Bere Caffè Ha un Effetto sullo Sballo?

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisScienza

Caffè ed Erba


L'eccezionale legame tra caffè e marijuana è molto più di una semplice coincidenza: la scienza ha appena rivelato che il loro è un incontro paradisiaco!

Molti amanti dello sballo sottolineano come il caffè aggiunga molto alla loro fruizione. Molte persone amano la miscela degli aromi, ed altre affermano che l'accoppiata amplifichi loro lo sballo. Abbiamo deciso di tuffarci nell'argomento, e cercare di spiegare perché questo abbinamento meriti il sostegno di tanti fra noi della comunità sballona.

COSA FA CIASCUNA DELLE DUE DROGHE SEPARATAMENTE

Tutti sappiamo perché beviamo caffè. Non lo si consuma in forma ricreativa; il caffè è una droga moderna, che ha guadagnato un'estrema popolarità, specialmente in seno alla comunità dei lavoratori. E non c'è da meravigliarsi: il caffè non vi dà energia diretta, ma inibisce il flusso di adenosina nel cervello. Questo è il composto chimico responsabile di farvi sentire sonnolenti e rilassati. La caffeina imita questa sostanza senza soluzioni di continuità, impedendo così ai recettori di assorbire adenosina.

La cannabis funziona in maniera davvero differente. È una droga che si assume per finalità sia ricreative che terapeutiche. Altera chimicamente il cervello molto più del caffè, e di conseguenza presenta effetti più percettibili. Un cannone appena svegli, per colazione, non avrà proprio lo stesso effetto di un caffè. La cannabis contiene cannabinoidi che somigliano agli endocannabinoidi già presenti nel nostro cervello e sistema nervoso centrale.

Questo significa che la cannabis si lega a questi siti recettori, intensificando le sensazioni che sperimentiamo. La cannabis elimina anche la naturale limitazione dell'attività neuronale nel cervello; ciò vuol dire che pensieri, sensazioni ed immaginazione, risultano tutti amplificati.

COSA FANNO QUANDO VENGONO COMBINATE

Cosa Fanno Quando Vengono Combinate Caffè Ed Cannabis

Nonostante molti comprendano in che modo queste due sostanze funzionano separatamente, se ci venisse chiesto cosa succede al combinarle, molti di noi non sarebbero capaci di rispondere con certezza. Molti diffidano del mischiare caffè ed erba, perché sono due droghe opposte. Il caffè stimola, mentre la cannabis funziona più come un rilassante. Molti utilizzatori sono anche intimoriti dal fatto che entrambe le droghe aumentino la frequenza cardiaca.

Se guardiamo alla correlazione fra queste due sostanze, uno studio del 2014 è giunto a conclusioni molto interessanti. La ricerca era tesa ad esplorare il modo in cui la caffeina accresce la voglia di consumare THC. I ricercatori hanno dato a delle scimmie una maniera per auto-somministrarsi THC dopo che era stata data loro una certa quantità di caffeina. Lo studio cominciava con la somministrazione di 1mg di caffeina, poi si ripeteva con una dose di 3mg. Ai soggetti veniva data la libera opportunità di tirare una leva per avere accesso ad una illimitata quantità di THC, dopo entrambe le dosi di caffeina.

Mentre dopo la dose di solo 1mg di caffeina le scimmie consumavano molto poco THC, la quantità aumentava in maniera significativa dopo la dose di 3mg. Lo studio suggerisce quindi una correlazione, ma non un rapporto di causalità, fra la voglia di consumare THC ed il consumo di caffeina. Ma mancano comunque conclusioni definitive, dato che questa è una sola esperienza di ricerca, ed è eseguita su scimmie e non su umani.

Per il momento, non esistono ancora ricerche convincenti sul modo in cui il caffè può aggiungere qualcosa allo sballo della cannabis. Speriamo di vederne maggiormente in futuro; ma per adesso, ciò che sappiamo è che entrambe queste sostanze vi daranno sensazioni di euforia.

CAMBIA DA PERSONA A PERSONA

Abbiamo tutti differenti chimiche corporee, e differenti reazioni alle varie sostanze; ciò è particolarmente vero se parliamo di una droga come la cannabis, sostanza i cui effetti dipendono dal sistema endocannabinoide e dalle soglie di tolleranza proprie di ciascun individuo, oltre che altri fattori. Nessuno può predire con certezza quanto si ritroverà sballato, dato che questo è condizionato dalla compagnia, dall'ambiente e dall'esperienza.

È perciò ragionevole supporre che la stessa cosa accada quando si combinano caffè ed erba. Certe persone potrebbero effettivamente percepire una differenza nel loro sballo, mentre per altre non sarà così. Non solo, ma anche la tolleranza ad entrambe le sostanze svolgerà da questo punto di vista un ruolo importante; un fumatore esperto che di rado beve caffè potrebbe notare differenze più sensibili nel combinare un caffè col suo cannone.

Anche se aumentare lo sballo potrebbe non essere la ragione principale per cui le persone combinano caffè e cannabis, di fatto questo è ciò che accade. E possiamo capire perché. Ecco quelle che ci sembrano le migliori combinazioni di caffè e cannabis.

ABBINARE CAFFÈ E CANNABIS – AROMI

Abbinare Caffè E Cannabis – Aromi

Gli aromi della cannabis dipendono dalla varietà, il clima, l'essere stata coltivata indoor o all'aperto, e perfino dal modo in cui è stata stagionata e confezionata. Il gusto del caffè cambia a seconda del modo in cui viene “lavato”, e ancor più dal modo in cui viene tostato. Bilanciare tutti questi fattori in una combinazione armoniosa, è ciò che dà una perfetta accoppiata da sballo.

Vediamo il principale fattore che è possibile controllare nel caffè: la tostatura. È possibile acquistare una bevanda caffeinica con tostatura leggera, media o forte. Più leggera la tostatura, maggiore il contenuto di acidi e caffeina. E questa è anche l'opzione più dolce.

Con una tostatura leggera, consiglieremmo la dominante indica Skywalker, o l'ibrida Cheese. La varietà ispirata a Guerre Stellari è di un dolce piccante, il che aiuterà a bilanciare l'acidità della tostatura. L'ibrida Cheese contribuirà a liberare i pieni aromi del caffè, facendolo amare ancora di più. È una varietà molto “skunky”, dagli aromi forti, che però non vi distrarranno dal caffè, costituendone anzi un buon complemento.

Con una tostatura media aumenta l'amarezza. Perciò vi consigliamo un'opzione molto dolce, la Bubba Kush; fiore zuccheroso ma dal gusto leggero, vi darà modo di godervi i veri aromi di una tostatura più aggressiva.

Ed infine, per la tostatura forte, o caffè nero, abbiamo un'ibrida grandiosa ed una fantastica indica. La celebre Pineapple Express sarà un ottimo abbinamento per la bevanda più amara. Vi porterà a chiedervi se davvero l'ananas ci sta bene con il caffè. E poi Blueberry, la dolce regina indica, aggiungerà alla vostra combinazione ancor più gusto della Pineapple Express. Questo per alcuni potrebbe guastare il caffè, ma sarà delizioso per chi ama i frutti. 

ABBINARE CAFFÈ E CANNABIS – EFFETTI

Abbinare Caffè E Cannabis – Effetti

Mentre il gusto è un qualcosa in cui la maggior parte di noi può condividere delle similitudini, lo sballo preferito è una questione molto più specifica per ciascun individuo. Ecco perché nel combinare caffè ed erba l'ultima parola tocca comunque a voi; ma vi diamo una dritta per mettervi sulla buona strada.

Se vi piace bere caffè la notte, sarebbe saggio abbinarlo con una indica. Ciò vi permetterà di dormire bene, e svegliarvi ristorati. Per un cannone al risveglio, d'altra parte, una sativa si accoppia bene con il vostro caffè mattutino. Per la stessa ragione, dovreste orientarvi su tostature più leggere la mattina, e più forti la notte. Questo ridurrà la vostra assunzione di caffeina nel corso della giornata. O allora, se vi piace il decaffeinato, potrete goderne a tutte le ore del giorno.

Rispetto al modo in cui queste due sostanze influenzano la chimica del cervello quando le si consuma assieme, soltanto ulteriori ricerche ci riveleranno una conclusione definitiva. Per ora, godetevi semplicemente il vostro rituale, con ciò che più vi piace.

Guest Writer

Redattore Ospite
Di tanto in tanto, abbiamo l'occasione di collaborare con redattori ospiti qui a Zamnesia. Si tratta di persone provenienti dagli ambienti più diversi, il che rende inestimabili la loro conoscenza ed esperienza.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti