Più famosi funghi di psilocibina

Pubblicato :
Categorie : BlogFunghi Magici

Più famosi funghi di psilocibina

Psilocybe Cubensis - Nome volgare: Earle, Cantante - Habitat: Localizzata in America Centrale, Messico e nella regione della Gulf Coast degli Stati Uniti. Questo fungo magico cresce singolarmente o in

Psilocybe Cubensis

Nome volgare:
"Earle"
"Cantante"

Habitat:
Localizzata in America Centrale, Messico e nella regione della Gulf Coast degli Stati Uniti. Questo fungo magico cresce singolarmente o in gruppi su stallatici e letame; si possono trovare, infatti, molti esemplari principalmente nei pressi dei pascoli di bestiame. Può raggiungere altezze di 20cm, con un gambo giallastro lungo e slanciato, con la superficie superiore della cappella di un colore giallo-brunastro. La cappella può avere un diametro di circa 10 cm ed una forma ovale. Come accennavamo, il gambo può essere lungo 4-15cm, con un diametro che oscilla da 0,4 cm a 1,5 cm. Questo, a volte, può ispessirsi mostrando colorazioni grigiastre, bianche o gialle. Il gambo cresce robusto, per terminare nella parte inferiore della cappella, piuttosto spessa, contenente le spore (gli aschi, o impronte sporali, ovvero quella parte del fungo in cui vengono accumulate le spore. In questa varietà gli aschi, circa 11 - 17, sono di colore viola-marrone scuro e con dimensioni di 7 - 12 micron). Le impronte sporali sono liscie ed ellittiche. Le lamine sono allineate con i bordi biancastri, seguite da un colore viola scuro, quasi nero. Questo fungo è allucinogeno e può essere molto pericoloso se viene assunto in dosi massicce. Non arriva a mettere a rischio la salute con una possibile overdose, ma gli effetti potrebbero essere decisamente spiacevoli, prolungati e potenti.

Psilocybe Azurescens

Nome volgare:
"Stamets"
"Gartz"

Habitat:
Questa varietà di fungo magico si può trovare nella zona meridionale di Santa Cruz, in California, anche se è piuttosto raro vederne qualche esemplare. È sicuramente più probabile trovarne in Astoria, nella zona dell'Oregon, ma si è diffuso, quasi sicuramente, da alcune coltivazioni outdoor della zona. Il fungo raggiunge altezze di circa 90-200 mm e il diametro può arrivare a toccare i 3 - 6 mm. Il gambo, normalmente, è di color grigiastro, per sfumare a colori più marroni chiaro avvicinandosi al pileo. Il pileo ha un diametro di 30 - 100 mm di diametro e cresce con struttura convessa, che verso il periodo di maturità si appiattisce in modo omogeneo. Lo Psilocybe azurescens cresce sugli scarti di legno, segatura o su terreni sabbiosi ricchi di detriti di lignina. Questo fungo causa il cosiddetto sbiancamento del legno. La fruttificazione di questa varietà avviene verso fine settembre, quando le temperature si abbassano, per proseguire fino a quando il clima diventa troppo rigido e quindi terminare il suo ciclo verso metà-fine novembre. Il sapore di questo fungo risulta essere molto amaro.

Psilocybe Cyanescens

Nome volgare:
“Wakefield”
"Cappella ondulata"
"Ciano"
"Blue Halo"

Habitat:
Questi funghi crescono in piccoli gruppi. Il loro colore è di un giallo luminoso, con gambi biancastri che possono raggiungere i 3-6 cm di altezza, terminando in una cappella color marrone. Questa si sviluppa in modo ondulato, piuttosto piatta, ma che talvolta arriva a capovolgersi con l'età. La cappella diventa sempre più fragile con il passare del tempo. Il gambo può arrivare a toccare i 3-6cm e di solito è allargato alla base. La superficie inferiore di questo fungo è liscia come la seta, di color biancastro, con sfumature blu, mentre quella superiore è vellutata. Nella zona superiore sono presenti gli aschi, o impronte sporali, di color viola-marrone. Le spore sono chiuse durante la fase giovanile del fungo, ma si espanderanno con l'età. Le spore assumono colori cannella-marroncino, ma con il passare del tempo divengono più scure. Sono stati trovati raggruppamenti di questa varietà in Inghilterra, con avvistamenti di 100.000 esemplari di questi funghi, ma anche nel nord-ovest del Pacifico. Si sono trovati esemplari anche in Nuova Zelanda e in Asia occidentale. Sono capaci di fruttificare a basse temperature, principalmente in autunno. Questi funghi contengono percentuali medio-basse di sostanze psicoattive, senza arrivare ad essere pericolose per l'uomo. Vi sono alcune isituzioni che vorrebbero utilizzarlo, liofilizzandolo ed eliminando così i suoi effetti psicoattivi, ma in molti ritengono che il suo sapore sia eccessivamente amaro per il consumo. Mentre gli effetti psicoattivi sono generalmente innocui negli adulti, in molti Paesi hanno proibito questa varietà per il componente psicoattivo che contiene.

Psilocybe Mexicana

Nome volgare:
“R. Heim”
“Angelito”
“Chamaquillo" ("piccolo ragazzo" in spagnolo)

Habitat:
Questo fungo rimane molto piccolo di dimensioni, con una cappella compresa tra i 2 - 5 cm ed alto circa 0,4 - 1,9 cm. Il suo sottile gambo è di colore verde-marrone scuro, con un gambo di color viola scuro. Le spore possiedono anch'esse un colore viola-marrone scuro. Questo fungo cresce a più di 4000 metri sopra il livello del mare, dal Messico meridionale al Guatemala. Si trova in abbondanza nelle regioni calcaree. Questa varietà si può trovare in piccoli gruppi isolati sui bordi stradali, sentieri, campi di grano e in zone umide. Si possono trovare esemplari anche in alcuni boschi di latifoglie. Di solito non crescono in gruppi numerosi. Inizia a fruttificare ad inizio maggio e normalmente prosegue fino ad ottobre. Il fungo vanta effetti psicoattivi ed un uso ricreativo, inoltre veniva assunto anche durante le cerimonie religiose delle comunità Azteca.

Psilocybe Tampanensis

Nome volgare:
"Pietra filosofale"

Habitat:
Questo fungo cresceva originariamente nelle zone di Tampa, nel 1977, in Florida, ma da allora se ne sono trovati esemplari solo nel Mississippi. Il fungo che venne trovato in Florida fu clonato ed i suoi discendenti vennero diffusi in tutto il mondo. Il suo gambo è sottile e marrone, di circa 6cm di lunghezza, schiarendosi verso la cappella. La sua cappella ha una curiosa forma ad ombrello di color marrone-viola scuro, con un diametro di circa 1 - 2,3 cm di diametro. La superficie è liscia e può diventare leggermente appiccicosa se inumidita. La sua impronta sporale è di color viola-marrone. Questo fungo è molto ricercato grazie ai suoi livelli medio-alti di sostanza psicoattiva, da qui il suo soprannome. Questo fungo è estremamente difficile da trovare e sarebbe una fortuna ritrovarselo tra le mani. Abbiamo ricevuto qualche segnalazione di esemplari presenti in terreni sabbiosi, lungo alcuni prati del Mississippi.

Psilocybe Atlantis

Habitat:
Questa varietà di fungo ha il gambo brunastro, di circa 5cm d'altezza e diametro 0,3 cm. Presenta "squame" ben visibili nella parte inferiore del gambo e sviluppa una cappella di circa 4 cm di diametro. La superficie della cappella è liscia, di color marrone-rossastra, mentre può assumere colorazioni bluastre nei punti in cui viene danneggiata o colpita. L'unica zona dove si sono trovati esemplari di questa varietà è nei prati erbosi e terreni incolti a Fulton County, in Georgia; inoltre, sono stati visti piccoli gruppi isolati nelle zone boschive inabitate, con fattorie di animali nelle vicinanze, nell'Arkansas centrale. La fruttificazione, generalmente, avviene a temperature più fresche, durante le prime ricadute stagionali. Il suo nome deriva dalla sua originaria provenienza in Atlanta, Georgia.

Panaeolus Cyanescens

Nome volgare:
"L'hawaiano"

Habitat:
Questo fungo magico diventa piuttosto alto, di un colore bianco seta. Il gambo raggiunge i 7-12 cm d'altezza, con una cappella di diametro 1,5-4 cm. È una varietà che vive in climi molto asciutti, fino ad arrivare a creparsi in climi molto aridi. Il fungo magico ha un colore marrone chiaro, con il passare del tempo assume colorazioni grigio-bianche, a volte arriva a mostrare tonalità giallastre. Le sue spore sono liscie e di color nero corvino. Questa varietà cresce in entrambi gli emisferi, in aree tropicali e Neotropicali. Si sono trovati esemplari nelle Hawaii, Africa, Australia, Inghilterra, Asia, Sud America e in alcune zone meridionali degli Stati Uniti. Il suo consumo provoca effetti psicoattivi.