Nederwiet! Tutto Sull'Erba Olandese E Le 3 Migliori Varietà Cannabiche Prodotte in Olanda


Ultima modifica :
Pubblicato :
Categorie : Arte & CulturaBlogCannabisStoria

Erba Olandese


“Nederwiet” è diventata il simbolo dell'innovazione della ganja. I riproduttori olandesi hanno cambiato il mondo dell'erba. Cliccate qui ed assorbite un po' di conoscenze basiche per sballoni.

COS'È LA “NEDERWIET”?

Gli olandesi son diventati pionieri nello sviluppare alcune fra le varietà più succulente del pianeta. Siamo loro davvero grati per la grandiosa Cannabis Cup, e tutte le meraviglie ibridizzate che ci tengono “alto” il morale – se cogliete l'allusione... Se state viaggiando in Olanda e vi va di esplorare la locale “cucina” cannabica, dovete familiarizzarvi con il termine “nederwiet”, che è sinonimo di “erba olandese”.

La nederwiet può essere coltivata sia indoor che all'aperto. Secondo la legge olandese, una persona può coltivare fino a cinque piante di cannabis. Non si possono, però, coltivare sotto lampade come HPS o LED, poiché ciò implica un'attività “commerciale”, che è illegale.

NOTIZIA CORRELATA
High Times Cannabis Cup: Uno Sguardo alla Celebre Fiera della Cannabis

La High Times Cannabis Cup non è soltanto un concorso tra le varietà di ganja. È anche una fiera commerciale che permette agli appassionati...

STORIA DELLA NEDERWIET

Storia Della Nederwiet

Ovviamente, la storia della nederwiet risale indietro a migliaia di anni, nel continente asiatico. La prima menzione di ganja olandese, tuttavia, risale al 1955, quando una sativa venne coltivata presso Utrecht per finalità sballofile. Qualche anno dopo, già negli anni '60, della cannabis americana finì per trovarsi fra le mani alcuni riproduttori olandesi. Ed è allora che tutto è cambiato. Varietà come la Northern Lights, ibrida indica/sativa, catalizzarono il perfezionamento della nederwiet con la sua qualità superiore.

Il termine “nederwiet”, di per sé, apparve per la prima volta in un giornale olandese, “Het Vrije Volk”, il 7 luglio 1971. L'articolo esponeva il contrasto fra il clima olandese e quello tropicale, evidenziando in questo le differenze fra “nederwiet” olandese e tropicale.

Se per caso vi imbattete in una macchina del tempo, vi consigliamo di puntare i cursori sugli anni '70, quando il vero Rinascimento cannabico cominciò a fiorire in Olanda. Delle cultivar superbe provenienti dagli USA vennero combinate dai riproduttori olandesi con varietà olandesi. Sapore, potenza, aromi, e caratteristiche di coltivazione, il tutto venne migliorato, e diede come risultato le genetiche che oggi abbiamo il privilegio di sperimentare.

Nel corso degli anni '80, varietà come Skunk #1, Original Haze, e Northern Lights, divennero estremamente popolari. A quei tempi, queste varietà avevano livelli di THC più bassi dei loro equivalenti odierni. Ed è allora che la leggendaria banca di semi Sensi Seeds entrò nella partita con le sue innovative tecniche di riproduzione, elevando la nederwiet alle vette più alte della ganja mondiale.

MAGGIOR POTENZA

Maggior Potenza Erba

La nederwiet di oggi non è la stessa roba che i vostri genitori hippy fumavano negli anni '70. La potenza è cresciuta in maniera significativa. A quell'epoca le conoscenze della coltivazione cannabica erano limitate, e le genetiche non venivano sottoposte ad un lungo periodo di selezione. I livelli di THC si situavano sul 4-10%.

Durante gli anni '80, quando i riproduttori cominciarono a raccogliere lauree e dottorati in riproduzione di ganja, i livelli di THC crebbero drasticamente. Nel 2004, la potenza media della marijuana salì a circa il 18%. In quegli anni, l'attenzione veniva posta principalmente sull'aumento dei livelli di THC.

Oggi peraltro, le varietà di nederwiet stanno iniziando a vedere un aumento nei contenuti di CBD e CBN. I riproduttori olandesi si stanno concentrando maggiormente su gusti, terpeni, aromi, tempi di fioritura, ed una miscela di cannabinoidi più complessa e terapeutica.

La ricerca mostra che la nederwiet di oggi è più potente dell'erba americana. Ecco probabilmente perché molti artisti hanno dovuto cancellare le loro esibizioni in Olanda, a causa di “improvvisi problemi di salute”. Perciò, se decidete di assaggiare quella nederwiet, fate in modo di tenervi liberi per la giornata, e cominciate con piccole quantità.

LE NOSTRE OLANDESI PREFERITE

La nederwiet ha travolto il mondo come un uragano, un uragano umido di resina. Non è soltanto una composizione di tante piante straordinarie: la nederwiet ha cementato il suo retaggio nella cultura olandese, in maniera indelebile. Ascoltatevi questo pezzo di reggae olandese sulla nederwiet, poi sdraiatevi, rilassatevi, ed esplorate le seguenti varietà.

POWER PLANT (DUTCH PASSION)

Power Plant - Dutch Passion

I tesori del Sud Africa si sono manifestati in una succulenta Power Plant, che diffonde grande gioia e mistero fra gli appassionati di ganja. Dopo la prima boccata, gli esperti di sativa si innamorano all'istante di questa meraviglia. I robusti livelli di THC e terpeni insiti nella Power Plant illuminano la nostra coscienza con pensieri fantasmagorici.

Alla Dutch Passion sono campioni dei pesi massimi in riproduzione di ganja. A chi desideri esplorare l'assoluto potere della nederwiet, la Power Plant ne darà facoltà. Coltivatori indoor, all'aperto, e sotto serra, trarranno da questa cultivar dei raccolti consistenti, che emanano aromi deliziosi. Piantate la Power Plant, e via a tutta potenza!

WHITE WIDOW (ZAMNESIA SEEDS)

White Widow - Zamnesia Seeds

Se si scolpisse una statua per celebrare la leggenda resinosa della nostra epoca, la White Widow ne sarebbe il modello. Alla metà degli anni '90, ad Amsterdam, questa ibrida perfettamente miscelata investì il mondo cannabico come una tempesta di THC. I fumatori non ne hanno mai abbastanza, ed i coffeeshop devono rifornirsene costantemente.

Questo mix indica/sativa deriva in origine da un padre indica del sud dell'India ed una madre sativa brasiliana. I frutti offerti dalla White Widow sono eccezionali, anche se non c'è da meravigliarsene. I cannabinoidi e terpeni sono perfettamente combinati, e rilasciano aromi citrici e di pino che fanno la delizia delle sue vittime.

SUPER SKUNK (SENSI SEEDS)

Super Skunk - Sensi Seeds

È un uccello? È un aeroplano? È Super Skunk! Pronta a salvare il mondo con i suoi succulenti superpoteri. Sensi Seeds ha sviluppato alcune delle nederwiet più appiccicose note all'umanità; ed è fra i riproduttori originali che hanno rivoluzionato il mondo delle genetiche cannabiche. Super Skunk è un incrocio fra una indica Afghani e Skunk #1.

In circolazione ci sono molte Skunk, ma questa Super Skunk è unica. Il tempo di fioritura va sui 45-50 giorni, i livelli di THC sono rigurgitanti, e lo sballo è squisito. La dominanza indica invischia chi la fuma in un dolce stono fisico e umori rilassati.

Guest Writer

Redattore Ospite
Di tanto in tanto, abbiamo l'occasione di collaborare con redattori ospiti qui a Zamnesia. Si tratta di persone provenienti dagli ambienti più diversi, il che rende inestimabili la loro conoscenza ed esperienza.

Scopri i nostri scrittori

Relativi Prodotti