Patatine fritte e maionese di cannabis?

Published :
Categories : Blog

Patatine fritte e maionese di cannabis?

Quando Albert van Beek, proprietario della catena olandese di friggitorie, fu intervistato dalla AFP per Relaxnews (programma di stampo francese) sul perché avesse deciso di introdurre questa

Non stupitevi se, la prossima volta che vi ritroverete a sfogliare le pagine del menù in una friggitoria Manneken Pis, doveste incontrare la "maionese alla Cannabis".

Quando Albert van Beek, proprietario della catena olandese di friggitorie, fu intervistato dalla AFP per Relaxnews (programma di stampo francese) sul perché avesse deciso di introdurre questa innovazione all'interno dei suoi negozi, la sua risposta fu semplice.

"E`solo per una questione di gusti", disse, riferendosi ai coffee shop presenti intorno al suo luogo di lavoro. Beek ha spiegato come il dolce profumo della Cannabis avesse attirato lui e i suoi clienti, tutti i giorni, soprattutto durante la degustazione delle sue patatine fritte: le sue papille gustative ebbero un sussulto e il collegamento fu immediato.

Beek assicura alla AFP e ai suoi clienti che la nuova maionese alla Cannabis NON rende fusi, o eccitati, o alterati in alcun modo. Non ha nessun contenuto di THC, si tratta semplicemente di sapore di Cannabis. E i suoi avventori paiono apprezzare il gusto di Beek, lodando il cibo dei suoi locali, che viene indicato come "le migliori patatine di Amsterdam".

I clienti che si precipitano nei suoi locali alla ricerca delle nuove patatine a base di marijuana, potrebbero rimanere delusi nello scoprire, leggendo il vasto assortimento del menù, che la maionese in questione non ha nessun effetto psicoattivo. Ma il cliente medio che ricerca nuove emozioni e gioie per le sue papille gustative, rimarrà assolutamente soddisfatto della nuova creazione del Manneken Pis.

comments powered by Disqus