Niwa: Il futuro dei Grow Box

Pubblicato :
Categorie : BlogCannabisColtivare Cannabis

Niwa: Il futuro dei Grow Box

Questo nuovo Grow Box per "ortaggi" potrebbe marcare la differenza della futura coltivazione indoor della Cannabis?

Niwa nasce dal cervello di Javier Morillas, un ingegnere spagnolo stanco di vedere come tonnellate di verdure fresche vengono ogni giorno smaltite fuori dalla sua città, solo perché parte del loro valore nutrizionale ha perso qualità al momento della vendita al consumatore finale. Questa sua frustrazione lo ha portato ad ideare un nuovo progetto per migliorare il mercato, in modo efficiente e completamente automatizzato. Una nuova generazione di Grow Box che permette a qualsiasi persona di coltivare ortaggi nella propria casa, con la garanzia di disporre di un prodotto sempre fresco e facile da coltivare. Stiamo ovviamente parlando di un sistema applicabile anche alla coltivazione della marijuana!

Una rivoluzione nella coltivazione indoor

La cosa che ci ha maggiormente colpiti qui a Zamnesia è il livello di interattività e controllo che offre Niwa. In primo luogo, si tratta di un sistema idroponico completamente automatizzato. Ciò significa illuminazione, ventilazione, temperatura, irrigazione e concimazione, il tutto controllato da un software "intelligente" integrato in Niwa. Anche se questo tipo di dispositivo potrebbe sembrare poco attraente per coloro che sono abituati a controllare tutto il processo colturale con le proprie mani, aspettate di vedere cos'altro ha da offrire Niwa. Questo Grow Box invia informazioni in tempo reale su tutti i parametri colturali direttamente sul telefono cellulare, avendo così la possibilità di controllare e regolare tutto il sistema di coltivazione, a proprio piacimento e con estrema precisione. Questa tecnologia permette non solo di mantenere sotto costante controllo le varie fasi di crescita, ma consente anche di prendersi cura delle proprie piante quando non si è in casa o quando si è in vacanza! Inoltre, sembra che ci sia addirittura la possibilità di configurare Niwa con una fotocamera, connessa al telefono cellulare attraverso un'applicazione. In questo modo si potrà seguire da vicino lo sviluppo delle preziose cime.

Qual è il trucco?

Anche se tutto ciò sembra fin troppo bello per essere vero, ci sono ancora alcuni aspetti da approfondire. Prima di tutto, Niwa è ancora un prototipo in fase di sperimentazione. Di recente ha completato una campagna finanziata dal gruppo Kickstarter ed è stata avviata la sua produzione, in attesa dei primi ordini. Questo, naturalmente, non vuol dire che le promesse fino ad ora trapelate siano certe, dato che non abbiamo ancora avuto la possibilità di testare personalmente uno di questi Grow Box!

Inoltre, molti potenziali clienti dovranno valutare come adattare alcune parti di Niwa alla coltivazione della Cannabis. Ad esempio, le pareti del Niwa sono trasparenti, in modo da consentire ai coltivatori di vedere la crescita dei propri ortaggi. Invece, chi fosse interessato alla coltivazione della Cannabis dovrà sicuramente sostituire questo materiale trasparente con uno riflettente mylar, in modo da poter massimizzare l'esposizione della luce all'interno del Grow Box. Oltre a questo aspetto, potrebbero emergere necessità di ulteriori modifiche, come l'illuminazione e il controllo degli odori.

Quello che per ora possiamo dire con certezza è che Niwa sembra un sistema di coltivazione molto promettente e, se si è disposti ad adattare alcune parti alla coltivazione della Cannabis, potrebbe diventare un Grow Box perfetto per la coltivazione hobbystica. Si tratta di un dispositivo da tenere d'occhio. E chissà, un domani potrebbe essere la fonte d'ispirazione per un nuovo concetto di coltivazione della Cannabis associata alle più moderne tecnologie.