New Hampshire: Il Parlamento vota per la legalizzazione della Marijuana

Published :
Categories : Blog

New Hampshire: Il Parlamento vota per la legalizzazione della Marijuana

Nello Stato dello New Hampshire la Camera dei Rappresentanti ha votato a favore della legalizzazione della marijuana a scopi ricreativi. Per la prima volta una camera legislativa statale accende una luce verde.

nello Stato dello New Hampshire la Camera dei Rappresentanti ha votato a favore della legalizzazione della marijuana a scopi ricreativi. Per la prima volta una camera legislativa statale accende una luce verde.

Mentre in Colorado e nello Stato di Washington l'uso ricreativo di Cannabis è stato votato a seguito della decisione popolare emersa da un referendum, ciò che rappresenta oggi una significativa novità è che nello New Hampshire questa decisione è stata presa in seguito ad un voto parlamentare: per la prima volta, in tutta la storia degli Stati Uniti, il corpo legislativo di uno Stato si è espresso a favore della legalizzazione della Cannabis.

La Cannabis secondo la nuova legge

Il voto, espresso lo scorso mercoledì 15 gennaio, è stato di 170 favorevoli contro 162 contrari. La Proposta di Legge H.B. 492 dovrà ora passare al vaglio del Senato per essere, successivamente, sottoposta all'approvazione del Governatore dello Stato.

Se tale proposta di legge dovesse passare, allora il possesso fino ad un'oncia (28 grammi) di Cannabis diventerebbe legale, esclusivamente per la popolazione di età superiore ai 21 anni. Ciò significa che chiunque, al di sopra di questo limite di età, potrebbe coltivare liberamente fino a 6 piante di Cannabis per uso personale. Grazie a questa speciale legge, diventerebbe molto più semplice ottenere licenza per la coltivazione di Cannabis destinata alla vendita tramite dispensari autorizzati. La vendita legale di marijuana attraverso questo specifico canale potrebbe fruttare alle casse dello Stato intorno ai 30$ di tasse per oncia venduta.

Il Governatore osteggerà la proposta di legge?

E`possibile che il disegno di legge non sia destinato a fare molta strada, dovendo ancora passare al vaglio del gelido Senato. Il Senato dello Stato dello New Hampshire è a rappresentanza conservatrice quando si parla di marijuana: finora sono state rifiutate diverse proposte di legge volte alla depenalizzazione del possesso di una piccola quantità di marijuana, per ben 4 volte negli ultimi 5 anni. Ma se questo disegno di legge dovesse sfidare le probabilità, il Governatore Maggie Hassan ha già dichiarato che si esprimerà in maniera contraria, in quanto è convinta che si tratti di un messaggio sbagliato per la popolazione giovane del Paese.

E`sicuro che questa proposta avrà vita dura, ma già il semplice fatto che sia stata approvata dal primo gradino della legislatura dello Stato è di buon auspicio per il bene comune, nel grande schema delle cose. Un sondaggio pubblicato dalla University of New Hampshire Survey Center ha rilevato che il 60% della cittadinanza residente sarebbe a favore di questa proposta di legge, indicando la posizione dell'opinione pubblica. Sebbene il disegno di legge potrebbe fallire nel giro di breve tempo, le crescenti pressioni e il supporto espresso dalla popolazione nei confronti della Cannabis costringeranno legislatori e politici ad effettuare una riforma in tal senso, prima o poi.

comments powered by Disqus