25%, ovviamente. Questa vertiginosa concentrazione potrebbe sopraffare anche i fumatori più esperti, per cui procedete con cautela. Accanto al suo magnifico "high", la vera virtù di questa pianta è il suo comportamento di crescita durante le fasi di crescita vegetativa e di fioritura.

Nonostante abbia bisogno di un buon flusso d'aria per prevenire la formazione di muffe, le sue cime sono molto compatte e se ne possono raccogliere in abbondanza. Le rese sono infatti così generose, che nelle colture indoor si possono ottenere incredibili raccolti da 550-600g/m², mentre all'aperto si possono raccogliere facilmente fino a 800g/pianta. È facile comprendere come le rese outdoor possano diventare così elevate quando si assiste in prima persona alla crescita di questa sativa, perfetta per le colture outdoor in terra. A fine ciclo di vita, può toccare i 3 metri d'altezza, fiorendo in appena 56 giorni.

2. ZKITTLEZ (GROWERS CHOICE)

Zkittlez (Growers Choice)

Zkittlez è una varietà relativamente nuova che ha iniziato la sua ascesa verso la fama nel 2016. Da quando è diventata famosa in tutto il mondo, la Zkittlez non ha vinto solo un premio, bensì numerose coppe (tutte ricevute nel 2016). Cos'ha colpito così tanto i giudici? La sua predominanza indica ereditata dalle genetiche Grape Ape e Grapefruit, il suo contenuto di THC del 24% e le sue rese eccezionali di 500–700g/m². Zkittlez è la pianta "killer" che tutti i coltivatori dovrebbero aggiungere al proprio arsenale.

Nonostante le sue altissime concentrazioni di THC, gli effetti sono sorprendentemente edificanti, inducendo continue ondate di vibrazioni positive. L'intera esperienza viene coronata da sapori dolci e piccanti, deliziosi da assaporare sia fumando che vaporizzando le sue cime. Un utile consiglio che diamo ai coltivatori è di lasciarla fiorire per una settimana in più. In questo modo consentirete alle cime di diventare ancora più grandi.

3. C. BANANA (ZAMNESIA SEEDS)

C. Banana (Zamnesia Seeds)

Un piacere tropicale su più fronti, e non solo per i suoi incredibili sapori. La ricchezza e la complessità della C. Banana dev'essere fumata per essere apprezzata appieno. Tuttavia, se dovessimo descriverla a parole, il suo carattere a più strati si distingue per aromi citrici e fruttati, con sentori molto particolari di pepe, sempre molto gradevoli da assaporare. Proveniente dalle montagne assolate di Santa Cruz, il patrimonio genetico della C. Banana è ben consolidato. Si tratta di un incrocio di diversi ibridi a predominanza sativa capaci di prosperare nelle condizioni outdoor.

Se riceverà il giusto equilibrio tra acqua, luce solare, flusso d'aria e sostanze nutritive, saprà come ricompensare con oltre un 30% di THC. No, non è un errore di battitura, può davvero produrre uno strabiliante 30% di THC. La potenza è tale che può catapultare i fumatori veterani oltre i regni della loro mente. Potreste ritrovare una lucidità mentale maggiore di quella che avreste sperato da una sativa così saporita.

Guest Writer

Redattore Ospite
Di tanto in tanto, abbiamo l'occasione di collaborare con redattori ospiti qui a Zamnesia. Si tratta di persone provenienti dagli ambienti più diversi, il che rende inestimabili la loro conoscenza ed esperienza.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti